Navigazione veloce

Ambito Territoriale di Mantova - via Cocastelli, 15 - 46100 Mantova
PEC uspmn@postacert.istruzione.it - Email usp.mn@istruzione.it - iPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPMN
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - centralino tel. 0376 227 200 - CF 80019600206

Progetti di Alternanza Scuola Lavoro
e Impresa Formativa Simulata 2011-12

Tutte le scuole che attivano percorsi di alternanza scuola lavoro e di impresa formativa simulata e che intendono accedere ai finanziamenti 2011-12, sono invitate a presentare i progetti entro venerdì 16 dicembre 2011.

Direzione Generale
Ufficio IV – Rete scolastica e politiche per gli studenti
via Ripamonti, 85 – 20141 – Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n° MIUR AOODRLO R.U. 12270
Milano, 18 novembre 2011

Ai dirigenti scolastici degli istituti
di istruzione secondaria di II grado
della Lombardia

Ai dirigenti responsabili degli UST

Oggetto: Progetti di alternanza scuola-lavoro e Impresa Formativa Simulata 2011-12

L’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia sostiene da anni le esperienze di alternanza scuola-lavoro e di impresa formativa simulata ai sensi dell’art. 4 della legge 53/2003, offrendo alle scuole il supporto necessario alla progettazione e alla realizzazione dei percorsi e mettendo in atto attività per la diffusione capillare delle esperienze in tutti gli istituti secondari di secondo grado.

Per quanto riguarda gli aspetti finanziari, questo Ufficio non è ancora in grado di fissare i termini dell’eventuale finanziamento dei progetti ma, compatibilmente con i fondi a disposizione, assegnerà, per i percorsi di alternanza scuola lavoro, una quota fissa a ogni istituto di istruzione secondaria superiore e una quota pro capite a ciascuno studente delle classi III e IV. Per i soli Istituti professionali sarà prevista una quota pro capite anche per gli studenti delle classi V.

La quota fissa assegnata a ciascun istituto sarà erogata per facilitare la partecipazione delle scuole alle attività di formazione organizzate dall’USR Lombardia o dagli UST di riferimento o l’adesione alla rete alternanza.

Per i percorsi di impresa formativa simulata sarà invece assegnata una quota per un massimo di 4 imprese/classi. Il finanziamento concesso sarà tale da permettere alle scuole l’utilizzo dei Simucenter, necessari per la gestione delle imprese simulate, e la partecipazione alla formazione organizzata dall’USR Lombardia.

Si ricorda che per la prosecuzione dei progetti IFS attivati a partire dal 2008 è consentito il passaggio di un’impresa ad altra classe solo una volta. Per quanto riguarda invece i progetti attivati prima del 2008 è consentita la prosecuzione solo se finalizzata alla conclusione delle attività della/e classe/i coinvolta/e nel precedente anno scolastico.

Tutte le scuole che attivano percorsi di alternanza scuola lavoro e di impresa formativa simulata e che intendono accedere ai finanziamenti 2011-12, sono invitate a presentare i progetti attraverso l’apposito data base attivo all’indirizzo http://alternanza-ifs.requs.it/ entro venerdì 16 dicembre 2011, seguendo le istruzioni allegate.

Si richiede la presentazione sia dei progetti in prosecuzione attivati negli anni passati sia dei progetti di nuova attivazione.

I progetti di alternanza scuola lavoro devono prevedere uno sviluppo triennale, dalla seconda alla quarta. Per gli istituti professionali possono essere invece biennali (quarta e quinta classe). Per gli IFP i progetti riguardano le classi seconde, terze ed eventualmente quarte.

Nel presentare i progetti, si richiede la compilazione del format per ciascuna classe che realizza percorsi di alternanza scuola lavoro, è possibile tuttavia presentare lo stesso progetto per classi parallele (es. 2 classi terze dello stesso indirizzo).

Apposite commissioni istituite presso gli UST valideranno i progetti direttamente on line e sulla base degli indicatori allegati al presente avviso.

I finanziamenti assegnati saranno disposti attraverso specifico decreto e comunicati agli istituti scolastici interessati.

Il dirigente
Morena Modenini

Allegati:

MM/mrc
Referente:
Maria Rosaria Capuano
Tel. 02 574 627 259
Email: poloqualita@requs.it

AT - Aree

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano