Navigazione veloce

Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca - USR Lombardia - Ufficio XIII - Ambito territoriale di Sondrio - Via Carlo Donegani, 5 - 23100 Sondrio - Tel. 0342 541 111 - Codice Ipa: m_pi - PEC uspso@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.so@istruzione.it - Codice AOO: AOOUSPSO - Codice Univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80000360141

Informativa n. 170 – Commissione Medica di Verifica (CMV) – Visite medico collegiali – Modalità operative per invio documentazione

Si riporta l’informativa n. 170 relativa all’oggetto, invitando gli interessati ad attenersi alle nuove disposizioni in essa contenute.

Direzione Generale
Ufficio XIII – Sondrio
Via Donegani, 5 – 23100 Sondrio
Posta Elettronica Certificata: uspso@postacert.istruzione.it

 

Oggetto: Informativa n. 170 – Commissione Medica di Verifica (CMV) – Visite medico collegiali – Modalità operative per invio documentazione.

Com’è noto la CMV di Milano svolge attività di visita medico-collegiale ai fini del riconoscimento di Causa di servizio (solo aggravamento), Inabilità lavorativa di cui alla Legge 335/95 e Inidoneità lavorativa.

Al fine di consentire la convocazione del Personale dipendente, che deve essere sottoposto a visita medico-collegiale da questa CMV, ed in relazione a quanto disposto dal Codice dell’Amministrazione Digitale di cui al D.Lgs. 82/2005 (recentemente integrato dal D.Lgs. 179/2016 in materia di dematerializzazione degli atti nella Pubblica Amministrazione) si ritiene necessario indicare con la presente Informativa, le modalità operative per l’invio della documentazione da parte delle PA in indirizzo.

A tale proposito si trasmette l’Allegato Tecnico (Allegato 2), nel quale sono dettagliate le modalità operative per l’invio della documentazione in argomento. In particolare si ritiene necessario far presente che:

  • La richiesta delle PP.AA. deve pervenire unicamente dalla casella di posta PEC intestata alla Pubblica Amministrazione e dovrà essere indirizzata esclusivamente alla casella di posta PEC di questa CMV all’indirizzo cmv-mi.dag@pec.mef.gov.it.
  • Dovrà essere utilizzato il modulo di trasmissione interattivo “Richiesta Visita Medica CMV_web” (Allegato 1) che si allega alla presente. Lo stesso modulo potrà essere inviato in allegato alla mail firmato digitalmente nel formato .p7m (standard CAdES) oppure .pdf (standard PAdES).
  • In alternativa lo stesso modulo potrà essere inserito nel corpo della mail con le modalità indicate al punto 3) nell’Allegato Tecnico (Allegato 2).
  • La dichiarazione preliminare obbligatoria relativa ai giorni di assenza già fruiti ed ancora fruibili dall’interessato, contenuta nel modulo di trasmissione “Richiesta Visita Medica CMV_web” (Allegato 1), deve essere compilata solo con i dati sintetici richiesti.
  • Tutta la documentazione obbligatoria come prevista nel predetto modulo di trasmissione dovrà essere dichiarata nello stesso ed allegata in un unico file firmato digitalmente nel formato .p7m (standard CAdES) oppure .pdf (standard PAdES).
  • Ad ogni buon fine viene trasmesso con la presente anche un “Elenco dei documenti da allegare” (Allegato 3). La scansione dei documenti in un unico file deve essere effettuata in bianco e nero, massimo a 150 DPI.
  • Nell’oggetto della mail dovrà essere indicata la seguente stringa: CMV – Cognome Nome del dipendente chiamato a visita – Codice Fiscale del dipendente chiamato a visita – Tipologia di riconoscimento richiesto- Altre indicazioni In definitiva l’oggetto della mail potrà essere, ad esempio:
  • CMV – ROSSI MARIO – RSSMRA00A99F205X – 2. INIDONEITÀ LAVORATIVA – PRATICA TRATTATA DA MC/SB_ver_169
  • CMV – BIANCHI LUCA – BNCLCU00A99F205X – 3.INABILITÀ LAVORATIVA AI SENSI DELLA LEGGE 335/95 – RIF. PROT. 123456 Uff 5°_ver_169
  • CMV – VERDI SIMONE – VRDSMN00A99F205X – 1. CAUSA DI SERVIZIO – AGGRAVAMENTO – RIF. PRATICA 12345/2002_ver_169

Si precisa in particolare che la tipologia di riconoscimento deve essere la stessa presente nella relativa voce del modulo di trasmissione. Inoltre si fa presente che per “Altre indicazioni” devono intendersi tutte quelle ritenute utili da parte di codeste PA ai fini della successiva ricerca del flusso documentale; nel caso in cui indicazioni non ve ne siano il campo può essere anche lasciato vuoto.

A fronte dell’acquisizione del flusso documentale il sistema provvederà in automatico ad inviare la ricevuta “parlante” consistente in una mail con gli estremi del protocollo ed un link per seguire in tempo reale lo stato di avanzamento della pratica, direttamente sul portale del MEF.

Tale modalità operativa della “ricevuta parlante”, (resa peraltro obbligatoria dalle modifiche introdotte dall’articolo 3 comma 1-quater del C.A.D. come integrato dal D.Lgs. 179/2016), oltre a garantire certezza e tracciabilità della singola pratica, consente anche a tutte le P.A. in indirizzo ed al relativo dipendente, di avere le informazioni necessarie sull’iter di trattazione della stessa in modo autonomo, semplicemente accedendo dal predetto link contenuto nella mail di ricevuta di protocollo.

Da ultimo, la presente Informativa è pubblicata sul sito internet dell’USR – AT MILANO all’indirizzo: http://www.istruzione.lombardia.gov.it/milano/informativa-n-170-commissione-medica-di-verifica-cmv-visite-medico-collegiali-modalita-operative-per-invio-documentazione

Per qualsiasi ulteriore informazione potranno essere contattati i seguenti Funzionari:

Cordiali saluti.

RIEPILOGO FILES ALLEGATI:

  1. Modulo di trasmissione “Richiesta visita medica CMV_ver_170” (file CMV – xxxxxxxx – cccccccc – aaaaaaaa – rrrrrrr_ver_170.doc)
  2. Allegato Tecnico descrittivo delle modalità di invio;
  3. Elenco documenti da allegare ad ogni specifica richiesta.

 

FM/mp

 

Tavasci Maria Elisa
0342/541223
mariaelisa.tavasci.so@istruzione.it

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano