Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - Ufficio XI - AT di Monza e Brianza - Via Grigna,13 - 20900 Monza - tel. 039 97 18 201

Codice Ipa: m_pi PEC uspmb@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.mb@istruzione.it - Codice AOO: AOOUSPMB - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 94619530150

Trattamento di quiescenza del personale del comparto scuola. Programmazione cessazioni dal servizio con decorrenza 01.09.2014

Dichiarazione dei servizi di cui al D.P.R. 351/98 finalizzata all’accertamento del diritto a pensione.

Direzione Generale
Ufficio XVIII – Monza e Brianza
Via Magenta, 2 – 20052 Monza
Posta Elettronica Certificata: uspmb@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOOUSPMB R.U. 1632
Monza, 23 ottobre 2013

 Ai dirigenti scolastici
degli istituti statali di ogni ordine e grado
Monza e Brianza

Oggetto:  Trattamento di quiescenza del personale del comparto scuola. Programmazione cessazioni dal servizio con decorrenza 01.09.2014.

 Al fine di consentire una migliore programmazione delle attività inerenti il trattamento di quiescenza e di fine rapporto con decorrenza 1° settembre 2014 e gli adempimenti connessi con le procedure relative alla determinazione dell’organico previsionale per l’anno scolastico 2014/15, le SS.LL. sono invitate a trasmettere via mail agli indirizzi di posta elettronica:

 la  dichiarazione dei servizi di cui al D.P.R. 351/98  (allegata alla presente), del personale che produrrà domanda di cessazione dal servizio tramite la procedura web POLIS “ISTANZE ON LINE”, secondo la tempistica che verrà determinata con successiva circolare ministeriale.

Tale dichiarazione, finalizzata all’accertamento del diritto a pensione, deve riportare oltre al servizio di ruolo, tutti i periodi computati, riscattati e ricongiunti, il servizio militare, le supervalutazioni e le eventuali assenze da porre a scomputo dal totale dell’anzianità utile ai fini pensionistici. Precisare sempre la data di inizio e fine di ciascun servizio segnalato.

Inoltre, è necessario indicare il protocollo e la data di presentazione delle istanze di computo/riscatto e di ricongiunzione a suo tempo inoltrate all’UST e delle eventuali istanze (comprese quelle per il riconoscimento della maternità D.L.vo 151/2001) presentate dagli interessati dopo il 1° settembre 2000 all’INPS gestione ex INPDAP.

Si raccomanda la massima precisione nella compilazione della dichiarazione dei servizi in ogni sua parte.

Per il preliminare accertamento  del diritto a pensione si rammenta che i requisiti anagrafici e l’anzianità contributiva sono:

Pensioni di anzianità

  • Età non inferiore a 60 anni e 36 anni di contribuzione oppure 61 anni di età e 35 anni di contribuzione maturati entro il 31.12.2011 (quota 96).
  • 40 anni di anzianità contributiva, a prescindere dall’età anagrafica, maturati entro il 31.12.2011.

Opzione sistema contributivo (art.1 c.9 L. 243/2004)

  • Personale femminile con età non inferiore  ai 57 anni e 3 mesi ed una anzianità contributiva di almeno 35 anni maturati entro il 31 dicembre 2013.

Pensione anticipata

  • Personale femminile con anzianità contributiva di 41 anni e 6 mesi maturati  entro il 31.12.2014.
  • Personale maschile con anzianità contributiva di 42 anni e 6 mesi maturati entro il 31.12.2014.

Pensione di vecchiaia

  • Il personale che alla data del 31.12.2011 ha maturato i requisiti per l’accesso al pensionamento vigenti prima della riforma operata dal D.L. 201/2011 ( sia per età,  sia per anzianità contributiva) e che compie  65 anni entro il 31.08.2014 dovrà essere collocato in pensione d’ufficio, salvo trattenimento in servizio.
  • Per coloro che non hanno maturato i requisiti entro il 31.12.2011 la pensione di vecchiaia si consegue al compimento dei 66 anni e 3 mesi entro il 31.08.2014 per il collocamento d’ufficio o a domanda entro il 31 dicembre 2014 con un anzianità contributiva di almeno 20 anni.

Tali requisiti sono validi sia per il personale femminile che per il personale maschile.

Per la restante documentazione da presentare a questo Ufficio si rinvia alle istruzioni che saranno tempestivamente fornite con apposita circolare. 

Il dirigente
Marco Bussetti

 

Allegati

Dichiarazione Servizi
Titolo: Dichiarazione Servizi (0 click)
Etichetta:
Filename: dichiarazione-servizi.doc
Dimensione: 53 KB

 

MB/ic

 

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano