Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - Ufficio X - AT di Milano - Via Soderini 24, 20146 Milano - Tel. 02 92891.1 Centralino
Codice Ipa: m_pi - PEC uspmi@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.mi@istruzione.it - Codice AOO: AOOUSPMI - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80099830152

Scuole secondarie di secondo grado – Apertura Organico di Diritto a.s. 2015/16

Apertura delle aree per l’acquisizione dei dati relativi agli alunni e classi da parte delle istituzioni scolastiche di II grado – Indicazioni

Prot. n. MIUR AOOUSPMI R.U. 2427 del 26.2.2015

Ai Dirigenti scolastici
degli istituti secondari di secondo grado

di Milano e Provincia

 

 

Oggetto – Apertura Organico di Diritto a.s. 2015/16: scuole secondarie di secondo grado

 

Si comunica che in data 25.02.2015, il MIUR con apposita Circolare Prot. n.724, reperibile sulla rete Intranet, nota che si raccomanda di leggere attentamente, ha stabilito i termini di apertura delle aree per l’acquisizione dei dati relativi agli alunni e classi da parte delle istituzioni scolastiche di II grado.

In conformità con quanto previsto nella citata nota, questo Ufficio provvederà alla chiusura delle aree il prossimo 23.03.2015  ed è pertanto necessario che le scuole provvedano entro tale improrogabile termine, all’inserimento dei dati.

Occorre sottolineare come, anche per l’anno scolastico 2015/16, il corretto inserimento dei dati richiesti, indispensabile per un altrettanto corretto sviluppo dell’Organico di diritto, si debba riferire anche all’acquisizione del numero di alunni/e e classi relative all’insegnamento dell’Educazione fisica nonché al numero di alunni diversamente abili.

A tal proposito si ricorda che l’elaborazione dell’organico di diritto non può avvenire se non vengono correttamente acquisite, nell’ apposito spazio (Organico di Diritto=>Scuole Secondarie di Secondo Grado=>Gestione Discordanze tra Anagrafe Alunni e Organico di Diritto), anche le discordanze relative al numero di alunni.

 

I Dirigenti scolastici che prevedono di utilizzare la quota del 20% riservata all’autonomia, dovranno darne tempestiva comunicazione tenendo conto che nel calcolo di detta quota non devono creare situazione di esubero del personale “a regime” ovvero non si devono creare soprannumerari nel quinquennio.

Sarà cura dello scrivente ufficio autorizzare tali interventi modificativi del quadro orario, una volta verificato che sia a livello interno, ovvero della propria scuola, sia a  livello provinciale, non vi siano esuberi nelle classi di concorso per le quali si richiede la variazione.

In altri termini,  le variazioni richieste potranno autorizzarsi solo per le classi di concorso  che, in Organico di Diritto,  avranno ore o posti residui.

 

Resta inteso che le eventuali variazioni in organico, richieste sia per l’attivazione dei corsi IeFP che per la quota del 20% dell’autonomia, non dovranno in nessun modo eccedere la dotazione organica assegnata per l’a.s. 2015/16.

 

Nel ricordare che anche quest’anno le scuole dovranno procedere all’acquisizione delle atipicità per tutte le classi con le medesime modalità degli anni precedenti,  si rimanda a quanto indicato nella citata nota – in particolare per i Licei Artistici e Licei Sportivi –  e si sottolinea  come il corretto inserimento al sistema delle classi di concorso atipiche, sia indispensabile per un’altrettanto corretta determinazione dei posti in Organico di Diritto.

A tal fine i Dirigenti scolastici sono invitati a far pervenire quanto prima, i dati relativi a cattedre e contributi orario per i quali siano previsti inserimenti manuali da parte degli Uffici territoriali (IFeP e materie d’insegnamento di cui all’allegato tecnico).

Infine si ricorda ai Dirigenti scolastici che, salvaguardata la titolarità dei docenti, si dovrà  finalizzare la scelta della classe atipica al fine di venire incontro alle aspettative dei docenti di quelle classi di concorso che negli anni precedenti sono state particolarmente penalizzate e,  laddove  possibile, favorire l’eventuale rientro dei docenti ex titolari.

 

Lo scrivente Ufficio resta a disposizione per eventuali chiarimenti.

 

Il Funzionario Amministrativo
Carmela Pace

 

 

Circolare:

Miur_724_2502_15
Titolo: Miur_724_2502_15
Filename: miur_724_2502_15.pdf
Dimensione: 223 KB

 

 

CP/gp

______________________________________ 

Per informazioni:
Giulio Capaccio – tel. 02 92891572
Giampaolo Pizzinga – tel. 02 92891574
Veronica Di Benedetto – tel. 02 92891571

  • Condividi questo post su Facebook

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano