Navigazione veloce

Ambito Territoriale di Mantova - via Cocastelli, 15 - 46100 Mantova
PEC uspmn@postacert.istruzione.it - Email usp.mn@istruzione.it - iPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPMN
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - centralino tel. 0376 227 200 - CF 80019600206

Contingenti delle immissioni in ruolo
per l’a.s. 2011-2012

Circolare Ministeriale n° 73 del 10 agosto 2011, concernente i contingenti delle immissioni in ruolo per l’a.s. 2011-2012. Il file Excel allegato si compone di più fogli di lavoro.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’Istruzione
Direzione Generale per il personale scolastico – UFF. Terzo

C.M. n. 73 – Prot. n° AOOODGPER 6633
Roma, 10 agosto 2011

Ai direttori generali
degli Uffici Scolastici Regionali

Oggetto: ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO DEL PERSONALE SCOLASTICO PER L’A.S. 2010/2011 e 2011/2012 – ISTRUZIONI OPERATIVE

Si informa che è in corso di emanazione il provvedimento ministeriale, che sarà inviato alla Corte dei Conti per la registrazione e pubblicato sul sito Internet e sulla rete Intranet, con il quale sono stati assegnati due contingenti, rispettivamente, di 30.300 unità per il personale docente ed educativo – di cui 10.000 a completamento della richiesta di assunzioni effettuata per l’anno scolastico 2010/2011, con retrodatazione giuridica al medesimo anno ed utilizzando per le assunzioni, per la quota parte del 50%, le graduatorie ad esaurimento vigenti nell’anno scolastico 2010/2011 – e di 36.000 unità di personale A.T.A., da autorizzare con le procedure previste dall’art. 39 della legge 27 dicembre 1997, n. 449, ai fini della stipula dei contratti a tempo indeterminato per l’ anno scolastico 2011/2012.

Al fine del necessario anticipo dei tempi operativi si allegano, alla presente, le tabelle analitiche che evidenziano, per ciascuna provincia, la ripartizione – rispettivamente, per la scuola dell’infanzia, per la scuola primaria, per la scuola secondaria di primo e secondo grado, per il sostegno, per il personale educativo e per il personale ATA – del numero massimo di assunzioni da effettuare, nonché le istruzioni operative in ordine alle modalità di conferimento delle nomine per il personale docente (allegato A) e le istruzioni relative al personale A.T.A. (allegato B), con l’avvertenza che non è possibile disporre le relative operazioni prima della data di effettiva emanazione del decreto in questione.

Viene inviata, inoltre, la ripartizione degli specifici contingenti di assunzioni da effettuare nell’ambito delle province per le singole classi di concorso del personale docente. Al personale beneficiario dei contratti a tempo indeterminato sarà assegnata, per l’anno scolastico 2011/12, la sede provvisoria di servizio utilizzando, ovviamente, tutte quelle disponibili sino alla conclusione del medesimo anno scolastico, Il numero di contratti a tempo indeterminato, invece, resta comunque subordinato alla effettiva vacanza e disponibilità del corrispondente numero di posti nell’organico di diritto provinciale. La sede definitiva viene attribuita secondo i criteri e le modalità da determinare con il contratto sulla mobilità, relativo all’anno scolastico 2012/2013.

Le assunzioni sui posti di sostegno saranno disposte sotto condizione di accertamento della regolarità formale e sostanziale del titolo di specializzazione.

La suddivisione della dotazione di nomine del personale docente ed educativo in due contingenti, riferiti rispettivamente all’anno scolastico 2010/2011 ed all’anno scolastico 2011/2012, comporta che codesti Uffici, dovranno adottare, al riguardo, le seguenti direttive:

  1. la confluenza di unità di personale assegnate per l’anno scolastico 2010/2011, alla dotazione relativa all’anno scolastico 2011/2012, potrà avvenire esclusivamente nei casi di assoluta mancanza di aspiranti utilmente collocati nelle graduatorie di competenza dell’anno scolastico 2010/2011;
  2. l’accettazione da parte di un aspirante di posto relativo al contingente per l’anno scolastico 2010/2011, rende il medesimo aspirante non idoneo a conseguire ulteriori nomine, per lo stesso posto o classe di concorso, relativamente alla dotazione per l’anno scolastico 2011/2012, sia nella medesima che per altra provincia;
  3. è consentito, in via eccezionale, che in caso di rinuncia a nomina sulla dotazione per l’a.s. 2010/2011, l’aspirante rimanga in posizione utile per il conseguimento di nomina per il medesimo posto o classe di concorso, relativamente alla dotazione per l’anno scolastico 2011/2012, sia per la medesima che per altra provincia.

Per il personale ATA per quanto concerne la mobilità professionale e in particolare per i profili di assistente amministrativo, assistente tecnico e DSGA, i cui contingenti sono individuati rispettivamente dalla colonna B, F e I , saranno tempestivamente comunicate modalità operative per la stipula di contratti a tempo indeterminato, come già anticipato dalla nota 6583 del 5 agosto 2011 di questa Direzione generale.

Analogamente, con riferimento ai profili professionali di assistente amministrativo e assistente tecnico, saranno diramate specifiche istruzioni per quanto concerne gli accantonamenti previsti per il personale inidoneo.

Si richiama l’attenzione sull’urgenza di ultimare tutte le assunzioni entro il termine del 31 agosto 2011, previsto dall’art. 9, comma 19, della legge n. 106 del 12 luglio 2011.

Per garantire la massima trasparenza delle operazioni, si prega di dare opportuna pubblicità ai contingenti da assegnare alle assunzioni e adeguata informativa alle OO. SS. sulle operazioni effettuate.

IL DIRETTORE GENERALE
F.to Luciano Chiappetta

Allegati:

AT - Aree

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano