Navigazione veloce

AT Varese - via Copelli, 6 - 21100 - Varese - Tel. 0332 257111 - PEC uspva@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.va@istruzione.it
Codice Ipa:m_pi - Codice AOO: AOOUSPVA - Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - CF 80010960120

Autoorganizzazione e sfondo condiviso: organizzazione delle relazioni per un sapere competente. Scadenza 22/2

Le iscrizioni sono aperte fino al 22/2 sul portale dell’ufficio www3.istruzione.varese.it in scuola&lavoro.

E’ ormai consolidato l’approccio metodologico laboratoriale che l’alternanza e l’IFS sottendono e la necessità di una progettazione per competenze, sempre più condivisa all’interno del CdC e delle aziende ospitanti, anche attraverso il coinvolgimento del CTS, per una modalità di lavoro centrata sull’“imparare facendo” con compiti professionali significativi. L’accresciuta consapevolezza della valenza formativa della metodologia dell’alternanza e dell’IFS, la variegata esperienza nei settori lavorativi anche ad impronta internazionale (multinazionali) o di scambio (Bolzano per lingua tedesca) intrapresa da alcune scuole, ha portato a considerazioni d’indirizzo della formazione: l’alternanza e l’IFS devono rientrare nella didattica per competenze; questa richiede un modello ordinario approvato dal Collegio e basato su un piano almeno triennale che mira ad equilibrare le tre soluzioni didattiche: docenza frontale, laboratori interni ed attività esterna, e punta ad una valutazione e quindi ad una certificazione attendibile, basata su prodotti dei ragazzi documentati nel portfolio personale.

Esperienza didattica e formativa consolidata da quasi 10 anni necessita una riflessione degli aspetti di sistema dell’organizzazione di un percorso triennale che si integri in maniera funzionale con il territorio e di una revisione generale dell’impostazione didattica che porti a certificazione di competenze formali, informali e non formali.

Il percorso si prefigge di perseguire le seguenti finalità, attraverso l’intervento dei formatori, seguito da attività di studio in presenza e online, una metodologia di formazione-azione che affronti la revisione critica delle esperienze in atto per un ulteriore processo di qualità dell’esperienza:

  • valutare le competenze acquisite dagli studenti nei percorsi di formazione formali, non formali e informali in modo coerente con la progettazione didattica realizzata dall’istituto, finalizzando la valutazione nella direzione della certificazione delle competenze della fine del ciclo di studi
  • dalle prove di valutazione ricavare le strategie e metodologie didattiche utilizzate, atte a valorizzare e motivare lo studente come protagonista attivo del proprio percorso formativo/educativo, anche secondo una logica orientativa di progettualità della propria formazione
  • giungere ad una pianificazione  e programmazione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro in coerenza con le prove di accertamento, con le linee guida del riordino e con i profili formativi d’uscita individuati da ciascun istituto, in funzione della propria identità e della lettura dei bisogni formativi del territorio di appartenenza, valorizzando i contesti non formali e informali per l’acquisizione delle competenze
  • utilizzare gli strumenti  della tecnologia dell’informazione e della comunicazione per la documentazione dei processi formativi e dei percorsi di alternanza scuola-lavoro
  • riflettere e organizzare il progetto di alternanza scuola-lavoro, secondo gli indicatori di qualità del decreto 39 del 2013, per monitorare l’efficacia del sistema scolastico, nell’attuazione di una metodologia didattica che necessita di flessibilità organizzativa e una accresciuta professionalità docenti, anche in campo metodologico organizzativo

Traghet

Il corso di formazione è rivolto ai referenti dell’alternanza e uno/due docenti che verranno coinvolti nell’esperienza del prossimo a. s.

Il percorso è aperto anche ai referenti di IFS o un docente che segue tale esperienza

 

Calendario

 

Il curricolo in alternanza (e IFS) per formare giovani competenti

(degni di scoprire il mondo)

Dario Nicoli

25 febbraio

4 marzo

27 marzo

14-18

Laboratorio (i successivi laboratori verranno definiti in sede)

14 marzo

14-17

La rete che lavora. Vecchi e nuovi lavori alla prova del web

Ivana Pais

11 aprile

14-18

Valutazione di progetto: indicatori di qualità

Mauro Frisanco

29 aprile

14-18

La rete regionale dell’alternanza scuola-lavoro: fare sistema col territorio per un’apertura europea

Aldo Tropea

Dalla progettazione del curricolo alla valutazione delle competenze, la coerenza del curricolo nei percorsi di alternanza: processi e strumenti

Angelo Maraschiello

6 maggio

14-17

Allegati

UST_Cordo alternanza IFS 17-02-2014[1]
Filename : ust_cordo-alternanza-ifs-17-02-20141.pdf (44 KB)
Etichetta :
Dario Nicoli
Filename : dario-nicoli.pdf (51 KB)
Etichetta :
Ivana Pais
Filename : ivana-pais.pdf (25 KB)
Etichetta :

Uffici USRLO (link esterni)