Navigazione veloce

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - USR Lombardia - Ufficio XII - Ambito Territoriale di Pavia e attività esercitate a livello regionale in merito a scuole non statali paritarie e non paritarie, nonché scuole straniere in Italia - Via Taramelli, 2 - 27100 Pavia - Tel. 0382 513411 - Codice Ipa: uluxa_ud - PEC usppv@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.pv@istruzione.it - Codice AOO: AOOUSPPV - Codice Univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80003800184

AT - Pavia > Comunicazioni > Permessi per il diritto allo studio al personale del Comparto Scuola – Elenco del personale FUORI CORSO beneficiario anno 2013

Permessi per il diritto allo studio al personale del Comparto Scuola – Elenco del personale FUORI CORSO beneficiario anno 2013

Trasmissione elenco personale FUORI CORSO beneficiario dei permessi straordinari retribuiti per il diritto allo studio per l’anno 2013.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio XIX  Pavia
Via Taramelli, 2 – 27100 – Pavia
Posta Elettronica Certificata: usppv@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOO  USPPV R.U. 124
Pavia, 18 gennaio 2013

 

Ai dirigenti scolastici
delle istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado della provincia   –   loro sedi

Alle organizzazioni sindacali della scuola   –   loro sedi

All’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – ufficio VI –    Milano

Al sito ust – albo

 

Oggetto: Permessi per il diritto allo studio al personale del Comparto Scuola –  Elenco del personale FUORI CORSO beneficiario anno  2013

 

Come previsto dall’art. 5 co. 6 del Contratto Integrativo Regionale del 15/11/2011 sui criteri per la fruizione dei permessi per il diritto allo studio da parte del personale del comparto scuola, dopo l’esito della compensazione regionale, si trasmette in allegato l’elenco del personale FUORI CORSO beneficiario dei permessi indicati in oggetto per l’anno 2013.

Sulla base delle quantificazioni previste dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, quest’Ufficio ha considerato le domande, accantonate in precedenza, di coloro che chiedono i permessi oltre la durata legale del corso, ma comunque entro il limite di un ulteriore periodo di pari durata.

I Dirigenti Scolastici, a norma dell’art. 10 del C.I.R., in ragione della propria competenza e previa acquisizione di idonea certificazione attestante l’iscrizione ai corsi di studio, l’avvenuta frequenza delle lezioni e/o il sostenimento dei relativi esami, provvederanno alla concessione formale dei permessi nella misura prevista dall’art. 4 del predetto Contratto Integrativo Regionale, per un massimo di 150 ore individuali (dal 1 gennaio al 31 dicembre).

In mancanza delle predette certificazioni, i permessi già utilizzati verranno considerati come aspettativa senza assegni con il relativo recupero delle somme indebitamente corrisposte.

Si coglie l’occasione per rammentare che la fruizione dei permessi è circoscritta al monte orario concesso a ciascun aspirante proporzionalmente alla durata del contratto e all’orario di servizio, e pertanto i Dirigenti Scolastici sono invitati a verificare il rispetto dei suddetti limiti.  

Il direttore coordinatore
per l’area amm. vo/giuridico, legale e contabile
          f.to  Giovanna Bruno

 

Per informazioni

Gabriella Sacchi
Tel 0382 – 513457

E-mail gabriella.sacchi.202@istruzione.it

[attachments title=”Allegati” titletag=”h3″] 

 

AT di Pavia - Incarichi

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano