Navigazione veloce

Ambito Territoriale di Mantova - via Cocastelli, 15 - 46100 Mantova
PEC uspmn@postacert.istruzione.it - Email usp.mn@istruzione.it - iPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPMN
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - centralino tel. 0376 227 200 - CF 80019600206

Scuola media I grado
Adeguamento dell’organico di diritto
alla situazione di fatto – a.s. 2012-13
col Mod. 1 aggiornato

Disposizioni per l’adeguamento dell’organico di diritto delle scuole medie alla situazione di organico di fatto – a.s. 2012-13. Il Modello 1 è stato aggiornato il 6 luglio.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio XVI – Mantova
Ufficio Organici e movimenti del personale scolastico I e II grado

Prot. n° AOOUSPMN 5998/U C.21.c
Mantova, 29 giugno 2012

Ai Dirigenti Scolastici Scuole Medie
Loro Sedi

E p.c.
Alle OO.SS. territoriali
Al Sito UST

Oggetto: Adeguamento dell’organico di diritto delle scuole medie alla situazione di fatto a.s. 2012-13

Si trasmette, con valore di notifica, il Mod. 2 Organico di diritto scuole medie a.s. 2012-13, autorizzato con nota dell’USR Lombardia prot. n° 5339 del 15 maggio 2012, costituito da 828 posti interi e 1251 ore residue e da 81 posti di sostegno, sulla base delle classi attivate.

Il mod. 2 O.D., stampato alla data del 28 giugno, tiene conto dell’esito dei trasferimenti e dei passaggi: pertanto il numero dei docenti indicati accanto alle diverse classi di concorso corrisponde alla situazione aggiornata di titolarità al 1° settembre 2012.

La composizione delle cattedre è interrogabile al SIDI -Determinazione organico di diritto- scuole secondarie 1° grado:

  • sia per le cattedre ordinarie e orario interne;
  • sia per le cattedre orario esterne ove sono evidenziati contributi orari e scuola di completamento e viceversa i contributi orari ceduti a titolari di altra scuola.

ADEGUAMENTO DELL’ORGANICO DI DIRITTO ALLA SITUAZIONE DI FATTO
DATI ALUNNI E CLASSI – MOD. 1

I dirigenti scolastici procederanno, dopo l’avvenuto accertamento della regolarità delle posizioni degli alunni iscritti, tenendo conto degli esiti degli scrutini, a confermare le stesse classi previste nell’organico di diritto autorizzato.
Rivestono carattere eccezionale unicamente le situazioni di aumento di iscritti non prevedibili: l’incremento di classi, con le contestuali motivazioni scritte delle ragioni che hanno determinato la richiesta, è inoltrato a questo UST attraverso la restituzione del Mod. 1, in modalità cartacea con la firma del dirigente, via fax 0376 32 79 72 entro il 14 luglio 2012 per la valutazione ed eventuale autorizzazione.

La concessione dei nulla osta all’eventuale trasferimento di alunni è subordinata all’esistenza di situazioni particolari e non potrà comportare modifiche al numero delle classi già formate (v. art. 2 legge 268/02).

Viceversa, i dirigenti sono tenuti ad operare i necessari accorpamenti di classi, qualora il numero degli alunni effettivamente iscritti dopo la definizione dell’Organico di diritto risulti inferiore alle previsioni, e non più rispondente ai parametri fissati dal Regolamento.
Non appena saranno disponibili le funzioni di acquisizione dati alunni e classi in Consolidamento organico di fatto – acquisizione/rettifica dati di organico – acquisizione alunni e classi e dati relativi al sostegno, i dirigenti provvederanno ad acquisire al SIDI i predetti dati per ogni sede di organico, che devono essere corrispondenti a quelli comunicati.

RILEVAZIONE DELLE DISPONIBILITÀ

Ai fini della determinazione del Piano delle disponibilità necessarie per le operazioni di avvio anno scolastico, sia per i posti comuni che di sostegno (utilizzazioni e A.P. – immissioni in ruolo – supplenze dalle graduatorie provinciali), i dirigenti scolastici restituiranno copia del Mod. 2 Organico di diritto in cartaceo con racc. a mano oppure al numero di fax 0376 32 79 72, sempre entro il 14 luglio p.v., con l’annotazione, a lato delle materie, dei posti e delle ore richieste (in aggiunta ai posti e alle ore già disponibili in OD) per la copertura dei docenti nelle seguenti posizioni:

  • esonero e semiesonero del docente vicario;
  • comando presso Enti – distacco sindacale per il 2012-13;
  • contratto di Tempo Parziale.

Al riguardo si trasmette la circolare che fotografa la situazione autorizzata per il prossimo anno scolastico.

Rispetto alle ore residue in O.D. del Mod. 2, i dirigenti segnaleranno quante di esse vengono riassorbite perché proposte ed accettate dai docenti titolari nella scuola come ore aggiuntive di insegnamento oltre l’orario obbligatorio e fino ad un massimo di 24 ore: tali ore non saranno rese disponibili per le operazioni di utilizzazione.

Per la copertura delle ORE PER ATTIVITÀ ALTERNATIVE ALL’INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA si rinvia alle diposizioni della nota 15451 del 27 settembre 2010, che in sostanza puntualizza che tali ore non rientrano nell’organico di fatto e quindi non devono essre menzionate nella richiesta di fabbisogno.

ISTRUZIONE DEGLI ADULTI

Poiché nulla è cambiato rispetto al costituendo CPIA di Mantova, per l’a.s. 2012-13 i posti in Organico di diritto e di fatto di scuola media presso i 4 CTP sono rimasti fissati al numero di 10.
I Dirigenti scolastici delle scuole sedi CTP inoltreranno la richiesta di ore necessarie sulle varie classi di concorso, come gli anni scorsi, nello stesso termine già previsto.

f.to Il dirigente regg.
Francesca Bianchessi

Allegati

AT - Aree

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano