Navigazione veloce

Ambito Territoriale di Mantova - via Cocastelli, 15 - 46100 Mantova
PEC uspmn@postacert.istruzione.it - Email usp.mn@istruzione.it - iPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPMN
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - centralino tel. 0376 227 200 - CF 80019600206

Piano nazionale diffusione
Lavagne Interattive Multimediali

Decreto regionale di individuazione dei punti ordinanti delle scuole primarie e secondarie di secondo grado statali della Lombardia per la diffusione delle Lavagne Interattive Multimediali (LIM).

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Direzione generale

Decreto n° 369
Milano, 15 luglio 2011

Piano nazionale diffusione Lavagne Interattive Multimediali
scuole primarie e secondarie di secondo grado

IL DIRETTORE GENERALE

VISTA la nota prot. 1726 del 10.12.2008 con la quale il Ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca – Dipartimento per la programmazione – Direzione generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi – Ufficio V – ha avviato un piano per favorire l’innovazione digitale nell’insegnamento nelle scuole denominato Piano nazionale scuola digitale che prevede un’azione interamente dedicata alla diffusione delle Lavagne Interattive Multimediali (LIM);

VISTA la propria nota prot. n. 7759 del 06.05.2009 con cui venivano individuati i Punti Ordinanti per le reti di scuole Piano nazionale diffusione LIM nelle scuole secondarie di primo grado;

VISTA la nota del Capo Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali prot. 4612 del 18 novembre 2010, di oggetto: “Piano nazionale scuola digitale A. S. 2011/2012 – Finanziamenti per la scuola statale primaria e secondaria di secondo grado”;

VALUTATA l’opportunità, indicata dalla predetta nota ministeriale, che l’operazione di acquisizione delle LIM sia effettuata tramite accesso al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), avvalendosi della collaborazione di CONSIP, previa individuazione di Istituti scolastici che svolgano la funzione di “Punti Ordinanti” (PO) sulla base di specifici accordi di rete tra le Istituzioni scolastiche interessate;

VISTO il proprio decreto n. 73 del 25 febbraio 2010 con cui venivano individuati i Punti Ordinanti per le reti di scuole Piano nazionale diffusione LIM e. f. 2009 nelle scuole primarie e secondarie di secondo grado;

VISTA la nota prot. n. 4768 del 24 novembre 2010 del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca – Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali – Direzione generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi – Ufficio V che comunica all’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia gli accrediti di Euro 1.964.800,00 sul Cap. 7152 e.f. 2010 e di Euro 847.800,00 sul Cap. 7078 e.f. 2010;

VISTO il proprio decreto n. 1117 del 9 dicembre 2010 con il piano regionale di riparto territoriale delle suddette risorse finanziarie;

CONSIDERATA l’opportunità che i Punti Ordinanti delle reti di Istituzioni scolastiche del Piano nazionale diffusione LIM siano individuati con criteri di prossimità territoriale e di esperienza di acquisti tramite MePA come dichiarata dalle Istituzioni scolastiche nel formulario predisposto da MIUR su SIDI, Osservatorio tecnologico;

ACQUISITA, anche tramite il formulario predisposto da MIUR su SIDI, Osservatorio tecnologico, la disponibilità delle Istituzioni scolastiche allo svolgimento della funzione di Punti Ordinanti;

PRESO ATTO delle richieste pervenute dalle Istituzioni scolastiche nei tempi e con le modalità stabilite tramite la procedura on line predisposta da MIUR su SIDI, Osservatorio tecnologico come trasmesse con nota prot. 2794 del 20 maggio 2011 dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca – Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali – Direzione generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi – Ufficio V;

VISTI i criteri di distribuzione delle risorse assegnate come comunicati da Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca – Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali – Direzione generale per gli studi e la statistica e i sistemi informativi – Ufficio V con nota prot. 1796 del 1 aprile 2011;

VISTA la nota prot. 2926 del 28 maggio 2011 “Piano nazionale scuola digitale. Linee guida piano acquisto Lavagne Interattive Multimediali (LIM) primaria e secondaria di secondo grado e. f. 2010”;

CONSIDERATE le altre disposizioni emanate in argomento;

DECRETA

Sono individuati quali Punti Ordinanti delle scuole primarie statali della regione Lombardia le istituzioni scolastiche di seguito elencate:

 Prov.   Codice sede   Denominazione   Comune sede   Mail   n° scuole in rete  n° LIM ass.  
BG   BGEE071001   TREVIGLIO PRIMO   TREVIGLIO   BGEE071001@istruzione.it   43 53
BG   BGIC888008   VERTOVA   VERTOVA   BGIC888008@istruzione.it   46 51
BS   BSIC844003   I. C. P. GUERINI   BAGNOLO MELLA   BSIC844003@istruzione.it   35 40
 BS   BSIC87400V   I. C. G. BERTOLOTTI   GAVARDO   BSIC87400V@istruzione.it   35 39
 BS   BSIC84700E   I. C. REMEDELLO   REMEDELLO   BSIC84700E@istruzione.it   34 39
CO   COIC82200C   I. C. FENEGRÒ   FENEGRÒ   COIC82200C@istruzione.it   24 27
CO   COIC84200N   I. C.   GRANDATE   COIC84200N@istruzione.it   26 26
CR   CREE01900T   C. D. CREMA II   CREMA   CREE01900T@istruzione.it   27 35
LC   LCIC807004   IC CASSAGO   CASSAGO BRIANZA   LCEE001007@istruzione.it   28 33
 LO   LOEE00700X   C. D. 2° CIRCOLO   LODI   LOIC80200P@istruzione.it   15 18
 MI   MIEE349001   C. D. A. MORO   ABBIATEGRASSO   MIEE349001@istruzione.it   44 50
MI   MIIC8A900C   I. C. RODARI   BARANZATE   MIIC8A900C@istruzione.it   47 55
MI   MIIC89800D   I. C. G. DEZZA   MELEGNANO   MIIC89800D@istruzione.it   45 47
MI   MIEE11200L   C. D. I CIRCOLO   CERNUSCO s/N   MIIC8BM008@istruzione.it   44 50
MI   MIEE04800E   C. D. C. BATTISTI   MILANO   MIEE04800E@istruzione.it   42 53
MB   MIEE27500L   VII CIRCOLO / MONZA  MONZA   MIIC843009@istruzione.it   34 37
MB   MIIC8DN009   I. C. FERMI-OGGIONI   VILLASANTA   MIIC8DN009@istruzione.it   30 35
MN   MNIC81600D   I. C. SAN GIORGIO MN  SAN GIORGIO MN   MNIC81600D@istruzione.it   41 48
PV   PVEE00500A   C. D. III PAVIA   PAVIA   PVEE00500A@istruzione.it   36 44
SO   SOIC80400N   I. C.   PONTE IN VALTELLINA   SOIC80400N@istruzione.it   25 25
VA   VAIC85500D   I. C. N. TOMMASEO   BUSTO ARSIZIO   VAIC85500D@istruzione.it   38 47
VA   VAIC83800Q   I. C. L. DA VINCI   SOMMA LOMBARDO    VAIC872007@istruzione.it   38 41

Sono individuati quali Punti Ordinanti delle scuole secondarie di secondo grado statali della regione Lombardia le istituzioni scolastiche di seguito elencate:

 Prov.    Codice sede    Denominazione sede   Comune sede   Mail    n° scuole in rete    n° LIM ass.  
 BG    BGTF010003    PIETRO PALEOCAPA    BERGAMO    BGTF010003@istruzione.it    21   24 
 BG    BGIS01600E    VALLE SERIANA    GAZZANIGA    BGIS01600E@istruzione.it    17   21 
 BS    BSIS024002    LUNARDI    BRESCIA    BSIS024002@istruzione.it    22   29 
 BS    BSIS00400R    I. I. S. G. PERLASCA    IDRO    BSIS00400R@istruzione.it    15   18 
 CO    CORC010008    G. PESSINA    COMO    CORC010008@istruzione.it    17   19 
 CR    CRTF010001    TORRIANI    CREMONA    CRTF010001@istruzione.it    17   21 
 LC SO    LCIS008004    I.S. DI CALOLZIOCORTE    CALOLZIOCORTE   LCIS008004@istruzione.it    23   24 
 LO PV    LOTF02000X    ALESSANDRO VOLTA    LODI    LOTF02000X@istruzione.it    26   32 
 MI    MITN03000E    A. GENTILESCHI    MILANO    MITN03000E@istruzione.it    41   52 
 MI    MIIS058007    FRISI    MILANO    MIIS058007@istruzione.it    42   51 
 MB    MITF120005    P. HENSEMBERGER    MONZA    MITF120005@istruzione.it    34   39 
 MN    MNRI02000X    IPSIA L. DA VINCI    MANTOVA    MNRI02000X@istruzione.it    15   19 
 VA    VAIS01900E    C. FACCHINETTI    CASTELLANZA    VAIS01300G@istruzione.it    28   35 

Agli Istituti scolastici individuati come “Punti Ordinanti” (PO) vengono affidate le procedure di acquisto delle Lavagne Interattive Multimediali (LIM) per le scuole primarie e secondarie di secondo grado della regione Lombardia, tramite Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA).

Sono individuati come facilitatori con compiti di supporto e di consulenza i Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi dei seguenti Punti Ordinanti:

 Prov.    Cod. Min.    Denominazione – Comune   D. S. G. A.    Mail  
 MN    MNIC81600D    I. C. SAN GIORGIO DI MANTOVA   Marisa Boldrini    MNIC81600D@istruzione.it 
 MI    MIEE349001    C. D. A. MORO ABBIATEGRASSO    Laganà Consolata   MIEE349001@istruzione.it 
 MI    MITN03000E    A. GENTILESCHI MILANO    Mario Calabrò    MITN03000E@istruzione.it  
 VA    VAIS01900E    C. FACCHINETTI CASTELLANZA    Rita Ceriani    VAIS01300G@istruzione.it 
 BS    BSIC84700E    I. C. REMEDELLO    Nicola Arena    BSIC84700E@istruzione.it  

I Punti Ordinanti:

  • assumeranno il ruolo di scuola capofila e stipuleranno specifici accordi di rete con le scuole del territorio di pertinenza, elencate nelle tabelle allegate al presente decreto di cui costituiscono parte integrante;
  • procederanno alla propria registrazione sul MePA (ove già non avvenuta), nelle forme di norma;
  • nell’ambito della rete procederanno alla condivisione della scelta delle caratteristiche del kit tecnologico LIM, scelta da operarsi con criteri mirati all’ottimizzazione dell’uso didattico d’aula e tenendo in debita considerazione la proposta predisposta dalla Direzione Generale per gli Studi e la Programmazione e per i sistemi informativi del MIUR;
  • cureranno tutti gli aspetti di natura amministrativo-contabile connessi all’acquisizione dei kit LIM assegnati;
  • il numero dei kit LIM assegnabili ai singoli Istituti afferenti alle reti, così come individuato negli allegati, è stato definito in via preventiva dalla Direzione Generale per gli Studi e la Programmazione e per i sistemi informativi del MIUR e potrà variare, nel rispetto della normativa vigente e con il riconoscimento dell’attività negoziale svolta dal P. O. e dalla rete di scuole, a seguito dell’esito dei bandi di gara.

I P. O. della Lombardia, per le attività loro affidate, avranno come riferimento operativo l’Ufficio VI – Personale della scuola dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, a cui è demandato il compito di coordinare le iniziative a livello regionale e con gli Uffici dell’Amministrazione centrale, e come riferimento per gli aspetti di natura amministrativo-contabile l’Ufficio II – Risorse finanziarie dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia.

Nel corso dello svolgimento delle suddette attività i P. O. lombardi potranno contare sul supporto dei facilitatori individuati da questa Direzione generale, già elencati nel presente decreto, e adeguatamente formati da CONSIP e dei Referenti degli Uffici scolastici territoriali.

Le risorse indicate in premessa, già assegnate agli Uffici Scolastici Provinciali, saranno da questi erogate solo su specifiche disposizioni di questa Direzione generale.

Il DIRETTORE GENERALE
Giuseppe Colosio

Allegato:

Per informazioni:
Ufficio VI – Personale della Scuola
Tel. 02 574 627 286
E-mail emiliagiovanna.salucci@istruzione.it

AT - Aree

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano