Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - Ufficio XI - AT di Monza e Brianza - Via Grigna,13 - 20900 Monza - tel. 039 97 18 201

Codice Ipa: m_pi PEC uspmb@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.mb@istruzione.it - Codice AOO: AOOUSPMB - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 94619530150

Organico di Diritto Scuole secondarie di secondo grado a.s. 2016/17

In allegato i modelli da compilare e trasmettere all’ufficio scrivente entro e non oltre il 14 marzo 2016 dalle ore 9,30 alle 13,00, presso l’Ufficio XI – Ambito Territoriale di Monza e Brianza – Via Grigna, 13 Monza – sportello ricezione posta.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio XI – Ambito Territoriale di Monza e Brianza
Via Grigna, 13 – 20900 Monza – Codice Ipa: m_pi
Posta Elettronica Certificata: uspmb@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOOUSPMB R.U. 693
Monza, 7 marzo 2016

Ai Dirigenti Scolastici
delle istituzioni scolastiche di secondo grado
di Monza e Brianza

Oggetto: Organico di Diritto Scuole secondarie di secondo grado a.s. 2016/17: Rilevazione dati alunni e classi

A conclusione delle procedure di iscrizione degli alunni alle classi iniziali del 2° ciclo e dopo il riorientamento delle domande eccedenti o insufficienti a costituire la classe, ciascun dirigente scolastico dovrà chiedere il numero di classi che potranno essere attivate nell’a.s. 2016-17  in base alle domande di iscrizione accoglibili, tenuto conto dei criteri deliberati dai consigli di istituto.

La normativa vigente in materia di formazione delle classi è costituita dal DPR n. 81 del 20 marzo 2009, che fissa criteri e parametri.

La previsione del numero di classi prime si basa sul numero di alunni regolarmente iscritti a tali classi, dei probabili ripetenti che deve essere coerente con i dati statistici riscontrabili agli atti della scuola e della serie storica di scostamento tra il numero di alunni effettivamente frequentanti all’inizio delle lezioni rispetto al numero delle iscrizioni. Detta stima, che coinvolge direttamente e pienamente la responsabilità dirigenziale, verrà valutata da questo Ufficio che verificherà la sussistenza delle condizioni per attivare le classi nel numero richiesto.

Il numero delle classi prime e le classi iniziali dei cicli successivi al primo biennio si determina sulla base del numero complessivo di alunni iscritti e indipendentemente dai diversi indirizzi presenti nell’istruzione tecnica, professionale e nei diversi percorsi liceali.

Identico discorso vale anche per le classi IeFp negli istituti professionali che vengono costituite come quelle di ordinamento, dopo aver sommato tutti gli iscritti alle classi prime della scuola.

Le classi intermedie sono costituite in numero pari a quello delle classi di provenienza degli alunni, purché siano formate con un numero medio di alunni non inferiore a 22, diversamente si procede alla ricomposizione delle classi.

Dal monitoraggio delle iscrizioni risultano gruppi di alunni richiedenti un determinato indirizzo non sufficienti a formare una classe, i dirigenti scolastici proporranno le classi medesime dopo aver operato i necessari riorientamenti, prima all’interno della scuola e poi verso la seconda scuola richiesta dalla famiglia.

In questa fase non è consentito considerare l’iscrizione degli studenti frequentanti gli IeFP che chiedono di passare nei percorsi Tecnici o Professionali. Tali iscrizioni potranno essere accolte dopo lo scrutinio o gli esami di qualifica e diploma IeFP, come precisato nella nota 2885 del 17.2.2014 dell’USR Lombardia.

Dopo quanto premesso, al fine di acquisire gli elementi necessari per definire l’organico di diritto 2016-17, si trasmettono i mod. A1,A2,A3,A4,A5, B, C, D, che dovranno essere compilati per ciascuna istituzione scolastica e trasmessi all’ufficio scrivente entro e non oltre il 14 marzo 2016 dalle ore 9,30 alle 13,00, presso l’Ufficio XI – Ambito Territoriale di Monza e Brianza – Via Grigna, 13 Monza – sportello ricezione posta.

Si richiama al riguardo la precisa responsabilità dirigenziale ex DPR 81/2009 art. 2, comma 6 e Legge 133/2008 art. 64 comma 5.

Per le sole classi prime si chiede la trasmissione dei dati riferiti al tasso storico, in percentuale, degli alunni ripetenti.   

Sarà cura di questo ufficio dare ulteriori indicazioni non appena verranno emanate disposizioni da parte del M.I.U.R.

Si ringrazia per la collaborazione

Il dirigente
Claudio Merletti

Allegati

Allegati_prot693_16
Titolo: Allegati_prot693_16 (0 click)
Etichetta:
Filename: allegati_prot693_16.zip
Dimensione: 76 KB

CM/gm

Funzionario Responsabile
Gabriella Meroni
Tel. 039 9718238
gabriella.meroni.mi@istruzione.it

Referenti:
D’Auria Germano
germano.dauria.mb@istruzione.it
Tel. 039 9718228

Melcarne Giuseppina
giuseppina.melcarne.206@istruzione.it
Tel. 039 9718233

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)