Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Approvazione criteri per la definizione delle fasce di complessità delle istituzioni scolastiche della Lombardia – a.s. 2016/2017

Nota MIUR n.16634 del 23 settembre 2016.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio II – Valutazione del sistema scolastico e Dirigenti scolastici
Via Pola , 11 – 20124 Milano – Codice Ipa: m_pi
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

 

Prot. n. MIUR AOO DRLO R.U. 16634 del 23 settembre 2016

 

IL DIRIGENTE

 

 

VISTO                        il disposto dell’art. 2 del CIR del 25.05.2007, il quale esplicita i punteggi da attribuire agli indicatori per l’articolazione delle Istituzioni scolastiche della Lombardia in quattro fasce di complessità, in base a parametri concernenti la dimensione, la complessità, il contesto territoriale ed il correlato grado di responsabilità gravante sul Dirigente Scolastico, come previsto dall’art. 5 c. 2 del già citato CIR del 04.12.2002, ed individua altresì (nell’allegata tabella) le modalità di rilevazione dei dati per la determinazione di tali punteggi;

 

PRESO ATTO            che le rilevazioni sono desunte dalla banca dati dell’Amministrazione del MIUR ed il conteggio dei dati viene effettuato dal gestore RTI del sistema informativo SIDI del MIUR, secondo i criteri sopra citati;

 

RICHIAMATO          il provvedimento del direttore generale prot 17626 del 03/12/2015 riguardante la definizione dei criteri per l’a.s. 2015/2016;

 

PRESO ATTO            dell’Intesa raggiunta con le OO.SS. nell’incontro del 23/09/2016 in ordine alla revisione dei criteri per la definizione delle fasce di complessità delle istituzioni scolastiche della Lombardia a decorrere dall’a.s. 2016-2017, dove, per i CPIA, si è concordato di desumere i dati di alunni e alunni stranieri direttamente dalle comunicazioni fornite dai CPIA stessi entro il 15 ottobre dell’anno scolastico di riferimento;

 

DISPONE

 

Vengono approvati i criteri per la definizione delle fasce di complessità delle istituzioni scolastiche della Lombardia a decorrere dall’a.s. 2016/2017 così come riportato nella tabella aggiornata, parte integrante del presente provvedimento, contenente la fonte ed il metodo di calcolo di ogni singolo indicatore.

Si allega Intesa con le OO.SS del 23/09/2016. 

Il Dirigente
Morena Modenini
(Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi
e per gli effetti dell’art. 3, c. 2, D. Lgs. n. 39/1993)

 

Allegati

 

MM/vmi
Vincenzo Marco Innelli
tel 02 574 627 222
vincenzo.innelli@istruzione.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano