Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Finale regionale dei Giochi Sportivi Studenteschi a Chiesa Valmalenco

Una splendida manifestazione, la due giorni di Chiesa in Valmalenco, in occasione della Finale Regionale 2011 dei Giochi Sportivi Studenteschi di Sci, Snowboard e Fondo.

Direzione Generale
Coordinamento regionale attività motorie e sportive
Via Ripamonti, 85 – 20141 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2770
Milano, 14 marzo 2011

Ai dirigenti scolastici
istituti di istruzione secondaria di
primo e secondo grado della Lombardia

Oggetto: Finale regionale dei Giochi Sportivi Studenteschi di sci, snow e fondo: una festa a Chiesa in Valmalenco

Una splendida manifestazione la due giorni di Chiesa in Valmalenco (SO) organizzata da questo Ufficio, in collaborazione con l’Ambito Territoriale di Sondrio, l’Assessorato allo Sport della Regione Lombardia, il Comitato Regionale del CONI, il Comitato Regionale CIP e il Comitato Regionale Alpi Centrali della FISI, in occasione della Finale Regionale 2011 dei Giochi Sportivi Studenteschi di Sci, Snowboard e Fondo. L’1 e il 2 marzo u.s. la rinomata località valtellinese ha ospitato i 500 studenti finalisti e i loro insegnanti che hanno partecipato non solo al momento agonistico, ma anche all’interessante progetto Sicurezza sulle piste da sci finalizzato alla conoscenza degli aspetti fondamentali previsti dalla Legge n. 363 del 24 dicembre 2003. Obiettivo? La promozione di comportamenti responsabili e sicuri dei nostri studenti tramite la conoscenza delle regole di condotta da seguire sulle piste da sci e delle norme di sicurezza personale e di utilizzo dei principali sistemi di sicurezza. I ragazzi, nel pomeriggio del 1 marzo,  hanno seguito con attenzione le parole dei maestri di sci, degli agenti del Soccorso Piste della Polizia di Stato in servizio presso la Società Funivia al Bernina e la dimostrazione di ricerca/recupero in valanga da parte dei volontari del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e dei loro cani. Appassionante poi la serata proposta al Palazzetto dello sport di Chiesa dove, dopo il saluto del sindaco d Miriam Longhini, delle autorità locali e del direttore generale del nostro Ufficio, Giuseppe Colosio che ha sottolineato come lo sport sia un prezioso mezzo  di crescita, di apprendimento di capacità non solo motorie ma anche socio-relazionali e che deve essere vissuto nella gioia  creando senso di appartenenza e spirito di squadra, i ragazzi hanno potuto assistere a un ‘Match d’improvvisazione teatrale’ sul tema della sicurezza sulla neve. Gli attori hanno coinvolto anche attivamente gli studenti e le risate non sono mancate.  Così come la serietà e la determinazione degli studenti lombardi che, la mattina del 2 marzo, con un panorama mozzafiato illuminato da un sole splendido, si sono scatenati sulle piste alla ricerca del titolo regionale 2011!

Bravissimi i vincitori delle diverse prove:  Petra Smaldore, Silvia Avenia, Martina Bellini, Antonio Vittori, Stefano Bendotti, Luca Cantoni¸ Veronica Olivieri, Michela Moioli, Giulia Malagoni, Pietro Migliazza, Lorenzo Bormolini e Simone Romani.  Impressionante il ritmo-gara di Giulia Malagoni del LS Vittorio Sereni di Luino (VA), classe 1995, che si è aggiudicata l’oro nella gara U16 allieve di Sci di fondo: ‘sono stata indirizzata allo sci di fondo dopo che, proprio a scuola, avevo ottenuto brillanti risultati nella corsa campestre (alle finali regionali di questa specialità è arrivata seconda), – racconta Giulia Malagoni – Mi sono tesserata per lo Sci Club Cunardo e, nello sky roll estivo,  sono riuscita a entrare in nazionale giovanile e ad ottenere l’oro in Coppa del Mondo in Piemonte e il bronzo in Germania”. Un pensierino alla vittoria l’aveva fatto anche Pietro Migliazza, classe 1995, dell’ITGS Sant’Elia di Cantù (CO), liceo sportivo, che, nello slalom maschile allievi, ha messo in riga tutti con un ottimo 59”73:  “un tracciato bello – ha commentato Migliazza – anche se piuttosto stretto. Mi ritengo fortunato in quanto ho la possibilità di frequentare un liceo sportivo dove gli insegnanti sono sensibili nei confronti delle esigenze di chi pratica un’attività sportiva”. Un’impressione confermata  da Fabio Berti, direttore tecnico del Liceo Sant’Elia dove le ore di scienze motorie sono cinque: due ordinarie e tre di laboratorio nelle quali si svolgono 4-6 settimane di approfondimento di alcune discipline sportive (atletica, vela, pattinaggio, basket, pallavolo, nuoto e golf).

Emozionante anche il momento delle premiazioni ulteriormente ‘scaldato’ dalla presenza dello staff organizzativo e della Fisi – Comitato Alpi Centrali, praticamente una parte della mitica ‘valanga rosa’ con  Claudia Giordani, presidente, tre vittorie in coppa del mondo dal 1974 al 1980 e argento ai Giochi di Innsbruck  del 1976 e  Daniela Zini, due vittorie in Coppa e bronzo mondiale a Schladming nel 1982,. La campionessa valtellinese, che oggi per la Fisi mantiene i rapporti con la scuola, da studentessa, ai giochi della gioventù vinse il bronzo a Brunico. “Questo progetto dell’Ufficio Scolastico regionale è molto valido – commenta Claudia Giordani –  e noi della Fisi siamo molto interessati a svilupparlo. Educare e formare gli studenti, non solo sulla neve, è un obiettivo che vorremmo portare avanti con la Scuola in un dialogo continuativo che offra anche a noi l’opportunità di promuovere le attività che la Fisi rivolge ai giovani. Far crescere i ragazzi nella condivisione degli stessi sani valori, nella capacità di mettersi in gioco seguendo le regole, nel rispetto di un ambiente di una bellezza talvolta spettacolare, può portare gli studenti  a conoscere anche le opportunità professionali del mondo della neve. Anche i più piccoli, pur vivendo in città, devono avere l’opportunità di conoscere questo patrimonio formativo. La Scuola, gli insegnanti e anche i genitori sono per noi della Fisi la risorsa primaria per la promozione delle attività sulla neve. A concludere la bella manifestazione lo splendido sorriso dei ragazzi disabili sul podio,  gli applausi, le strette di mano e gli abbracci degli studenti ai vincitori. Un’immagine che non può che scaldarci il cuore.

Il dirigente
Marco Bussetti

Allegati

Sintesi migliori risultati
Titolo: Sintesi migliori risultati (0 click)
Etichetta:
Filename: protlo2770_11all1.doc
Dimensione: 28 KB
Classifica allieve
Titolo: Classifica allieve (0 click)
Etichetta:
Filename: protlo2770_11all2.zip
Dimensione: 40 KB
Classifica allievi
Titolo: Classifica allievi (0 click)
Etichetta:
Filename: protlo2770_11all3.zip
Dimensione: 42 KB
Classifica cadette
Titolo: Classifica cadette (0 click)
Etichetta:
Filename: protlo2770_11all4.zip
Dimensione: 38 KB
Classifica cadetti
Titolo: Classifica cadetti (0 click)
Etichetta:
Filename: protlo2770_11all5.zip
Dimensione: 39 KB

MB/gc

Referente
Giuliana Cassani
tel. 02 574 627 265
email giulianamaria.cassani@istruzione.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano