Navigazione veloce

Ambito Territoriale di Mantova - via Cocastelli, 15 - 46100 Mantova
PEC uspmn@postacert.istruzione.it - Email usp.mn@istruzione.it - iPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPMN
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - centralino tel. 0376 227 200 - CF 80019600206

Dimensionamento rete scolastica
a.s. 2013-14 – personale ATA

Effetti del dimensionamento della rete scolastica a.s. 2013-14 sulla titolarità del personale ATA.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio XVI – Mantova

Prot. n° MIUR AOO USPMN R.U. 1563 C2c
del 22 marzo 2013

Ai dirigenti scolastici di Mantova
e Provincia interessati dal dimensionamento

All’albo e al sito UST di Mantova

E, p.c. alle OO.SS. comparto scuola

Oggetto: dimensionamento rete scolastica a.s. 2013-14 – titolarità personale ATA

Facendo seguito al dimensionamento scolastico avente effetto dal prossimo a.s. 2013-14, in base a quanto anticipato con precedente circolare prot. n° 1335 del 14 marzo 2013 (mobilità personale ATA), si ritiene opportuno rammentare gli adempimenti e le modalità operative previste dal CCNI sottoscritto l’11 marzo 2013 e dall’OM n° 9/2013, relativamente alla titolarità del personale ATA.

La presente circolare, in data 22 marzo 2013, è stata oggetto di informativa sindacale.

In premessa vale la pena evidenziare il fatto che non vi sono situazioni problematiche afferenti i Direttori dei SS.GG.AA.

Per il restante personale ATA (assistenti amministrativi, tecnici e collaboratori scolastici), come previsto dall’art. 48 del citato CCNI (comma 17 e seguenti), le istituzioni scolastiche interessate devono provvedere alla compilazione e pubblicazione della singola graduatoria d’istituto (distinta per profilo), che – previa intesa tra i vari dirigenti – confluirà in un’unica graduatoria di ogni singolo dimensionamento.

Contestualmente tutto il personale ATA coinvolto nei dimensionamenti è tenuto ad esprimere la propria opzione, in ordine di preferenza, per l’acquisizione della nuova titolarità.

Di seguito lo schema, con i codici richiedibili dal personale ATA, dei vari dimensionamenti nell’ambito provinciale di Mantova:

  1. IC ASOLA (MNIC80000X) – (che ingloba ex DD di Asola)
  2. IC PORTO MANTOVANO (MNIC813002) – (che ingloba ex DD di Porto Mantovano)
  3. IC VIADANA (MNIC838004) – (subentra all’ex DD di Viadana)
  4. IPA VIADANA (MNIS00400B) – (IPA Viadana + ex IPSIA “Vinci”)
  5. IC MANTOVA 1 (MNIC82800Q), I.C. CASTELDARIO (MNIC817009), IC SAN GIORGIO (MNIC81600D),
    (relativamente al plesso di Castelbelforte);
  6. IC CASTEL GOFFREDO (MNIC80300B), IC CERESARA (MNIC80200G), IC CASTIGLIONE D. STIVIERE 1 (MNIC80800E), IC RODIGO (MNIC826004), IC GUIDIZZOLO (MNIC80600V),
    (in parte inglobano plessi ex DD di Castel Goffredo e/o cedono/acquisiscono ulteriori plessi)

Come specificato al comma 19 dell’art. 48 del CCNI sulla mobilità, l’UST di Mantova “…prima delle operazioni di mobilità, in base alla graduatoria unica di ogni singolo dimensionamento e rispetto all’organico complessivo delle istituzioni e circoli coinvolti dal singolo dimensionamento assegna il personale ATA non perdente posto alle istituzioni scolastiche derivate dal singolo dimensionamento con le seguenti modalità:

  1. Riassegnazione del personale non perdente posto alle istituzioni scolastiche (anche trasformate in comprensive) di titolarità nell’anno in corso, nel caso in cui sia accertata la relativa disponibilità (2).
  2. Successivamente alle operazioni di cui sopra, tutto il personale non perdente posto (ivi compresi coloro che sono stati già trattati al precedente punto I) ha diritto ad essere assegnato, a domanda e nel rispetto della graduatoria unica, nell’istituto diverso da quello di attuale titolarità nel quale è confluita la sua sede attuale di servizio (plesso o sezione staccata) sui posti rimasti disponibili.
  3. Assegnazione della titolarità al restante personale, non perdente posto – in base alle preferenze espresse e nel rispetto della graduatoria unica – sui posti ancora disponibili, nelle istituzioni scolastiche derivate dal singolo dimensionamento.
  4. Infine, l’ufficio territorialmente competente invita il personale, individuato come perdente posto, a presentare domanda di trasferimento. Il personale non perdente posto coinvolto nei provvedimenti di dimensionamento e assegnato alle scuole con le modalità suddette, può comunque presentare domanda di mobilità.

Ai fini della riassegnazione della titolarità nell’ambito del singolo dimensionamento ai sensi del presente comma, punti I), II) e III), non si tiene conto delle precedenze comuni di cui al precedente art. 7 comma 1.per l’acquisizione della nuova titolarità.”

Dopo aver curato la pubblicazione delle varie graduatorie dei dimensionamenti, le SS.LL. entro il 19 aprile p.v. provvederanno a trasmetterne copia allo scrivente Ufficio, unitamente alle varie opzioni per l’attribuzione della nuova titolarità.

In allegato il fac-simile dell’opzione, da far compilare al personale ATA interessato.

Successivamente, in fase di definizione dell’organico di diritto del personale ATA per il nuovo a.s., sarà possibile individuare gli eventuali perdenti posto.
Si confida nella consueta e fattiva collaborazione.

Il dirigente reggente
Francesca Bianchessi

Allegato

Per informazioni
Gianpaolo Ferrarini – Paola Borsari
tel. 0376 227 243
Email paola.borsari.mn@istruzione.it

Direzione Regionale e altri Ambiti territoriali (link esterni)