Navigazione veloce

Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca - USR Lombardia - Ufficio XIII - Ambito territoriale di Sondrio - Via Carlo Donegani, 5 - 23100 Sondrio - Tel. 0342 541 111 - Codice Ipa: m_pi - PEC uspso@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.so@istruzione.it - Codice AOO: AOOUSPSO - Codice Univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80000360141

Esami di stato 2017/18 – CANDIDATI ESTERNI: DOCUMENTAZIONE DELL’ATTIVITA’ DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Nota 3355 del 28 marzo 2017: “chiarimenti interpretativi alternanza scuola lavoro”

Direzione Generale
Ufficio XIII – Sondrio
Via Donegani, 5 – 23100 Sondrio
Posta Elettronica Certificata: uspso@postacert.istruzione.it

 

Si fa presente ai candidati esterni interessati a sostenere gli Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di
secondo grado per l’anno scolastico 2017/2018 che dal corrente anno scolastico 2017/2018, è necessario documentare di aver svolto esperienza di alternanza scuola lavoro come previsto dalla nota 3355 del 28 marzo 2017: “Chiarimenti interpretativi alternanza scuola lavoro”.

Si richiama in particolare l’attenzione sul punto 18 della nota 3355 del 28/3/2017: “Esami di idoneità e candidati esterni ai futuri esami di Stato dell’a.s. 2017/2018”, dove tra l’altro si legge:

“… Le istituzioni scolastiche del secondo ciclo di istruzione di ogni tipologia e indirizzo, destinatarie di domande di ammissione al quarto e al quinto anno dei corsi di studio attivati nella scuola, chiedono ai candidati esterni, in possesso dei requisiti indicati dalla vigente normativa (articolo 193 del D. Lgs. 297/19941 e O.M. 91/20012 e seguenti), di documentare le esperienze di alternanza scuola lavoro svolte dal candidato, o le attività ad esse assimilabili quali stage, tirocini formativi,  esperienze lavorative anche in apprendistato.

La documentazione delle attività svolte deve risultare dalle dichiarazioni delle strutture ospitanti o dei datori di lavoro, che indicheranno la tipologia delle attività, la durata delle esperienze, le mansioni svolte e le competenze sviluppate.

La rispondenza – anche in termini di competenze acquisite – delle esperienze lavorative, di tirocinio, apprendistato o alternanza scuola lavoro esibite dal candidato, a quelle previste dall’offerta formativa dell’istituzione scolastica, ai fini dell’ammissione agli esami di idoneità, è rimessa alla valutazione della Commissione istituita presso l’istituzione scolastica alla quale il candidato presenta la propria richiesta, che dovrà pronunciarsi con un parere almeno dieci giorni prima dell’inizio delle prove. …”

 

La nota completa è scaricabile al seguente link:

nota-3355-del-28-marzo-2017-chiarimenti-interpretativi-alternanza-scuola-lavoro (pdf, 861 kB)

 

MP/im

Valeria Zamboni
valeria.zamboni.so@istruzione.it
0342 541231

 

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano