Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Proclamazione sciopero operazioni scrutinio finale AND,COBAS e CUB SUR

AND,COBAS e CUB SUR: sciopero breve degli scrutini.

logo-pdf

Direzione Generale
Ufficio I –
Affari generali, personale e servizi della direzione generale
Via Pola, 11 – 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 7272
Milano, 03 giugno 2015

Ai Dirigenti responsabili
degli Uffici dell’USR per la Lombardia

LORO SEDI

Ai dirigenti delle istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado
della Regione Lombardia

LORO SEDI

Al sito web USR Lombardia

Oggetto: Proclamazione sciopero operazioni scrutinio finale AND,COBAS e CUB SUR.

Si informa che con note MIUR del 28 maggio 2015 n. 15370,15371,15372, è stata resa nota la proclamazione da parte delle OO.S.S. AND,COBAS e CUB SUR, “dello sciopero breve degli scrutini “ secondo le modalità che di seguito si riportano:

I COBAS – Comitati di Base della Scuola-proclamano lo sciopero breve limitato alle operazioni di scrutinio per tutte le classi ad eccezione di quelle terminali, per tutto il personale della scuola docente, dirigente e Ata, in Italia e all’estero delle scuole di ogni ordine e grado per le giornate 9 e 10 giugno 2015 in Lazio e Lombardia”;

l’organizzazione sindacale AND proclama lo sciopero breve di un ‘ora per tutto il personale docente delle scuole di ogni ordine e grado per i primi due giorni stabiliti dai calendari dei singoli istituti per l’effettuazione degli scrutini. Lo sciopero riguarda le attività funzionali all’insegnamento relative alle operazioni di scrutinio finale ad esclusione di quelle relative alle classi terminali solo nei casi in cui gli scrutini siano propedeutici agli esami conclusivi dei cicli di istruzione. Lo sciopero breve di un ‘ora, ai sensi di quanto prevede l’accordo sull’attuazione della legge 146/90 allegato al CCNL/99 all’art. 3 c. 3 lett. g), si effettuerà per tutti gli scrutini di ciascuna delle classi non interessate agli esami conclusivi del ciclo scolastico cosi come previsto dalla programmazione degli stessi da ciascuna scuola a partire dal primo giorno di effettuazione degli scrutini e fino al secondo giorno successivo alla data iniziale prevista dal calendario di ciascuna scuola“;

CUB SUR proclama lo sciopero breve di un ‘ora per tutto il personale docente, educativo ed ATA delle scuole di ogni ordine e grado per i primi due giorni stabiliti dai calendari dei singoli istituti per l’effettuazione degli scrutini specificando che:

Personale docente e personale educativo coinvolto negli scrutini: lo sciopero riguarda le attività funzionali all’insegnamento relative alle operazioni di scrutinio finale ad esclusione di quelle relative alle classi terminali solo nei casi in cui gli scrutini siano propedeutici agli esami conclusivi dei cicli di istruzione. Lo sciopero breve di un ‘ora, ai sensi di quanto prevede l’accordo sull’attuazione della legge 146/90 allegato al CCNL/99 all’art. 3 c. 3 lett. g), si effettuerà per tutti gli scrutini di ciascuna delle classi non interessate agli esami conclusivi del ciclo scolastico cosi come previsto dalla programmazione degli stessi di ciascuna scuola a partire dal primo giorno di effettuazione degli scrutini e fino al secondo giorno successivo alla data iniziale prevista dal calendario di ciascuna scuola;

Personale Ata: lo sciopero si attua durante la prima ora di servizio del turno antimeridiano e l’ultima ora di servizio del turno pomeridiano e verrà effettuato nel primo e nel secondo giorno nei quali sono previsti gli scrutini finali ad esclusione di quelli relativi alle classi terminali secondo il calendario programmato da ciascuna scuola;

Personale educativo non coinvolto negli scrutini: lo sciopero avrà luogo durante la prima ora di attività educativa del turno antimeridiano e l’ultima ora di attività educativa per il turno pomeridiano del primo e del secondo giorno in cui sono previsti gli scrutini finali in base al calendario programmato da ciascuna scuola garantendo comunque le operazioni di scrutinio finale nelle classi terminali nei casi in cui gli scrutini siano propedeutici agli esami conclusivi del ciclo di studi;

Personale docente della scuola dell’infanzia: lo sciopero investe la prima ora di lezione del turno antimeridiano e l’ ultima ora di lezione per il turno pomeridiano del primo e del secondo giorno in cui sono previsti nel proprio istituto gli scrutini finali in base al calendario programmato da ciascuna scuola. Lo sciopero in questione riguarda anche il personale della scuola in servizio nelle istituzioni scolastiche e culturali all’estero“.

L’azione di sciopero in questione interessa il servizio pubblico essenziale “istruzione” di cui all’art. 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e l’esercizio del
relativo diritto va esercitato in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.

Le SS.LL. sono invitate ad attivare, con la massima urgenza, la procedura di comunicazione di tale iniziativa alle famiglie ed agli alunni ed assicurare, durante l’astensione, le prestazioni relative ai servizi pubblici essenziali nel rispetto della normativa vigente, la quale dispone inoltre che “le   amministrazioni sono tenute a rendere pubblico, tempestivamente, il numero dei lavoratori che hanno partecipato allo sciopero, la durata dello stesso e la misura delle trattenute effettuate per la relativa partecipazione”.

Dette informazioni dovranno essere fornite, nel più breve tempo possibile, attraverso il portale SIDI, sotto il menù “I tuoi servizi” – Area “Rilevazioni”, accedendo al link “Rilevazione scioperi” e compilando tutti i campi della sezione con i seguenti dati:

-numero dei lavoratori dipendenti in servizio;
-numero dei dipendenti aderenti allo sciopero anche se negativo;
-numero dei dipendenti assenti per altri motivi;
-ammontare delle retribuzioni trattenute.

Si invitano i Dirigenti Scolastici ad ottemperare a quanto sopra , tenendo conto che i dati devono essere inseriti nel più breve tempo possibile.

 

 

Il dirigente
Luciana Volta

 

 

LV/cd
Email uff1-lombardia@istruzione.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano