Navigazione veloce

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - USR Lombardia - Ufficio X - AT di Milano - Via Soderini 24, 20146 Milano - Tel. 02 92891.1 Centralino
Codice Ipa: m_pi - PEC uspmi@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.mi@istruzione.it - Codice AOO: AOOUSPMI - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80099830152

Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore per l’anno scolastico 2015-2016 – Formazione delle commissioni

Istruzioni e modalità in merito alla formazione delle commissioni degli esami di Stato

 

Prot.n. MIURAOOUSPMI R.U. n. 2366  del 25.2.2016     

 

 

Ai Dirigenti Scolastici e ai Coordinatori didattici
 degli Istituti di Istruzione secondaria superiore
Statali e Paritari di

Milano e provincia

 

 

Oggetto: Formazione delle commissioni degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore per l’anno scolastico 2015-2016.

 

Con  riferimento alla  C.M. n. 2 del 23 febbraio 2016, pubblicata sul sito Internet e sulla rete Intranet del M.I.U.R.,  con la quale vengono impartite tutte le istruzioni in merito alla formazione delle commissioni degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore per l’anno scolastico 2015-2016,  si fa presente quanto segue.

Si richiama innanzitutto l’attenzione delle SS.LL. sulle modifiche riguardanti il  modello   ES-O, che da quest’anno deve essere compilato ed acquisito a sistema esclusivamente on line nel portale SIDI, direttamente dalle istituzioni scolastiche.

Pertanto, a partire dal 29 febbraio e sino al 16 marzo  p.v.  le istituzioni scolastiche dovranno provvedere alla compilazione on line dei suddetti modelli. Con tale acquisizione, sarà generato dal sistema un file in formato pdf relativo alla proposta di formazione della commissione che dovrà essere inviato a questo Ufficio unitamente al modello ES-C anch’esso in formato pdf.

Si evidenzia   la necessità di attenersi scrupolosamente alle indicazioni fornite dalla circolare ministeriale ed al rispetto della tempistica prevista, al fine di consentire all’Ufficio Scrivente l’effettuazione degli opportuni controlli, di provvedere alle variazioni ritenute necessarie in conformità dei criteri di cui alla C.M. n. 2/2016 e di acquisire in via definitiva le proposte di configurazioni.

 

Non saranno accettati modelli ES-0 e modelli ES-C in formato cartaceo.

 

Relativamente al suddetto modello ES 0 si rileva inoltre che:

  • Nella colonna candidati SPEC. (6); “inserire il numero di candidati per i quali sono richieste le prove in formato speciale “;

  • Nella colonna LINGUE STRANIERE (9); “Solo per gli indirizzi in Allegato 13 o Allegato 14, dove la lingua straniera, classe di concorso A046, è stata individuata come materia oggetto di II prova scritta e/o come altra materia affidata a commissario esterno, il sistema propone la lingua studiata nella classe o articolazione (‘F’ per il francese, ‘I’ per l’inglese, ‘R’ per il russo, ‘S’ per lo spagnolo e ‘T’ per il tedesco). Per gli indirizzi linguistici, o nei corsi che prevedono l’insegnamento di più lingue straniere, il D.M. n. 36/2016 quest’anno ha fissato la scelta con preciso riguardo al livello di approfondimento della lingua stessa (prima, seconda o terza lingua straniera). Il sistema, pertanto, propone la lingua straniera che nel piano di studi (quadro orario) della classe/articolazione corrisponde alla scelta del Ministro. I valori proposti possono essere modificati. Nei licei linguistici possono essere indicate anche le lingue straniere ‘A’ per l’arabo, ‘C’ per il cinese, ‘E’ per l’ebraico e ‘G’ per il giapponese. In caso di indirizzi non compresi in Allegato 13 o Allegato 14 il quadro non è compilabile”.

 

Per tutti gli indirizzi di studio che partecipano al progetto ESABAC deve essere sempre indicata la lettera “F” della lingua francese, tenendo altresì presente  che, per le classi degli alunni che sostengono l’esame ESABAC deve essere assicurata la presenza del docente di storia, qualora la materia non risulti assegnata a commissari esterni.

 

Per le sole scuole Statali: le schede di partecipazione (Modello ES-1) in qualità di Presidente o Commissario alle commissioni degli esami di Stato, devono essere presentate ESCLUSIVAMENTE tramite istanza POLIS, dal 24 febbraio 2016 al 16 marzo 2016 (ore 14,00).

Le istituzioni scolastiche, per le istanze di propria competenza, dovranno provvedere dal 18 marzo 2016 al 13 aprile 2016, alla verifica amministrativa dei modelli trasmessi e procedere alla loro convalida, come precisato nell’allegato 12 della citata C.M. cui si rimanda.

Si precisa che, le procedure automatiche del Sistema Informativo tratteranno  per la nomina delle commissioni d’esame, esclusivamente le domande controllate e convalidate.

Le SS. LL. avranno  inoltre, cura di trasmettere a questo Ufficio entro il 18 marzo 2016 l’elenco alfabetico riepilogativo degli aspiranti che hanno presentato il modello ES-1, nonché l’elenco degli esonerati e l’elenco dei docenti che abbiano omesso di presentare la scheda, indicandone i motivi.

 

Si rammenta che, al  fine di acquisire al S.I.D.I. i dati statistici delle classi, le istituzioni scolastiche, devono riportare sul modello ES-0, sia per la PRIMA che per la SECONDA classe il codice d’istituto “corrispondente” all’indirizzo di studio delle medesime classi (diurno e/o serale).

 

Si precisa che, per quanto non evidenziato nella presente nota si fa rinvio alla suddetta C.M..

 

 

Il Dirigente
Marco Bussetti

 

 

 

Le SS.LL. sono invitate a trasmettere a questo ufficio la seguente documentazione: 

  • Elenco alfabetico riepilogativo degli aspiranti che hanno presentato il modello ES-1;
  • – Elenco degli esonerati;
  • – Elenco dei docenti che abbiano omesso di presentare la scheda, indicandone i motivi;
  • – Elenco nominativo dei candidati ammessi a sostenere gli esami con l’abbreviazione per merito.

 

Riferimenti:

Circolare Ministeriale n. 2 del 23 febbraio 2016

Decreto Ministeriale n. 36 del 28 gennaio 2016

 

__________________________________________________________________

Funzionario responsabile: Antonio Falivene
Tel 02 92891624
E mail:  antonio.falivene.mi@istruzione.it

  • Condividi questo post su Facebook

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VICremona

VIILecco

VIIILodi

IXMantova