Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

ProtocolloASP

Disposizioni relative alle procedure di protocollazione atti e documenti nel periodo dal 25 al 30 luglio 2014.

logo-pdf

Direzione Generale
Ufficio I –
Affari generali, gestione dirigenti amm.vi e tecnici,
personale e servizi della direzione generale

Via Pola, 11 – 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Milano, 29 luglio 2014

Ai dirigenti responsabili degli uffici
dell’USR per la Lombardia

Oggetto: ProtocolloASP

Giungono a questo ufficio numerose segnalazioni da parte di Ambiti Territoriali Provinciali chiamatati a fare i conti col blocco del ProtocolloASP e la necessità di dover protocollare, trasmettere e pubblicare documenti conclusivi di procedimenti in atto.

Ricordando che il ricorso al protocollo d’emergenza è giustificabile solo ed esclusivamente quando la mancata protocollazione comporti un danno al MIUR, non potendo lo stesso considerarsi strumento alternativo rispetto al Protocollo Asp , si suggerisce quanto segue :

  1. in caso di avvenuta pubblicazione sul proprio sito web occorre che si pubblichi sul sito stesso (fino a fine agosto) anche il file allegato con un avviso, in cui si informa che “tutti gli atti urgenti e necessari prodotti da questo Ambito Territoriale, nel periodo compreso tra il 25 ed il 30 luglio, riportano una numerazione di EMERGENZA in virtù della nota della Direzione Generale per gli Studi, la Statistica ed i Sistemi Informativi, che si allega al seguente link: …”. Chi fosse in via di pubblicazione, oltre a pubblicare sul sito WEB quanto sopra specificato,  può citare la nota allegata nel decreto/nota/documento/atto da pubblicare.;
  2. qualora la distribuzione remota del software Protocollo di Emergenza fosse per qualunque motivo fallita presso codesto ambito territoriale, si può, data l’urgenza, numerare direttamente in fase di scrittura del documento in versione elettronica (non cartacea) prevedendo il numero di registrazione di emergenza, per poi formalizzarlo in un secondo motivo sull’applicativo distribuito;
  3. finora è confermata la ripresa delle funzionalità di ProtocolloAsp per il 30.07. 2014.

Alla ripresa delle funzionalità, al fine di consentire la protocollazione di tutti i documenti ricevuti o predisposti nel periodo dal 25 al 28 luglio u.s. , il protocollo avrà i registri bloccati al 28 luglio, per i documenti da trasmettere prima della decadenza dei propri Direttori Generali e che non devono essere fatti passare per il protocollo di Emergenza.

Ripristinate le funzionalità del ProtocolloAsp, occorrerà attenersi al seguente ordine:

  1. protocollare, come indicato, le PEC giunte tra il 25 ed il 28 luglio u.s.;
  2. protocollare gli atti cartacei firmati dai DG fino al 28 luglio u.s.;

Si ringrazia per l’attenzione e per la collaborazione

Il dirigente
Luciana Volta

Allegato

Nota Ministeriale
Titolo: Nota Ministeriale (0 click)
Etichetta:
Filename: protlo29_7_14all1.pdf
Dimensione: 334 KB

LV/

Referente: Carolina Damiani
Tel. 02 574 627 224
Email uff1-lombardia@istruzione.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano