Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Definizione compiti attribuiti al “Gruppo di coordinamento regionale per la partecipazione” (D.D. 14171 del 29/09/2015) e programma operativo

Tematiche di competenza del “Gruppo di coordinamento regionale”.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio VII – Ambito territoriale di Lecco e attività esercitate a livello regionale in merito al personale della scuola
Via Pola. 11 – 20124 –  Milano – Codice Ipa: m_pi
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

Prot. n. MIUR AOO DRLO R.U. 14637
Milano, 08 ottobre 2015

Ai Dirigenti degli A.T. dell’USR Lombardia

Ai Docenti referenti per le Consulte provinciali degli studenti presso gli A.T.

Ai Docenti referenti provinciali per il Forum dei genitori presso gli A.T.

Ai Dirigenti Scolastici degli istituti secondari di II grado

Ai Coordinatori delle attività educative e didattiche degli istituti scolastici paritari secondari di II grado

Ai Presidenti delle Consulte Provinciali degli Studenti

Al Forum regionale dei Genitori (FORAGS)

e alle loro rappresentanze provinciali 

Oggetto: Definizione compiti attribuiti al “Gruppo di coordinamento regionale per la partecipazione” (D.D. 14171 del 29/09/2015) e programma operativo.

 

In esecuzione del Decreto direttoriale di cui all’oggetto, il Gruppo così costituitosi, con la presente nota intende preliminarmente indicare le tematiche di sua competenza:

 

  1. Monitorare il corretto espletamento del processo elettivo dei rappresentanti delle Consulte Provinciali.
  2. Predisporre incontri assembleari con gli studenti, gli insegnanti e i genitori per il corretto funzionamento degli OO.CC.
  3. Verificare il corretto insediamento e funzionamento dei Forum regionali e provinciali delle Associazioni dei genitori della scuola (FORAGS – FOPAGS).
  4. Collaborare in modo costante e proficuo con le Associazioni studentesche per favorire la partecipazione dei rappresentanti agli incontri assembleari nelle scuole.
  5. Elaborare un piano annuale di comunicazione per approfondire le tematiche di cui alla L. 107/2015.

A tal fine si articolano, nel modo di seguito indicato, le azioni relative alle competenze sopracitate con riferimento agli Uffici, alle Istituzioni scolastiche e alle Associazioni interessate.

Con riguardo quindi ai punti 1. e 2., ci si rivolge sia agli Ambiti Territoriali provinciali dell’USR Lombardia che a tutti i Dirigenti scolastici, per il prioritario rispetto della indizione delle elezioni, di cui alla nota Prot. n. 5898 del 29/09/2015, ove si sollecita l’espletamento di tutte le operazioni elettorali, onde arrivare, nel più breve tempo possibile, alla nomina dei Presidenti delle Consulte Provinciali (art. 6, D.P.R. 567/96).

A partire dall’acquisizione di questo dato sarà convocato, a cura del Referente regionale, il Coordinamento dei Presidenti delle Consulte Provinciali Studentesche, per la nomina del Coordinatore regionale.

Per realizzare il coordinamento territoriale delle azioni di cui sopra, entro i termini di svolgimento delle elezioni, si ritiene necessaria la collaborazione dei docenti Referenti provinciali negli A.T.

Per quanto riguarda il punto 3, l’invito è rivolto a tutte le Associazioni dei genitori rappresentate nei Forum regionale e provinciali, per una fattiva collaborazione e presenza negli OO.CC., nonché per lo sviluppo partecipativo sulle tematiche della Buona Scuola.

Altrettanto dicasi per il punto 4, che prevede il coinvolgimento delle Associazioni degli studenti.

Da ultimo, si ricorda che la finalità delle azioni del Gruppo di coordinamento regionale è quella di stimolare e rinnovare la partecipazione attiva di tutte le componenti della scuola, per l’attuazione delle principali tematiche oggetto della Buona Scuola L. 107/2015.

Con successiva nota, verranno definite le modalità operative e la tempistica necessaria per adempiere a quanto sopra prospettato.

Cordiali saluti.

Il Direttore Generale
Delia Campanelli

 

RP/ra
Per informazioni
Renata Averna
Tel. 02.574 627 311

Email:renata.averna@istruzione.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano