Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Avvio del Progetto-Raccolta dati sui comportamenti a rischio nei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni. Ricerca HBSC e GYTS

Progetto nazionale promosso dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali in collaborazione con il MIUR. Adesioni entro sabato 22 marzo.

logo-pdf

Direzione Generale
Ufficio IV – Rete scolastica e politiche per gli studenti
Via Pola. 11 – 20124 –  Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 5436
Milano, 12 marzo 2014

Ai dirigenti degli Uffici scolastici territoriali

Ai referenti provinciali per la promozione della salute

Ai dirigenti scolastici Istituti Secondari di  I e II grado statali e paritari
della regione Lombardia individuati come campione

Oggetto: Avvio del Progetto-Raccolta dati sui comportamenti a rischio nei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni. Ricerca HBSC e GYTS

Il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ha promosso, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il progetto nazionale “Sistema di indagini sui rischi comportamentali in età 6-17 anni”.

Nell’anno scolastico 2013-2014 ci si rivolgerà ai ragazzi delle scuole secondarie utilizzando gli studi HBSC (Health Behaviour in School-aged Children) e GYTS (Global Youth Tobacco Survey) già validati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

HBSC ha lo scopo di incrementare le conoscenze circa la salute dei giovani italiani (11, 13 e 15enni), con particolare attenzione alle abitudini alimentari e immagine corporea, all’attività fisica e tempo libero, ai comportamenti a rischio, alla salute e benessere, al contesto familiare e nel gruppo dei pari e all’ambiente scolastico. Nel 2006 lo studio ha coinvolto 41 Nazioni di tutto il mondo, nel 2010 è arrivata a coinvolgere 43 Paesi.

GYTS è una sorveglianza sull’abitudine al fumo e consumo di tabacco e coinvolge i ragazzi di 13, 14 e 15 anni.

Scopo finale di entrambi gli studi è quello di fornire dati utili per la promozione e la progettazione di iniziative di promozione della salute e orientare politiche rivolte verso i giovani sia a livello nazionale che internazionale. L’iniziativa è attuabile esclusivamente attraverso una collaborazione tra mondo della scuola e mondo della salute e necessita del suo prezioso contributo, in qualità di ponte tra istituzione e famiglia.

Le due indagini prevedono una raccolta dati su un campione delle scuole italiane attraverso:

  • un questionario autocompilato dagli studenti: per raccogliere i dati è prevista l’utilizzazione di un protocollo identico in tutto il territorio nazionale con alcune variabili stabilite da ogni regione. Lo scopo della standardizzazione è quello di garantire l’attendibilità dei dati e di rendere confrontabili i risultati ottenuti a livello nazionale;
  • un questionario compilato dal Dirigente scolastico: questo strumento consente di comprendere meglio l’ambiente in cui i ragazzi vivono e fornisce informazioni necessarie per la comprensione delle risposte date dai ragazzi:
  • un questionario autocompilato dagli insegnanti: il questionario è finalizzato a raccogliere informazioni sul benessere lavorativo dei docenti e sulle loro rappresentazioni e pratiche in relazione alle attività di promozione della salute a scuola, in modo da poter disporre di un quadro aggiornato della condizione lavorativa degli insegnanti confrontabile con i dati raccolti 4 anni fa.

Per quanto concerne il nostro territorio regionale, la gestione della ricerca è stata affidata all’Osservatorio Regionale sulle Dipendenze (OReD) – Éupolis Lombardia per conto della DG Famiglia, Solidarietà Sociale e Volontariato e della DG Sanità della Regione Lombardia.

La ricerca HBSC ha già avuto due precedenti edizioni in Lombardia alla fine del 2007 e alla fine del 2009. I risultati e i materiali di entrambe le edizioni sono scaricabili dal sito dell’Osservatorio Regionale sulle Dipendenze (http://www.ored-lombardia.org/hbsc). Non appena saranno disponibili i dati completi di questa edizione si avrà cura di effettuare una restituzione degli esiti a tutte le Istituzioni Scolastiche.

Si sottolinea il ruolo dei Referenti provinciali per la Promozione della Salute nel sensibilizzare le Istituzioni di Scuola Secondaria di primo e secondo grado, statali e paritarie, individuate per la realizzazione del Progetto.

Per maggiori dettagli sulla ricerca si allega alla presente comunicazione la scheda di presentazione dello studio HBSC.

La comunicazione della propria adesione va indirizzata al Coordinamento Regionale HBSC-GYTS ENTRO IL 22 MARZO 2014 inviando all’indirizzo hbsc@eupolislombardia.it il modello allegato, debitamente compilato e firmato.

Per eventuali informazioni è possibile contattare direttamente il Coordinamento Regionale HBSC-GYTS ai seguenti recapiti: hbsc@eupolislombardia.it o telefonicamente il lunedì, giovedì o venerdì mattina al numero 02 673830243.

Si ringrazia per l’attenzione e si confida nella disponibilità e nella collaborazione.

Il direttore generale
Francesco de Sanctis

Allegati

Elenco scuole campionate
Titolo: Elenco scuole campionate (0 click)
Etichetta:
Filename: protlo5436_14elenco.xls
Dimensione: 92 KB
Impegni delle scuole
Titolo: Impegni delle scuole (0 click)
Etichetta:
Filename: protlo5436_14impegni.pdf
Dimensione: 157 KB
Modulo di adesione
Titolo: Modulo di adesione (0 click)
Etichetta:
Filename: protlo5436_14mod.doc
Dimensione: 2 MB
Scheda di presentazione
Titolo: Scheda di presentazione (0 click)
Etichetta:
Filename: protlo5436_14scheda.pdf
Dimensione: 389 KB

/bb

Referente
Bruna Baggio
02 574 627 261 – bruna.baggio@istruzione.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano