Navigazione veloce

Ambito Territoriale di Mantova - via Cocastelli, 15 - 46100 Mantova
PEC uspmn@postacert.istruzione.it - Email usp.mn@istruzione.it - iPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPMN
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - centralino tel. 0376 227 200 - CF 80019600206

Monitoraggio delle azioni
e dei progetti finanziati per le aree
a forte processo immigratorio

Entro il 3 giugno le scuole sono invitate a rispondere al monitoraggio sui progetti finanziati per le aree a forte processo immigratorio.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’Istruzione
Direzione Generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione
Ufficio V

Prot. n° 0003957 R.U.
Roma, 11 maggio 2011

Ai Direttori Generali
degli Uffici Scolastici Regionali
LORO SEDI

p.c. Ai Dirigenti Scolastici
delle scuole di ogni ordine e grado
LORO SEDI

Oggetto: Progetti finanziati ai sensi dell’art.9 CCNL 2006 – 2009 . Misure incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica.
E.F. 2010. Monitoraggio delle azioni e dei progetti finanziati per l’a.s. 2010/2011

Con nota prot. n. 0004315 R.U. del 23 giugno 2010 la scrivente Direzione Generale ha comunicato a codesti Uffici Scolastici Regionali la quota di finanziamento disponibile per ciascuna regione per l’a.s. 2010/2011, determinata sulla base della ricognizione delle scuole collocate in aree a rischio educativo, con forte processo immigratorio e con cifre significative di dispersione scolastica, come previsto dal vigente CCNL (art. 4, comma 2, lettera d).

Con la stessa nota le SS.LL. sono state invitate a stipulare i contratti integrativi regionali con le OO.SS. e contestualmente ad individuare, tramite apposito bando, i progetti e le scuole ammesse ai finanziamenti e a darne comunicazione all’Ufficio scrivente entro il 30 settembre 2010.

L’Ufficio scrivente, al fine di procedere, in coerenza con i tempi previsti per la programmazione formativa di ogni scuola, all’avvio della contrattazione nazionale per l’anno finanziario 2011, in base alla quale definire i criteri per la ripartizione delle risorse finanziarie necessarie a realizzare le attività formative per l’a.s. 2011/2012, ha necessità di conoscere nel dettaglio le attività realizzate in ciascun territorio, le modalità seguite per realizzarle e gli esiti delle stesse, verificati a seguito delle azioni di monitoraggio e valutazione messe in atto da parte di codesti UU.SS.RR.

A tal fine, volendo procedere, come già preannunciato, ad una verifica dei criteri finora adoperati e della specifica loro coerenza, prima di procedere all’assegnazione delle risorse sulla base di dati certi e verificati e che abbiano un riscontro effettivo con le situazioni in atto e con le esigenze degli alunni coinvolti, si invitano le SS.LL. a trasmettere allo scrivente ufficio una relazione esaustiva che dia conto dei seguenti elementi:

  • numero totale delle scuole finanziate e dei progetti realizzati per ciascun ordine e grado di scuola,
  • obiettivi – bersaglio dei progetti finanziati e loro rispondenza con le caratteristiche e i problemi del territorio,
  • percentuale di innovazione sviluppata attraverso i progetti, specie nel campo metodologico-didattico,
  • criteri selezionati per la selezione delle scuole e l’assegnazione delle risorse,
  • modelli didattici di intervento privilegiati dalle scuole, con particolare riferimento alla didattica orientativa o orientamento formativo,
  • percentuale di progetti realizzati in orario curricolare e in orario extracurricolare,
  • coinvolgimento della classe nella totalità o parzialmente,
  • interventi di rinforzo e sostegno individuali e per quale fascia di alunni,
  • coinvolgimento attivo e concreto, sin dalla progettazione, di altri Soggetti, a partire dalle famiglie,
  • tipologia degli interventi di formazione realizzati a livello regionale per sostenere docenti e dirigenti impegnati in queste azioni,
  • verifica dei tassi di ripetenza, frequenza irregolare e/o abbandoni nelle scuole inserite nell’elenco delle scuole finanziate, anche sulla base di monitoraggio degli esiti a lunga scadenza,
  • punti di forza e punti di criticità su cui si intende richiamare l’attenzione.

La suddetta relazione, corredata dall’allegato A, che riporta la sintesi dei dati relativi al monitoraggio per l’esercizio finanziario 2010, sarà trasmessa allo scrivente Ufficio entro il 20 giugno 2011.

Per qualsiasi ulteriore comunicazione o esigenza rivolgersi a : speranzina.ferraro@istruzione.it

Si ringrazia per la consueta e fattiva collaborazione.

IL DIRETTORE GENERALE
f.to Massimo Zennaro

Allegato A

(file Excel da 39 kb)

AT - Aree

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano