Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Avvio secondo contingente di attività di formazione per lo sviluppo di competenze linguistico-comunicative docenti primaria

Il percorso formativo, di tipologia blended, consente ai docenti di sviluppare sia le competenze nella lingua straniera sia le competenze metodologico-didattiche.

Scarica la nota in formato pdf (pdf, 190 kb)

Direzione Generale
Relazioni internazionali e lingue straniere
Via Ripamonti, 85 – 20141 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 1836
Milano, 27 febbraio 2012

Ai dirigenti degli Ambiti Territoriali

Ai dirigenti scolastici delle scuole primarie
e degli istituti comprensivi della Lombardia

Oggetto: Piano di formazione per lo sviluppo di competenze linguistico-comunicative e metodologico-didattiche in lingua inglese dei docenti della scuola primaria privi dei requisiti (DPR 81/2009 art. 10 comma 5) – Avvio 2° contingente di attività di formazione

Si informa che la Direzione Generale per il Personale Scolastico con nota prot. n. 1188 del 20.02.2012 (All.1) ha comunicato le modalità di riavvio del Piano in oggetto, delle quali si riassumono gli elementi salienti e si forniscono indicazioni operative per la nostra regione.

A. Caratteristiche del Piano di formazione

Il Piano, di durata triennale, sarà articolato in 55 corsi per 1374 docenti di scuola primaria a Tempo Indeterminato non in possesso dei requisiti per insegnare la lingua inglese.

La formazione inizierà ai primi di aprile 2012 e continuerà nei successivi anni scolastici.

Verrà data precedenza ai docenti in possesso dei seguenti requisiti:

  • docenti neoimmessi in ruolo sprovvisti dei titoli per insegnare la lingua inglese;
  • docenti con un livello di competenza linguistica superiore ad A1;
  • docenti la cui sede di titolarità si trova nelle scuole in cui mancano risorse professionali formate.

Per le categorie di cui sopra saranno privilegiati i docenti più giovani.

Il percorso formativo, di tipologia blended, consente ai docenti di sviluppare sia le competenze nella lingua straniera sia le competenze metodologico-didattiche (vedi tabelle 1 e 2).

Tabella 1
Struttura corso di formazione linguistico-comunicativo

Tabella 1

Percorso per livello di competenza

Totale ore
(presenza+online)

Attività online:
– in autoapprendimento
– in classe virtuale

Attività in presenza

A0 > A1

Ca 100

40

60

A1 > A2

Ca 100

40

60

A2 > B1

Ca 140

80

60

Tabella 2
Struttura corso di formazione metodologico-didattico

Tabella 2

Percorso per livello di competenza

Totale ore
(presenza+online)

Attività online:

– in autoapprendimento

– in classe virtuale

Attività in presenza

A2 > B1

Ca 40

20

20

 

Si precisa che i docenti in possesso di certificazione esterna di livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (QCER), rilasciata per le cinque abilità da Enti Certificatori riconosciuti dai governi dei paesi madrelingua, devono essere segnalati per poter accedere direttamente alla formazione metodologica.

A conclusione del percorso di formazione, dopo aver superato presso i Centri Linguistici di Ateneo l’esame di lingua inglese che certifica il raggiungimento della competenza linguistica di Livello B1 del QCER, i docenti otterranno dall’Ufficio Scolastico Regionale l’attestazione finale con la specifica di:

  • ore di frequenza del percorso linguistico-comunicativo (max. assenze 25%)
  • ore di frequenza del percorso metodologico-didattico (max. assenze 25%)
  • superamento dell’esame presso il CLA oppure denominazione della certificazione rilasciata da enti certificatori riconosciuti, completa di menzione del livello.

B. AZIONI PER L’ATTIVAZIONE DEL PIANO DI FORMAZIONE

Sarà cura dei Dirigenti scolastici, soprattutto in situazione di gravi carenze di docenti di lingua inglese, attivare azioni di sensibilizzazione degli insegnanti e segnalare entro il 10 marzo 2012 i nominativi dei docenti disponibili a iniziare il percorso formativo al seguente indirizzo http://puntoedu.indire.it/corsi/docenti/index.php?tabDx=iscrizione&id_cnt13096 .

Per agevolare i docenti nell’identificazione del proprio livello di competenza linguistica si suggerisce di utilizzare test di posizionamento di livello reperibili on line, ad esempio al link www.cambridgeesol.org/testyourenglish.

Al termine delle iscrizioni, gli Uffici degli Ambiti Territoriali riceveranno le chiavi di accesso alla piattaforma ANSAS e attraverso i Referenti lingue metteranno in atto le seguenti azioni, dandone comunicazione a questo Ufficio all’indirizzo lingue@istruzione.lombardia.it all’attenzione della prof.ssa Roberta Pugliese, referente regionale per il Piano in oggetto:

  1. aggregare i corsisti in base alle priorità di cui sopra
  2. formare le classi di massimo 25 corsisti in base ai livelli linguistici auto-dichiarati
  3. individuare possibili sedi e direttori di corso.

Con successiva comunicazione sarà indicato il numero di corsi assegnati a ciascuna provincia.

Confidando nella consueta collaborazione, si inviano cordiali saluti.

Per il direttore generale
Mario Maviglia

Allegati

Nota MIUR prot.1188 del 20/02/12
Titolo: Nota MIUR prot.1188 del 20/02/12 (0 click)
Etichetta:
Filename: protlo1836_12allnotamiur-1188.pdf
Dimensione: 343 KB

 /rp

Per informazioni:

Roberta Pugliese
02 574 627 290
Email roberta-pugliese@virgilio.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano