Navigazione veloce

Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca - USR Lombardia - Ufficio XIII - Ambito territoriale di Sondrio - Via Carlo Donegani, 5 - 23100 Sondrio - Tel. 0342 541 111 - Codice Ipa: m_pi - PEC uspso@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.so@istruzione.it - Codice AOO: AOOUSPSO - Codice Univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80000360141

Misure attuative per il miglior uso della PEC e della PEO conformemente al nuovo quadro normativo a decorrere dal 01.09.2013.

Si pubblicano le misure attuative per il miglior uso della PEC e della PEO conformemente al nuovo quadro normativo

Direzione Generale
Ufficio XX – Sondrio
Via Donegani, 5 – 23100 Sondrio
Posta Elettronica Certificata: uspso@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOOUSPSO R.U. 6313
Sondrio, 29 agosto2013

Ai signori dirigenti scolastici
delle scuole di ogni ordine e grado
statali e paritarie
Loro sedi

 

Alle organizzazioni sindacali
Loro sedi

 

e, p.c. all’USR per la Lombardia
Ufficio I – Milano

Oggetto: Misure attuative per il miglior uso della PEC e della  PEO conformemente al nuovo quadro normativo a decorrere dal 01.09.2013.  

In considerazione delle recenti indicazioni fornite in materia dal MIUR  si comunica che, a partire  dal prossimo 01.09.2013, in ossequio agli obblighi normativi in materia di dematerializzazione della gestione documentale e di semplificazione dell’azione amministrativa,  le note a carattere ordinario e corrente, e quindi, non attinenti gli ambiti economico/finanziari, la gestione disciplinare del personale ed il contenzioso, ed i protocolli d’intesa, saranno esclusivamente pubblicate sul sito:

 http://www.istruzione.lombardia.gov.it/sondrio

Tali comunicazioni, pertanto, non saranno oggetto di invii né via fax, né via Posta Elettronica Certificata (PEC) o Ordinaria (PEO). Alle Istituzioni Scolastiche  spetterà l’onere della consultazione periodica del suddetto sito web.

Nell’ottica della collaborazione istituzionale e per un certo lasso di tempo, questo Ufficio avviserà periodicamente, via PEO, dell’avvenuta pubblicazione sul sito web di note e documenti d’interesse generale. Ciò non solleva quanti leggono dall’onere del monitoraggio del sito internet istituzionale. 

Per quello cheriguarda l’uso appropriato della posta elettronica certificata (PEC) e della Posta elettronica ordinaria (PEO), si dettano le seguenti linee guida da osservare:

Gli utenti non devono usare la PEC percomunicazioni a carattere ordinario ( es.richiesta informazioni, bandi di concorso , etc.. )

La PEC deve essere usata solo ed esclusivamente percomunicazioniriguardanti:

  • Contenzioso
  • Contabilità
  • Pensioni
  • Gestione disciplinare del personale
  • Protocolli d’intesa, Accordi, Convenzioni tra Enti

 

La PEO, invece, deve essere utilizzata solo percomunicazioni a carattere ordinario, in sostituzione delle lettere spedite a mezzo posta ordinaria, nella prospettiva della dematerializzazione dei documenti cartacei, in conformità al nuovo quadro normativo.

Si sottolinea, inoltre, che tutti i messaggi trasmessi da  PEC  ovvero  da PEO  soddisfano il requisito della forma scritta e, pertanto, non seguirà più il documento originale (artt. 45 e  47 del Codice Amministrazione Digitale).

Si coglie l’occasione, infine, per precisare che la recentissima approvazione di un emendamento al Decreto Semplificazioni adottato dal Governo obbliga le Pubbliche Amministrazioni – a decorrere dal 2014 – a comunicare esclusivamente attraverso i canali telematici e la PEC

Il dirigente
Nicola Montrone

Per informazioni

Erminio Tognini
tel 0342 541235
E-.mail: erminio.tognini.so@istruzione.it

Ambiti territoriali (link esterni)