Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

L’Europa cambia la scuola: bando di concorso per il Label 2014

Riflessione sul ruolo dell’Unione Europea nell’istruzione soprattutto in relazione alle Istituzioni Europee e ai Programmi di cooperazione comunitaria nel settore dell’istruzione e della formazione.

 

Direzione Generale
Relazioni internazionali e lingue straniere
Via Pola, 11 – 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2038
Milano, 4 febbraio 2014

Ai dirigenti scolastici degli istituti
di ogni ordine e grado della Lombardia

Ai docenti referenti per i progetti
europei/internazionali

Oggetto: L’Europa cambia la scuola: bando di concorso per il Label 2014

Dal 2008-2009 la Direzione Generale Affari Internazionali del MIUR bandisce il concorso “L’Europa cambia la scuola”  volto a incentivare la cooperazione europea tramite un percorso verso la consapevolezza dei processi di miglioramento già attivati dai singoli istituti.

Il 2014 rappresenta un anno di particolare rilevanza per l’Europa:

  • 1 gennaio è entrato in vigore, in sostituzione di LLP, “ERASMUS +” (2014-2020), il nuovo Programma comunitario che raggruppa in un’unica cornice i precedenti Programmi per la scuola e l’università, l’istruzione e la formazione professionale, la gioventù e lo sport.
  • maggio 2014 si terranno le elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo
  • 1 luglio 2014 l’Italia assumerà la Presidenza del Consiglio dell’Unione europea
  • ottobre 2014 scadrà il mandato dell’attuale Commissione europea.

Questo è il nuovo e stimolante contesto in cui la Direzione Generale Affari Internazionali promuovere una riflessione sul ruolo dell’Unione Europea nell’istruzione soprattutto in relazione alle Istituzioni Europee e ai Programmi di cooperazione comunitaria nel settore dell’istruzione e della formazione.

Il concorso è aperto a tutte le istituzioni scolastiche che abbiano realizzato iniziative di cooperazione attiva con realtà scolastiche di altri paesi europei.   

Il bando è  reperibile all’indirizzo http://www.istruzione.it/web/istruzione/dg-affari-internazionali ed è articolato in due sezioni:

  • Sezione A – scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado
  • Sezione B – licei, istituti tecnici, istituti professionali. 

Diversamente dagli altri anni, è ammessa la candidatura anche da parte delle istituzioni scolastiche che abbiano già ricevuto il “Label” nelle precedenti edizioni del concorso.

Per partecipare è necessario compilare il modulo di candidatura disponibile sul sito MIUR-Direzione Generale Affari Internazionali

http://www.istruzione.it/web/istruzione/dg-affari-internazionali

ed inviarlo, firmato dal Dirigente Scolastico dell’Istituto, entro e non oltre il 15 giugno 2014 esclusivamente via posta certificata al seguente indirizzo:

dgainternazionali@postacert.istruzione.it .

Entro la medesima data le scuole potranno inviare l’eventuale materiale a supporto dell’elaborato.

Si raccomanda alle scuole interessate di leggere attentamente il bando di concorso all’indirizzo di cui sopra e di verificare che la candidatura sia predisposta secondo i criteri del bando.

Le candidature saranno selezionate, a livello nazionale, da un’apposita Commissione di valutazione composta da esperti, insegnanti, dirigenti scolastici e tecnici, nominata con apposito decreto dalla Direzione Generale per gli Affari Internazionali.

L’ Attestato Nazionale di qualità, “LABEL 2014” verrà attribuito a  6 istituti per la sezione A e 6 per la Sezione B,  i quali riceveranno anche un premio di 4.000,00 euro ciascuno da destinare al sostegno dei processi di internazionalizzazione avviati o da avviare, comprese le esperienze di mobilità in altri Paesi europei per studenti e docenti.

Pregando di dare massima diffusione all’iniziativa, si porgono cordiali saluti.

Il dirigente
Luca Volonté

 

LV/mlm

Responsabile del procedimento: M.L.Martina
Tel. 02-5746272338
Email marialucia.martina4@istruzione.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano