Navigazione veloce

Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca - USR Lombardia - Ufficio XIII - Ambito territoriale di Sondrio - Via Carlo Donegani, 5 - 23100 Sondrio - Tel. 0342 541 111 - Codice Ipa: m_pi - PEC uspso@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.so@istruzione.it - Codice AOO: AOOUSPSO - Codice Univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80000360141

Campionati Studenteschi Provinciali di Pallatamburello

Manifestazioni provinciali dei Campionati Studenteschi di pallatamburello 1° grado.

Direzione Generale
Ufficio XX – Sondrio
Via Donegani, 5 – 23100 Sondrio
Posta Elettronica Certificata: uspso@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOOUSPSO R.U. 105
Sondrio,  12 gennaio 2015

Ai Dirigenti Scolastici

S.M.S. “Piazzi” Sondrio
I.C. “Paesi Orobici” Sondrio
I.C “Paesi Retici” Sondrio
I.C. Novate Mezzola
I.C. Cosio Valtellino
I.C. “Vanoni” Morbegno
I.C. “Damiani” Morbegno
I.C. Traona

Al Delegato Provinciale F.I.P.T
Prof. Massimo Gavazzi
Talamona (So)

Oggetto:  Campionati Studenteschi Manifestazioni provinciali Pallatamburello. Cat. Cadetti/e – Palestra Torelli Sondrio – venerdì 23 gennaio 2015 (femminile) e mercoledì 28 gennaio 2015 (maschile).

Si comunica che la manifestazioni Provinciale dei Campionati Studenteschi 2014/15 di Pallatamburello riservata alle categorie CADETTI/E (anno di nascita 2001-2002 (2003 se anticipatari frequentanti la classe seconda), regolarmente iscritti, avranno luogo, a Sondrio nelle giornate di venerd’ 23 gennaio 2015 (torneo femminile) e mercoledì 28 gennaio 2015 (torneo maschile) presso la palestra della Scuola Media Torelli in Via Don Lucchinetti.

Modifiche regolamentari apportate dall’Organismo Provinciale per lo sport a scuola

Tutti gli incontri si svolgeranno su un set secco ai 12 punti (come nella pallavolo) al termine del quale verrà assegnato 1 punto alla squadra vincente. La rotazione dei giocatori in campo si esegue regolarmente al termine di ogni ciclo positivo di battute (fino ad un massimo di 4. Dopo 4 servizi consecutivi con assegnazione di punti ad una squadra, la battuta passa alla squadra avversaria). Tutti i 10 giocatori (minimo 8) devono recare sulle magliette i numeri da 1 a 10 e seguire l’ordine di rotazione trascritto a referto. Ogni squadra dovrà essere dotata del proprio materiale tecnico (min. 5 tamburelli e congruo numero di palle omologate).

Le giornate prevedono i seguenti programmi di massima:

Torneo femminile – 6 squadre iscritte

ore 8.00 Ritrovo rappresentative, sorteggio squadre, presentazione modifiche regolamentari e programma della giornata
Dalle ore 8.30 Torneo all’italiana – 15 incontri secondo il seguente ordine: A-F,B-E,C-D, A-B, E-F, A-C, D-F, B-C, A-E, B-D, C-F, A-D, E-C, B-F, D-E.

Per la classifica finale, in caso di parità, si procederà per risultato nello scontro diretto / la differenza punti fatti – punti subiti / differenza età partecipanti.

Torneo maschile – 8 squadre iscritte

ore 8.00 Ritrovo rappresentative e sorteggio per la formazione di 2 gironi: Girone 1 – Squadre A-B-C-D e Girone 2 Squadre E-F-G-H, presentazione modifiche regolamentari e programma della giornata
dalle ore 8.30 fino indicativamente avranno luogo i 12 incontri di qualificazione che verranno disputati in formula alternata secondo il seguente ordine: A-B, G-G, C-D, E-F, A-C, F-H, D-B, G-E, CB, G-F, A-D, E-H per il torneo maschile. A seguire incontri di finale 3°/4° posto e 1°/2°posto.

Per il passaggio in finale, in caso di parità, si procederà per risultato dello scontro diretto / la differenza punti fatti – punti subiti / differenza età partecipanti.

Incontri di finale: al termine dei gironi di qualificazione, le seconde squadre classificate di ogni girone effettueranno la finale per il 3° e 4° posto e le prime classificate di ogni girone effettueranno la finale per il 1° e 2° posto. Per quanto attiene gli altri aspetti regolamentari si fa riferimento alle schede tecniche dei Campionati Studenteschi.

Verranno premiate le prime tre squadre classificate per la categoria cadette e le prime tre squadre classificate per la categoria cadetti.

L’idoneità fisica degli atleti studenti dovrà essere accertata dalle SS.LL. mediante certificazione medica, come previsto dalle vigenti disposizioni di legge.

Il viaggio di trasferimento, nel concetto di autonomia previsto per le singole Scuole, potrà essere organizzato secondo precisi accordi fra Dirigenti di Istituti o Scuole interessate.

Si ricorda che gli alunni / atleti dovranno essere in possesso di un documento di identità personale e ogni rappresentativa dovrà essere in possesso dell’allegato B vidimato dal Dirigente Scolastico.

Si raccomanda la massima puntualità e si consiglia la merenda al sacco in quanto si prevede che il rientro alle rispettive sedi scolastiche dopo le manifestazioni avverrà nel primo pomeriggio.

Il dirigente
Nicola Montrone

Spazio per allegati

NM/cs

Coordinatore provinciale di educazione fisica

Clemente Silvestri
telefono 0342 541225
Email, ed.fis.so@istruzione.it

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano