Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Iscrizione ai CPIA di alunni quindicenni provenienti dagli I.C. – Assolvimento dell’obbligo di istruzione degli alunni provenienti dai CPIA nei corsi di formazione professionale

Precisazioni in riferimento all’Accordo territoriale sottoscritto in data 30 gennaio 2015.

Direzione Generale
Ufficio IV – Rete scolastica e politiche per gli studenti
Via Pola 11,  20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot.  MIUR.AOODRLO  n. 3866
Milano, 26 marzo 2015

Ai Dirigenti scolastici
Istituti Comprensivi della Lombardia

Ai Dirigenti scolastici
Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA)

Sito dell’USR

 

Oggetto: Iscrizione ai CPIA di alunni quindicenni provenienti dagli I.C. – Assolvimento dell’obbligo di istruzione degli alunni provenienti dai CPIA nei corsi di formazione professionale.

 

Iscrizione ai CPIA di alunni quindicenni provenienti dagli I.C.

In riferimento all’ “Accordo territoriale riguardante la possibilità di iscrivere nei percorsi dei CPIA coloro che hanno compiuto il quindicesimo anno di età” -sottoscritto da USR Lombardia e da Regione Lombardia il 30 gennaio 2015 – sono pervenuti a questo Ufficio numerosi quesiti riguardanti l’art.1.

A riguardo, d’intesa con l’Assessorato regionale di riferimento, si precisa che l’accordo va riferito a specifiche carriere scolastiche di alunni che presentano caratteri di discontinuità, sintomo di uno sviluppo poco armonico di crescita personale e sociale, cui gli istituti secondari di I grado non possono dare adeguate risposte in quanto non rientrano nelle tipologie di svantaggio sociale e culturale per le quali le norme (tra cui la Direttiva 27 dicembre 2012 – Strumenti di intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica) già dispongono strumenti di intervento per la presa in carico. Pertanto l’Accordo è applicabile anche a studenti che si trovino in situazioni di:

  • irregolarità della frequenza delle attività didattiche nell’istituto secondario di I grado;
  • rilevanti difficoltà di apprendimento, di rendimento scolastico e ricorrenti problemi disciplinari

Si ricorda comunque che l’età degli alunni obbliga le istituzioni all’osservanza delle norme in materia di adempimento di obbligo di istruzione e di diritto-dovere di istruzione e formazione (DDIF) e per tale motivo i documenti concernenti il trasferimento devono rendere ragione della necessità della scelta adottata.

Assolvimento dell’obbligo di istruzione degli alunni provenienti dai CPIA nei corsi di formazione professionale.

Relativamente alle iscrizioni degli studenti minorenni dei CPIA ai corsi dei Centri di Formazione Professionali accreditati con la Regione Lombardia, come richiesto, si precisa che devono essere presentate dai CPIA ai Centri su modello cartaceo, come indicato dalla nota inviata ai Centri dal Dirigente della D.G. Istruzione Formazione e Lavoro della Regione Lombardia.

Infatti il MIUR, attraverso il SIDI, ha abilitato i Centri ad acquisire tramite “Iscrizioni on line” solo le iscrizioni degli alunni provenienti dalla scuola secondaria di primo grado e non quelle degli alunni provenienti dai CPIA. Per questo motivo i Centri accettano prioritariamente gli alunni iscritti on line e solo successivamente, se c’è disponibilità di posto, accolgono le iscrizioni degli alunni provenienti dai CPIA.

In ogni caso sii ricorda che, il Regolamento di cui al D.P.R.263/12, art.2, comma 5, prevede la possibilità da parte dei CPIA Accordi per l’ampliamento dell’offerta formativa “con enti locali ed altri soggetti pubblici e privati, con particolare riferimento alle strutture formative accreditate dalle Regioni, in linea con quanto previsto dall’art. 9 del D.P.R. 275/99” (Linee Guida per il passaggio al nuovo ordinamento – art.11,comma 10, D.P.R. 263/2012).

 

Il dirigente
Giuseppe Bonelli

 

 

GB/ep
Per informazioni
Renata Averna
tel. 02.574627311
Email: renata.averna@istruzione.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano