Navigazione veloce

Ambito Territoriale di Mantova - via Cocastelli, 15 - 46100 Mantova
PEC uspmn@postacert.istruzione.it - Email usp.mn@istruzione.it - iPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPMN
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - centralino tel. 0376 227 200 - CF 80019600206

Informativa esiti riorganizzazione

La struttura dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia dal 21 aprile 2015 a seguito della riorganizzazione degli Uffici.

Direzione Generale
Ufficio I –
Affari generali, personale e servizi della direzione generale
via Pola, 11 – 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n° MIUR AOODRLO 5686
Milano, 24 aprile 2015

Oggetto: informativa esiti riorganizzazione

A far data dal 21 aprile 2015, per effetto dell’avvenuta pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei decreti di riorganizzazione degli Uffici di livello non generale dell’Amministrazione centrale e periferica del MIUR, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia è strutturato come di seguito riportato:

  • Ufficio I (Affari generali, risorse umane e strumentali dell’USR – Servizio legale -comunicazione):

    Affari generali. Relazioni sindacali per il comparto Ministeri e per il personale dirigenziale di Area I. Formazione ed aggiornamento del personale comparto Ministeri. Stato giuridico e mobilità del personale amministrativo dell’USR. Stato giuridico del personale dirigenziale di Area I. Azioni volte a garantire trasparenza e integrità dell’azione amministrativa. Sicurezza e benessere sul luogo di lavoro. Amministrazione di AOO e gestione flussi documentali. Gestione del contenzioso concernente il personale amministrativo appartenente alle aree funzionali in servizio presso l’USR. Linee di indirizzo e coordinamento per la gestione del contenzioso di competenza delle articolazioni territoriali. Linee di indirizzo per la gestione dei procedimenti disciplinari di competenza delle articolazioni territoriali. Procedimenti disciplinari a carico del personale amministrativo appartenente alle aree funzionali in servizio presso l’USR e le sue articolazioni territoriali concernenti l’irrogazione delle sanzioni di maggiore entità. Procedimenti disciplinari a carico del personale dirigenziale di seconda fascia non riservati alla Direzione generale per le risorse umane e finanziarie di cui all’art. 7, comma 4, lettere m) e o) del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 febbraio 2014, n. 98.

    Cura delle attività connesse ai procedimenti per responsabilità penale e amministrativo-contabile a carico del personale amministrativo dirigente di seconda fascia, del personale amministrativo delle aree funzionali in servizio presso l’USR e le sue articolazioni territoriali, nonchè dei dirigenti scolastici della regione.

    Comunicazione istituzionale e rapporti con gli enti e gli organi di informazione. Sito web della Direzione generale e raccordo con i siti web delle articolazioni territoriali. Ufficio relazioni con il pubblico della Direzione generale.

    Servizi tecnologico-informatici dell’USR. Gestione delle risorse tecnologiche. Coordinamento delle azioni per l’innovazione tecnologica delle istituzioni scolastiche. Banche dati, ricerche e analisi statistiche. Funzioni vicarie in caso di assenza o impedimento del Direttore generale.

  • Ufficio II (Valutazione del sistema scolastico e Dirigenti scolastici).

    Qualità e valutazione degli apprendimenti. Qualità e valutazione delle istituzioni scolastiche. Analisi e valutazione del grado di realizzazione del Piano dell’offerta formativa nonché degli interventi educativi e formativi delle istituzioni scolastiche.

    Organici, stato giuridico e mobilità del personale dirigenziale dell’Area V. Elaborazione di politiche formative, formazione iniziale, continua e aggiornamento del personale dirigenziale dell’Area V. Procedimenti disciplinari a carico dei dirigenti scolastici della regione, nel rispetto dei principi di cui al decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, come modificato dal decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150. Relazioni sindacali personale dirigenziale Area V.

  • Ufficio III (Ambito territoriale di Bergamo)
  • Ufficio IV (Ambito territoriale di Brescia)
  • Ufficio V (Ambito territoriale di Como e attività esercitate a livello regionale in merito a: ordinamenti e politiche per gli studenti).

    Vigilanza sul rispetto delle norme generali dell’istruzione e dei livelli delle prestazioni in ambito scolastico, sull’attuazione degli ordinamenti scolastici, sui livelli di efficacia dell’azione formativa e sull’osservanza degli standard programmati. Attuazione delle politiche nazionali in favore degli studenti. Esami di stato di I e II grado ed esami per l’esercizio delle libere professioni. Raccordo con gli uffici territoriali per supporto alle istituzioni scolastiche sulla flessibilità organizzativa, didattica e di ricerca. Processi per l’integrazione degli studenti disabili, in situazione di ospedalizzazione e di istruzione domiciliare, integrazione degli studenti immigrati. Educazione degli adulti, istruzione e formazione tecnica superiore e rapporti scuola lavoro.

  • Ufficio VI (Ambito territoriale di Cremona)
  • Ufficio VII (Ambito territoriale di Lecco e attività esercitate a livello regionale in merito a: personale della scuola)

    Organici, reclutamento, mobilità e formazione iniziale. Comandi e collocamenti fuori ruolo del personale comparto scuola. Elaborazione di politiche formative per il personale della scuola, anche in collaborazione con atenei e soggetti esterni all’amministrazione. Promozione dell’insegnamento/apprendimento delle lingue straniere nelle scuole di ogni ordine e grado, certificazioni linguistiche e ampliamento dell’offerta linguistica.

    Raccordo con l’amministrazione regionale e gli enti locali in materia di dimensionamento della rete scolastica e offerta formativa territoriale. Relazioni sindacali comparto personale scuola.

  • Ufficio VIII (Ambito territoriale di Lodi e attività esercitate a livello regionale in merito a: azioni contabili, contrattuali e convenzionali)

    Gestione amministrativo-contabile delle attività strumentali, contrattuali e convenzionali di carattere generale dell’USR. Contabilità economica. Servizi di economato. Edilizia scolastica e sicurezza degli edifici scolastici, monitoraggio.

  • Ufficio IX (Ambito territoriale di Mantova).
  • Ufficio X (Ambito territoriale di Milano).
  • Ufficio XI (Ambito territoriale di Monza e Brianza).
  • Ufficio XII (Ambito territoriale di Pavia e attività esercitate a livello regionale in merito a: scuole non statali paritarie e non paritarie, nonché scuole straniere in Italia)
  • Ufficio XIII (Ambito territoriale di Sondrio).
  • Ufficio XIV (Ambito territoriale di Varese).

Gli uffici III, IV, V, VI, VII, VII, IX, X, XII, XIII e XIV svolgono, ciascuno nell’ambito territoriale provinciale di propria competenza, le funzioni descritte all’art. 8, comma 3, del DPCM 98/2014, e dunque:

a) assistenza, consulenza e supporto agli istituti scolastici autonomi per le procedure amministrative e amministrativo-contabili in coordinamento con la direzione generale per le risorse umane e finanziarie;

b) gestione delle graduatorie e gestione dell’organico del personale docente, educativo e ATA ai fini dell’assegnazione delle risorse umane ai singoli istituti scolastici autonomi;

c) supporto e consulenza agli istituti scolastici per la progettazione e innovazione della offerta formativa e integrazione con gli altri attori locali;

d) supporto e sviluppo delle reti di scuole;

e) monitoraggio dell’edilizia scolastica e della sicurezza degli edifici;

f) stato di integrazione degli alunni immigrati;

g) utilizzo da parte delle scuole dei fondi europei in coordinamento con le direzioni generali competenti;

h) raccordo ed interazione con le autonomie locali per la migliore realizzazione dell’integrazione scolastica dei diversamente abili, promozione ed incentivazione della partecipazione studentesca;

i) raccordo con i comuni per la verifica dell’osservanza dell’obbligo scolastico;

j) cura delle relazioni con le RSU e con le organizzazioni sindacali territoriali;

k) gestione del contenzioso concernente il personale amministrativo appartenente alle aree funzionali in servizio presso l’ambito territoriale provinciale;

l) consulenza ed assistenza legale alle istituzioni scolastiche per la gestione del contenzioso di loro competenza;

m) procedimenti disciplinari a carico del personale docente, educativo ed ATA dell’ambito territoriale provinciale, per le competenze non riservate al dirigente scolastico.

Coordinamento Regionale della funzione tecnico ispettiva: coordinamento del corpo ispettivo – composto dai dirigenti in servizio presso l’U.S.R. per la Lombardia investiti dell’esercizio della funzione ispettiva tecnica, collocato in posizione di dipendenza funzionale dal dirigente preposto all’Ufficio scolastico regionale – che assolve alle funzioni previste dall’articolo 397 del D.Lgs. 16 aprile 1994, n. 297 e successive modificazioni ed integrazioni.

Le modalità di esercizio della funzione ispettiva tecnica sono determinate, ai sensi dell’articolo 9 del D.P.C.M. n. 98 del 2014, con apposito atto di indirizzo del Ministero.

 

Il direttore generale
Delia Campanelli

DC/lv
Ufficio I – Affari generali
Tel. +39 02 574 627 213
Email uff1-lombardia@istruzione.it

Direzione Regionale e altri Ambiti territoriali (link esterni)