Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Il bilancio sociale delle istituzioni scolastiche. Esiti di un percorso di ricerca. Seminari conclusivi

Ciclo di seminari conclusivi del percorso di formazione per dirigenti scolastici sul tema del bilancio sociale delle istituzioni scolastiche.

Direzione Generale
Ufficio VII – Dirigenti amministrativi, tecnici e scolastici
Via Ripamonti, 85 – 20141 Milano – Tel.02 574 627 296 – Fax 02 574 627 246
E-mail: uff7-lombardia@istruzione.it
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 453
Milano, 19 gennaio 2011


Ai dirigenti scolastici delle scuole di ogni ordine e grado
della Lombardia

Ai dirigenti degli Ambiti Territoriali della Lombardia

E, p.c. Alle OO.SS. Area V della dirigenza scolastica



OGGETTO: Il bilancio sociale delle istituzioni scolastiche. Esiti di un percorso di ricerca. Seminari conclusivi


Il processo di autonomia che ha interessato le istituzioni scolastiche nel corso dell’ultimo decennio ha sollecitato la creazione di una fitta rete di relazioni dentro e fuori la scuola con il conseguente coinvolgimento di molteplici attori. Tutto ciò ha complessificato in modo notevole l’azione delle scuole chiamate oggi a confrontarsi con una realtà del tutto diversa e con attese molto diversificate. A ciò si aggiunga che le risorse umane e professionali assegnate alle istituzioni scolastiche hanno conosciuto in questi anni un forte processo di razionalizzazione che spesso si è tradotto in una contrazione delle risorse disponibili sollecitando le scuole ad ottimizzare l’utilizzo delle risorse stesse e a trovare possibili interlocuzioni nell’ambiente di riferimento per mantenere, se non incrementare, le possibilità progettuali della scuola.

D’altro canto, la dimensione sociale della formazione e dell’istruzione richiede un’analisi costante del rapporto tra risorse investite ed esiti degli apprendimenti anche al fine di  coniugare le esigenze di trasparenza e di responsabilizzazione dei processi decisionali con lo sviluppo formativo, organizzativo e didattico delle scuole. Si nota, in questo, un interesse pubblico sempre più attento all’esigenza di rendere conto dei valori e delle strategie che guidano l’istituzione scuola. Sotto questo profilo, la verifica degli esiti conseguiti e la valutazione della bontà dell’offerta formativa della scuola appare un’operazione che interessa sempre più non solo i tradizione attori dell’impresa educativa (ossia il personale della scuola) ma anche numerosi soggetti esterni (in primis le famiglie, ma anche gli amministratori pubblici, oltre che i decisori politici o coloro che in un modo o nell’altro destinano risorse alla scuola). Probabilmente in relazione alla gestione di questi processi i tradizionali sistemi di rendicontazione della scuola appaiono non adeguati a garantire un’interlocuzione efficace con il territorio.

Da questo quadro di riflessioni è nato il progetto regionale sul Bilancio Sociale delle istituzioni scolastiche che ha visto la partecipazione di circa 40 scuole della Lombardia. L’obiettivo del progetto – sviluppatosi attraverso un percorso di ricerca azione – era quello di proporre ai vari contesti territoriali un insieme di linee operative che potessero aiutare e sollecitare le scuole ad elaborare un proprio modello di Bilancio Sociale improntato al principio della flessibilità e contestualizzazione all’interno di un quadro complessivo di riferimento.

Nel corso del lavoro di ricerca sono state elaborate delle Linee guida che si configurano come una proposta aperta e di sperimentazione per le istituzioni scolastiche suggerendo piste di lavoro comuni con l’indicazione di alcuni temi di fondo, di principi di redazione e l’individuazione di alcuni contenuti specifici.

Uno dei principi di fondo che ha guidato l’elaborazione delle Linee guida è la consapevolezza che il Bilancio Sociale non è un ulteriore documento burocratico da compilare, ma uno strumento che consente di assumere maggiore consapevolezza su come vengono utilizzate le risorse in dotazione alla scuola, di quale impatto queste hanno in riferimento agli esiti formativi degli allievi e conseguentemente di quali obiettivi strategici un dirigente scolastico deve individuare per progettare piani di miglioramento insieme ai suoi collaboratori. In altre parole, il Bilancio Sociale è una sorta di tessuto connettivo che interpreta e legge in maniera diversa i documenti già esistenti e che sociale consente di verificare la pertinenza e coerenza dei documenti prodotti dalla scuola rispetto agli obiettivi strategici della scuola stessa.

Già operare in termini di “obiettivi strategici” consente al dirigente scolastico di effettuare una consapevole riflessione in merito al rapporto risorse/obiettivi e, soprattutto, e di uscire da quella sorta di “vissuto emergenziale” che sempre più ne caratterizza l’azione, per puntare l’attenzione su pochi ma significativi obiettivi di miglioramento.

A conclusione del percorso di ricerca azione il Gruppo regionale di lavoro propone la realizzazione di alcuni seminari decentrati per la presentazione delle Linee guida e di alcune esperienze realizzate sul territorio. Sono previsti tre seminari con la medesima articolazione:

Calendario degli incontri:

Sede date incontri
Seminario Data Città D.S.  coinvolti Sede
1 10.03.2011 BRESCIA Brescia, Bergamo, Mantova ITG “Tartaglia”
Viale Oberdan, 12/E – Brescia
2 17.03.2011 VARESE Varese,Como IM”A.Manzoni”
Via Morselli,10 – Varese
3 24.03.2011 MILANO Milano, Lodi, Monza, Pavia, Cremona, Lecco, Sondrio ITT” Artemisia Gentileschi”
Via Natta,11 – Milano


Ogni seminario sarà articolato nel seguente modo:

PROGRAMMA DEL SEMINARIO

Ore 9.00 – Registrazione dei partecipanti

Ore 9.30    ►SALUTI ISTITUZIONALI

Ore 9.45    ►IL BILANCIO SOCIALE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE. IL SENSO DI UN’ESPERIENZA DI RICERCA 
(Mario Maviglia, Dirigente Ufficio VII, USR Lombardia)

Ore 10.00  ►SCENARI DI CAMBIAMENTO E RENDICONTAZIONE SOCIALE NELLA SCUOLA
(Angelo Paletta, Università di Bologna)

Ore 11.00  ►DENTRO IL BILANCIO SOCIALE:

IDENTITA’ ISTITUZIONALE DELLA SCUOLA (Cristina Boracchi, DS IIS Daniele Crespi, Busto Arsizio, VA)

– RENDICONTARE PER OBIETTIVI STRATEGICI (Lorena Peccolo, DS I.C. Vomodrone, Milano)

– LA RENDICONTAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA (Cristina Bonaglia, IIS “E. Fermi”, Mantova)

Ore 12.00  ►ESPERIENZE DI BILANCIO SOCIALE NELLE SCUOLE

–  IL BS IN DUE SCUOLE SUPERIORI IIS “Daniele Crespi”, Busto Arsizio, VA – IIS “E. Fermi”, Mantova

–  IL BS IN UN ISTITUTO COMPRENSIVO I.C. Vimodrone, Milano


Ore 13.30 – Chiusura dei lavori

Ai seminari possono partecipare, oltre che i dirigenti scolastici delle scuole statali e paritarie della Lombardia, i DSGA, i rappresentanti dei Consigli di Istituto e delle Amministrazioni locali. I dirigenti scolastici sono pregati di estenderne l’invito.

Si precisa che non è richiesta l’iscrizione per la partecipazione ai seminari. Per l’eventuale partecipazione a sede diversa da quella indicata sopra da parte di singoli dirigenti non è richiesta preventiva autorizzazione a questo Ufficio.

Considerata l’importanza degli argomenti trattati si auspica la più ampia partecipazione.

Il Dirigente
Mario Maviglia


ATTENZIONE: Consultare circolare di rettifca date emessa in data 26 gennaio 2011 prot. n° 703

Per informazioni:
Giusi Scordo 02 574627-299
E mail: giuseppa.scordo@istruzione.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano