Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Periodo di formazione e di prova

Indicazioni relative all’eventuale richiesta di visita ispettiva ai sensi del D. M. 850/15, Art. 14, c. 3 e c. 4.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio VII – Ambito territoriale di Lecco e attività esercitate a livello regionale in merito al personale della scuola
Via Pola, 11 – 20124 Milano – Codice Ipa: m_p
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2208
Milano, del 10 febbraio 2016

Ai Dirigenti degli Ambiti Territoriali
della Lombardia

Ai Dirigenti scolastici
delle Istituzioni scolastiche statali
di ogni ordine e grado della Lombardia

Al sito web

Loro sedi

 

Oggetto: Periodo di formazione e di prova – Indicazioni relative all’eventuale richiesta di visita ispettiva ai sensi del D. M. 850/15, Art. 14, c. 3 e c. 4.

Si ricorda che il D. M. 850/15, Art. 14, c. 3, impone una verifica, da affidarsi ad un Dirigente tecnico, mirata all’assunzione di ogni elemento utile alla valutazione di quei docenti che stanno effettuando un secondo periodo di formazione e di prova, non rinnovabile perché a seguito di valutazione negativa.

Il già citato D. M. 850/15, Art. 14, c. 4, afferma altresì che “Nel caso del manifestarsi di gravi lacune di carattere culturale, metodologico-didattico e relazionale, il dirigente scolastico richiede prontamente apposita visita ispettiva.”

Nel caso in cui si prospettasse la necessità di ottemperare al dettato della citata normativa il Dirigente scolastico dovrà inviare apposita richiesta di visita ispettiva indirizzata al Coordinamento Dirigenti Tecnici dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia per il tramite dell’Ambito Territoriale competente per territorio.

Il Dirigente scolastico dovrà corredare la suddetta richiesta di un’apposita accurata relazione che illustri le diverse problematiche che dovranno essere oggetto di verifica, ed eventualmente allegare ogni documento ritenuto utile.

Si ricorda inoltre che, per evidenti motivi, dette verifiche devono poter essere effettuate entro il termine delle lezioni.

I Dirigenti degli Ambiti Territoriali della Lombardia sono pregati di dare la massima diffusione alla presente.

Ringraziando per la sempre fattiva collaborazione si porgono distinti saluti

 

 

Il dirigente
Luca Volonté

 

 
LV/es
Emilia Salucci
mail: emiliagiovanna.salucci@istruzione.it
  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano