Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Scuole paritarie: indicazioni sull’utilizzo della piattaforma Sharepoint

Al fine dell’inserimento dei dati in piattaforma Sharepoint si precisa che le aree saranno aperte inderogabilmente fino al 15 dicembre 2013.

logo-pdf

Direzione Generale
Ufficio V – Scuole non statali
Via Pola, 11 – 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 16413
Milano, 19 novembre 2013

Ai rappresentanti legali delle
scuole paritarie di ogni ordine e grado
della Lombardia

Ai dirigenti A.T Lombardia

Oggetto: Apertura aree per avvio anno scolastico 2013/2014 – Indicazioni sull’utilizzo della piattaforma Sharepoint

Al fine dell’inserimento dei dati in piattaforma Sharepoint  si precisa che le aree saranno aperte inderogabilmente,  fino al 15 dicembre 2013.

Accesso alla piattaforma

Sul sito della piattaforma http://www.formistruzionelombardia.it sono pubblicate (in alto a sinistra) le guide operative per l’utilizzo della stessa.

Modalità inserimento dei dati in piattaforma

Si sottolinea che l’inserimento dei dati in piattaforma necessita di particolare cura e precisione in quanto le comunicazioni trasmesse dai legali rappresentanti delle scuole paritarie avranno valore di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445.

  1. Notifica funzionamento scuola Paritaria – A.S. 2013/2014
    Le scuole dovranno inserire tutti i dati richiesti ed è necessario spuntare tutte le 6 voci “Dichiara e comunica:”. Si prega di compilare in modo completo e corretto le voci “Numero decreto di parità” e “Dall’anno scolastico”, tenendo presente che è necessario fare riferimento al primo decreto di parità, non ad eventuali modifiche successive.
  2. Anagrafe Scuole paritarie – A.S. 2013/2014
    Le scuole dovranno procedere seguendo le indicazioni sotto riportate.
    Entrando nel format ogni scuola troverà i dati già inseriti lo scorso anno scolastico.
    E’ obbligatorio entrare in modalità “modifica” e verificare con attenzione che tutti i dati presenti siano esatti; apportare le eventuali modifiche e/o correzioni/aggiunte e salvare.
  3. Si raccomanda in particolare di verificare le sezioni “classi e alunni” aggiornando il dato al 30.09.2013. Si considereranno inadempienti le scuole che non avranno eseguito tale operazione.
  4. Anagrafe alunni diversamente abili paritarie – A.S. 2013/14
    Dovranno essere inseriti tutti i dati richiesti (è stata azzerata la situazione rispetto all’a.s. trascorso).
  5. Si raccomanda la massima attenzione affinché si segnalino esclusivamente gli alunni in possesso  dell’idonea certificazione, come da DPCM del 23/02/2006 n. 185.
  6. Elenco docenti paritarie – A.S. 2013/2014
    Valgono le stesse modalità indicate al punto 2 “Anagrafe scuole paritarie”. Andranno eliminati i docenti non più in servizio ed aggiunti i neo assunti nel corrente a.s. (ad esclusione del personale con supplenze brevi e saltuarie).
  7. Elenco classi scuole paritarie – A.S. 2013/2014
    Dovranno essere inseriti tutti i dati richiesti (è stata azzerata la situazione rispetto all’a.s. trascorso). Un particolare richiamo alle scuole dell’infanzia affinché seguano le indicazioni presenti nelle “legende” in calce ad ogni voce del format, in particolare in merito a “classe” (per tutte le sezioni si indichi il numero 1) e “sezione” (utilizzare le lettere dell’alfabeto progressive a partire dalla A); eventuali ulteriori dati (ad esempio: “sezione azzurri, viola ….” oppure: “cuccioli, libellule …) vanno indicati nelle note.
  8. Variazioni nel corso dell’anno scolastico
    Saranno predisposti tre format nei quali le scuole sono tenute ad inserire le modifiche che si riscontrassero nel corso dell’anno scolastico relativamente a:
    a. Corpo docente: docenti assunti che sostituiscono (o integrano) quelli già operanti e segnalati come al punto 4.
    b. Trasferimento alunni: cognome, nome e classe dell’alunno e data del trasferimento in entrata o in uscita.
    c. Codice iban: le coordinate bancarie, che dovranno essere modificate anche sul portale Sidi del Ministero

Gli eventuali problemi di carattere tecnico relativo alle credenziali e all’ inserimento dei dati in piattaforma Sharepoint dovranno essere segnalati  a:

MIUR- USR Lombardia
Ufficio V  Scuole non statali
Elisabetta Calia
Email: elisabetta.calia.mi@istruzione.it

Il dirigente
Marco Bussetti

MB/mrc

Ufficio di riferimento
MIUR – U.S.R. Lombardia – Ufficio V – Scuole non statali
Maria Rosaria Cappella (direttore coordinatore) tel.  02 574627303
mariarosaria.cappella@istruzione.it

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano