Navigazione veloce

AT Varese - via Copelli, 6 - 21100 - Varese - Tel. 0332 257111 - PEC uspva@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.va@istruzione.it
Codice Ipa:m_pi - Codice AOO: AOOUSPVA - Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - CF 80010960120

Atti preliminari per la determinazione dei posti di sostegno in organico di diritto per l’anno scolastico 2015/2016

Indicazioni relative alla procedura di rilevazione dei dati relativi degli alunni con disabilità iscritti nelle scuole statali di ogni ordine e grado e conseguente assegnazione delle risorse di sostegno in organico di diritto per l’anno scolastico 2015/2016

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio XXI – Varese

Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti statali di ogni ordine e grado – provincia di Varese

Oggetto: Atti preliminari per la determinazione dei posti di sostegno in organico di diritto per l’anno scolastico 2015/2016

Al fine di procedere alla rilevazione dei dati relativi degli alunni con disabilità iscritti nelle scuole statali di ogni ordine e grado e alla conseguente assegnazione delle risorse di sostegno in organico di diritto per l’anno scolastico 2015/2016, si invitano le SS.LL. ad aggiornare i modelli on line disponibili sul sito http://www3.istruzione.varese.it/integrazione entro e non oltre le seguenti date:

– 10 marzo 2015 per la Scuola dell’INFANZIA e per la Scuola PRIMARIA,
– 20 marzo 2015 per la Scuola SECONDARIA di I grado e per la Scuola SECONDARIA di II grado.

Si ricorda che l’accesso è possibile mediante i codici riservati Glip.

Per eventuali chiarimenti è possibile contattare:

– Team Rete (Prof.ssa Margherita Pruneri, Proff. Ignazio Scimone, Franco Pinotti) tel. 0332/257146;
– il referente Uff. Inclusione Dott. Luigi Macchi 0332/257168.

I modelli on line sono disponibili sotto la voce ELENCHI, presente a sinistra nella barra di avvio veloce.

I dati verranno elaborati a partire dai Modelli relativi agli alunni:
· Modello A per la scuola dell’infanzia
· Modello B per la scuola Primaria
· Modello C per la scuola Secondaria di I grado
· Modello D per la scuola Secondaria di II grado.

In ottica di dematerializzazione, come negli scorsi anni, le Diagnosi Funzionali e i Verbali di Accertamento dell’Handicap non dovranno essere spediti in forma cartacea all’Ufficio, ma si chiede alla SS.LL. di allegare tali documenti in formato elettronico (previa scannerizzazione) alla scheda dell’alunno.

Non dovranno essere inseriti dati di alunni disabili non precedentemente noti a sistema di cui la scuola non sia in possesso di certificazione conforme alla norma (DPCM 23 febbraio 2006 n. 185 ) o il cui verbale sia scaduto e non rinnovato. L’ufficio sta procedendo alle opportune verifiche in merito.

Si raccomanda alle SS.LL. di verificare la scadenza del Verbale di Accertamento dell’handicap e, nel caso, sollecitare le famiglie ad avviare per tempo le pratiche per il rinnovo.

Si ricorda di aggiornare la classe di frequenza per l’a.s. 2015/16 degli alunni già inseriti a sistema.

Non si terrà conto in nessun caso di segnalazioni imprecise e/o di certificazioni in via di completamento: per queste situazioni, le scuole, una volta perfezionate le pratiche, potranno inserire i nuovi dati in una fase successiva.

Fermo restando che le assegnazioni per tutti gli ordini di scuola, saranno effettuate in base alla ripartizione delle risorse assegnate all’Ufficio Scolastico Provinciale, si ricorda che:

– ogni dirigente sentito il GLI (ex GLH) d’Istituto è tenuto a formulare la richiesta del numero di ore o posti di sostegno previa un’attenta ricognizione delle risorse globali interne a ciascuna istituzione;
– per la scuola Secondaria di II° grado è necessario indicare con precisione l’area relativa al posto richiesto;
– l’eventuale trasferimento successivo di alunni disabili in altra scuola, andrà segnalato tempestivamente aggiornando contestualmente i modelli di riferimento on-line;
– le scuole che accolgono gli alunni disabili trasferiti provvederanno a scannerizzare la diagnosi funzionale e, se trattasi di una nuova segnalazione, il verbale di accertamento dell’handicap dell’alunno disabile trasferito e contestualmente aggiorneranno i modelli on-line.
– l’eventuale trattenimento alla scuola dell’infanzia di bambini in età dell’obbligo scolastico (alunni che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2015) deve considerarsi eccezionale e deve essere debitamente motivato dal collegio dei docenti. Per gli alunni disabili di cui si ipotizza il trattenimento è richiesto l’invio all’Ufficio Integrazione della seguente documentazione:

· stralcio della delibera dell’organo collegiale, come previsto dalla C.M. 235 del 05/09/75
· parere tecnico degli specialisti che seguono il minore
· richiesta della famiglia
· progetto specifico elaborato dalla scuola consistente in una dettagliata esposizione degli

interventi pedagogico-didattici e organizzativi che si intendono effettuare ai fini del trattenimento, specificandone la natura e non limitandosi alla descrizione delle caratteristiche e della situazione del soggetto disabile come da format allegato (Allegato 1).

In riferimento agli alunni con DSA, si chiede alle SS.LL. di aggiornare, entro il 31/03/2015, i modelli presenti sotto la voce “elenchi” verificando che per ciascun alunno certificato sia compilata la relativa scheda. Si precisa che non è necessario allegare la Diagnosi di DSA.

L’Ufficio Integrazione rimane a disposizione per fornire le eventuali ulteriori informazioni che si
dovessero rendere necessarie (tel. 0332/257168).

Si ringrazia per la consueta fattiva collaborazione.

f.to Il dirigente
Claudio Merletti
Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art.
3,comma 2 del decreto legislativo n. 39/93

Referente Area Integrazione
Luigi Macchi 0332/257168

Allegati

Allegato 1
Filename : allegato-1-2.doc (26 KB)
Etichetta :

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano