Navigazione veloce

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca - USR Lombardia - Ufficio XII - Ambito Territoriale di Pavia e attività esercitate a livello regionale in merito a scuole non statali paritarie e non paritarie, nonché scuole straniere in Italia - Via Taramelli, 2 - 27100 Pavia - Tel. 0382 513411 - Codice Ipa: uluxa_ud - PEC usppv@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.pv@istruzione.it - Codice AOO: AOOUSPPV - Codice Univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80003800184

AT - Pavia > Uffici > Personale ATA > Personale ATA – Seconda posizione economica – prova selettiva

Personale ATA – Seconda posizione economica – prova selettiva

Elenco candidati e comunicazione data prova selettiva suddivisi per sedi

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio XIX  Pavia
Via Taramelli, 2 – 27100 – Pavia
Posta Elettronica Certificata: usppv@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOO  USPPV R.U. 2598
Pavia, 4 luglio 2011

 

Ai Dirigenti Scolastici
Loro Sedi

Alle OO.SS.

 

 

Oggetto: Seconda posizione economica – prova selettiva

Si fa seguito alle note del Ministero dell’Istruzione prot. n. 4956 del 15.6.2011 e prot. n. 5209 del 22.6.2011 diramate da quest’ Ufficio relative alla prova selettiva, finalizzata al collocamento nella graduatoria per l’attribuzione della seconda posizione economica prevista per l’attribuzione della seconda posizione economica – profilo assistente amministrativo e si comunica che la prova si svolgerà il giorno 8 luglio p.v. presso le seguenti istituzioni scolastiche:

– I.T.I. “CARDANO” – Pavia, I.P.C.S. “COSSA” – Pavia, I.S. “MARAGLIANO” – Voghera  secondo l’elenco allegato, con l’indicazione della scuola, del giorno e ora di svolgimento della prova medesima.

Le sessioni sono state create tenendo conto della dislocazione dei candidati sul territorio e, tenendo presente che, secondo quanto previsto dalla C.M. prot. n. 5209 del 22.6.2011, il personale in servizio nella scuola ove è ubicato il laboratorio sede di esame deve essere assegnato ad altra sede. Il carattere della prova, la necessità che l’effettuazione della prova sia effettuata nel minor lasso di tempo, impone che il candidato, già assegnato ad una sessione, non potrà per nessun motivo chiedere di essere assegnato ad altra sessione di comodo.

I candidati dovranno presentarsi alla sede d’esame assegnata, con almeno mezz’ora di anticipo con un documento di identità valido.

Al fine dell’autenticazione per l’utilizzo della procedura di valutazione, saranno inoltre necessari e indispensabili il codice fiscale ( come compare sul cedolino dello stipendio) e il codice identificativo della domanda di partecipazione alla  procedura che è stato comunicato all’interessato dalla scuola di titolarità che ha provveduto all’inserimento a sistema della medesima.

Con l’occasione si allega la nota prot. n. 5428 del 28 giugno 2011 che detta istruzioni operative in merito allo svolgimento della prova di esame e in particolar modo gli adempimenti che dovranno essere posti in essere da parte del Comitato di Sorveglianza.

I candidati in servizio presso scuole della provincia, ma titolari in altra, che hanno presentato domanda di partecipazione alla procedura di cui trattasi devono comunicare anche via fax entro e non oltre giovedì, per il tramite della scuola dove prestano servizio la volontà di partecipare alla prova selettiva in questa provincia

Le S.LL sono invitate a voler notificare la presente comunicazione al personale interessato.
Si ringrazia per la collaborazione.

Il funzionario
Maria Assunta Germani

[attachments title=”Allegati” titletag=”h3″ force_saveas=”0″ logged_users=”0″]

AT di Pavia - Incarichi

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano