Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - Ufficio X - AT di Milano - Via Soderini 24, 20146 Milano - Tel. 02 92891.1 Centralino
Codice Ipa: m_pi - PEC uspmi@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.mi@istruzione.it - Codice AOO: AOOUSPMI - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80099830152

Scuole primarie e secondarie di I e II grado – iscrizioni alle classi prime

Precisazioni e chiarimenti sulle procedure preordinate al corretto e puntuale avvio del prossimo anno scolastico

Prot. n.  4670
Milano 26/03/2013   

 

Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche Statali
di ogni ordine e grado di Milano e Provincia

 

Ai Coordinatori delle Attività Educative e Didattiche
delle Istituzioni Scolastiche Paritarie di ogni ordine e grado
di Milano e Provincia

 

 

Oggetto:  Iscrizioni alle classi prime delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo  grado – a.s. 2013/2014

 

In attuazione di quanto previsto dalla C.M. 96/2012 e dalle successive note ministeriali, che definiscono i termini e le nuove modalità di iscrizioni per l’anno scolastico 2013/2014, le SS.LL. vorranno prestare puntuale attenzione alle operazioni di propria competenza, con particolare riguardo alle precisazioni e ai chiarimenti ivi contenuti e a cui si rimanda per tutti gli aspetti di carattere generale e tecnico da porre in essere nella gestione delle iscrizioni delle classi prime delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, tenendo conto che da tali corretti adempimenti scaturiscono le numerose e complesse procedure preordinate al corretto e puntuale avvio del prossimo anno scolastico.

               

Si raccomanda inoltre di seguire con la massima cura le indicazioni contenute nelle recenti note ministeriali prot. n. 592 del 7 marzo 2013 e prot. n. 699  del 20 marzo 2013, con riguardo in particolare alla selezione delle domande in esubero rispetto alle concrete possibilità di accoglienza da parte della scuola.

 

Nell’ottica di una piena ed efficace collaborazione tra scuola e famiglia assume particolare rilievo la massima chiarezza nella comunicazione delle  procedure finalizzate all’accettazione delle iscrizioni e all’attivazione delle classi, nonché nella comunicazione delle novità ordinamentali di maggior rilievo, con particolare riferimento alla scuola secondaria di secondo grado, ma anche nei confronti del primo ciclo di istruzione, sia per quanto riguarda il tempo normale sia per quanto riguarda il tempo pieno.

 

Sembra opportuno richiamare  quanto nello specifico stabilito dal Ministero con la  circolare n. 96/2012 che ha quale presupposto fondamentale il principio di inclusione di tutti gli alunni nella nostra scuola. Difatti, in relazione alla selezione delle domande di iscrizione in esubero rispetto alla capacità di accoglienza della scuola, il Ministero rammenta ” … in proposito, che, pur nel rispetto dell’autonomia delle istituzioni scolastiche, i criteri di precedenza deliberati dai singoli Consigli di istituto debbono rispondere a principi di ragionevolezza quali, a puro titolo di esempio, quello della viciniorietà della residenza dell’alunno alla scuola o quello costituito da particolari impegni lavorativi dei genitori. In quest’ottica, l’eventuale adozione del criterio dell’estrazione a sorte rappresenta, ovviamente, l’estrema “ratio”, a parità di ogni altro criterio.”   Tali criteri sono stati confermati dallo stesso Ministero con Nota MIUR 253 del 18.01.2013.

 

 In base a quanto precede, si ravvisa l’opportunità che le Istituzioni scolastiche, in particolare gli Istituti di Istruzione secondaria di secondo grado che, nell’esercizio della loro autonomia, si adoperino per individuare criteri condivisi per l’accoglimento o il diverso orientamento delle istanze di iscrizione, al fine di garantire quanto più possibile uniformità di trattamento nei confronti dei richiedenti.

               

Si confida pertanto nella massima collaborazione da parte delle Istituzioni scolastiche sia in questa delicata fase che prevede un’azione di affiancamento e sostegno laddove si sono verificati esuberi di iscrizioni, sia nel prosieguo per l’inclusione di tutti quei casi che si presentano in corso d’anno [trasferimento di iscrizioni – inserimento alunni stranieri di nuovo ingresso, etc.].

                                                                      

 

 

Il Dirigente
Giuseppe Petralia

 

 

 

_____________________________________________________________
Referente
Laura Anna Pezzolla

02-92.891.524 – fax 02-92.891.585
 laura.pezzolla.mi@istruzione.it   

  • Condividi questo post su Facebook

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano