Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - Codice Ipa: m_pi - PEC drlo@postacert.istruzione.it - E-mail: direzione-lombardia@istruzione.it - Codice AOO: AOODRLO - Codice per la fatturazione elettronica: HKPE39 per la contabilità generale, S068C6 per quella ordinaria - CF 97254200153

Prove scritte concorso docenti: convocazione dei candidati per la scuola dell’infanzia destinatari di provvedimenti cautelari

I candidati non inseriti negli elenchi pubblicati da questo ufficio che siano in possesso di un provvedimento cautelare dovranno presentarsi giovedì 28 febbraio alle ore 8.00 presso il Liceo Erasmo da Rotterdam di Sesto san Giovanni, muniti di idoneo documento di riconoscimento e di una copia del provvedimento.

Scarica la nota n. 1516 del 18 febbraio 2013 (pdf, 152 kb)

Direzione Generale
Ufficio VI – Personale della scuola
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 1516
Milano, 18 febbraio 2013

Ai dirigenti degli UST della Lombardia

Ai dirigenti delle istituzioni scolastiche della Lombardia

A tutti gli interessati

Oggetto: Prova scritta concorso docenti (DDG 82/12) – Convocazione dei candidati per la scuola dell’infanzia destinatari di provvedimenti cautelari

A parziale rettifica delle indicazioni fornite con nota 8 febbraio 2013, n. 1222, si comunica che i candidati per la scuola dell’infanzia non inseriti negli elenchi pubblicati da questo ufficio che siano in possesso di un provvedimento cautelare – sulla base del quale vengano ammessi a sostenere la prova scritta del concorso di cui agli artt. 7 e 8, DDG 24 settembre 2012, n. 82 – dovranno presentarsi, pena l’esclusione dallo svolgimento della prova stessa, giovedì 28 febbraio alle ore 8.00 presso il Liceo ERASMO DA ROTTERDAM viale Italia, 409 – SESTO S.GIOVANNI (MI), muniti di idoneo documento di riconoscimento e di una copia del provvedimento. Si sottolinea che i destinatari di provvedimento cautelare già presenti negli elenchi dovranno presentarsi nelle sedi cui sono stati assegnati negli elenchi stessi.

Rimangono invariate le sedi di tutte le altre procedure concorsuali. Ad ogni buon fine si allega l’elenco completo delle sedi destinate ai possessori di provvedimento cautelare non inseriti negli elenchi, per quanto attiene le prove ancora da effettuare.

Il dirigente
Luca Volonté

Allegato

  • Condividi questo post su Facebook

Ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

XMilano