Navigazione veloce

Ambito Territoriale di Mantova - via Cocastelli, 15 - 46100 Mantova
PEC uspmn@postacert.istruzione.it - Email usp.mn@istruzione.it - iPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPMN
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - centralino tel. 0376 227 200 - CF 80019600206

Chiarimenti per le graduatorie ATA
di circolo e d’istituto di terza fascia

Graduatorie di circolo e d’istituto di terza fascia del personale ATA – chiarimenti in merito alla valutazione domande.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio VI – Personale della scuola

Prot. n° MIUR AOODRLO R.U. 599
del 24 gennaio 2012

Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici
Territoriali della Lombardia

Oggetto: Graduatorie di circolo e d’istituto di terza fascia del personale ATA – chiarimenti in merito alla valutazione domande

Allo scopo di garantire omogeneità di trattamento agli aspiranti all’inserimento nelle citate graduatorie di 3ª fascia, e di fornire ogni utile supporto alle istituzioni scolastiche ai fini della massima trasparenza e di assicurare il corretto scambio delle reciproche informazioni, si ritiene opportuno precisare i seguenti punti, dopo aver acquisito in merito il parere favorevole del competente ufficio della Direzione Generale per il Personale Scolastico:

  • si valutano come titolo di studio di accesso solo i diplomi di qualifica triennale, non è valutabile come titolo di accesso quello biennale, neanche con attestati integrativi;
  • il MIUR raccomanda di attenersi rigidamente alle tabelle di valutazione allegate al D.M. 104/2011. Si valutano solo i servizi alle dirette dipendenze delle Amministrazioni dello stato e degli Enti locali e non di altre amministrazioni pubbliche, come le ASL, le Camere di Commercio etc;
  • al momento della pubblicazione delle graduatorie definitive di terza fascia, che saranno prodotte per tutti gli uffici con precedenza massima, saranno automaticamente depennati i candidati presenti nelle graduatorie permanenti provinciali e negli elenchi prioritari in provincia diversa da quella scelta per l’inclusione nelle graduatorie di istituto di III fascia;
  • i servizi prestati per lo stesso profilo professionale nei vari anni scolastici non possono essere cumulati tra di loro, ma calcolati per anno scolastico. I giorni residui dell’anno scolastico che non superano il 15° giorno, non vengono considerati come mese intero;
  • non è utile il servizio svolto come educatore o istruttore nelle scuole materne come requisito di accesso, mentre può essere valutato come altro servizio.

Si richiama l’attenzione sulla circostanza che per i requisiti di accesso e per la valutazione dei titoli culturali e di servizio, si confermano, per quanto compatibili, le istruzioni operative impartite con nota 1603 del 24 febbraio.

Il Dirigente
Luca Volonté

mcdb/ag

AT - Aree

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano