Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Revoca riconoscimento parità all’istituto Dante Alighieri di Como

Visto il decreto di revoca della parità emesso da questa Amministrazione e l’esito delle procedure di ricorso poste in essere dall’Istituto “Dante Alighieri” dapprima al TAR e successivamente al Consiglio di Stato, la scuola per l’a.s. 2010/11 è da ritenersi meramente privata.

Direzione Generale
Ufficio V – Scuole non statali
Via Ripamonti, 85 – 20141 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 4204
Milano, 13 aprile 2011

Oggetto: Revoca riconoscimento parità – Istituto Dante Alighieri di Como

In data 3/12/2009, con Decreto n. 1194, è stato revocato lo status di scuola paritaria dell’Istituto tecnico per le Attività Sociali, Indirizzo Dirigenti di Comunità, denominato “Dante Alighieri” di Como, a decorrere dall’anno scolastico 2010/11.

L’Istituto per le Attività Sociali, indirizzo Dirigenti di Comunità, “Dante Alighieri” di Como ha proposto ricorso al TAR per la Lombardia, notificato in data 01/02/2010, chiedendo l’annullamento, previa sospensione dell’esecuzione, del Decreto n. 1194 del 3/12/2009.

Con ordinanza depositata il 5/03/2010 il TAR per la Lombardia ha respinto la domanda di sospensione cautelare; successivamente, con sentenza n. 3856 del 5/8/2010, ha respinto anche nel merito la richiesta di annullamento del Decreto suddetto.

Il Gestore dell’Istituto ha proposto Appello al Consiglio di Stato (Ricorso numero 7546/2010) avverso la sentenza del TAR per la Lombardia e l’Istituto “Dante Alighieri” si è visto respingere nuovamente la richiesta di sospensione provvisoria del Decreto di revoca della Parità.  Le successive ordinanze non hanno fatto che confermare la precedente sentenza, in particolare il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) ha respinto l’Appello cautelare con l’ordinanza depositata il 29/09/2010 non ravvisando di doversi discostare dalle conclusioni cui è pervenuto il TAR; infine, l’ordinanza depositata il 18/11/2010 ha confermato la correttezza della determinazione di revoca.

Visto il decreto di revoca della parità emesso da questa Amministrazione e l’esito delle procedure di ricorso poste in essere dall’Istituto “Dante Alighieri” dapprima al TAR e successivamente al Consiglio di Stato, la Scuola per l’a.s. 2010/11 è da ritenersi meramente privata. Conseguentemente tale scuola non può rilasciare titoli di studio aventi valore legale e gli alunni che la frequentano non assolvono l’obbligo di istruzione.

Il dirigente
Luca Volonté

LV/scs

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano