AT – Mantova » Blog Archive » BES: online un documento per sostenere il lavoro delle scuole in attuazione della direttiva ministeriale
Navigazione veloce

Ambito Territoriale di Mantova - via Cocastelli, 15 - 46100 Mantova
PEC uspmn@postacert.istruzione.it - Email usp.mn@istruzione.it - iPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPMN
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - centralino tel. 0376 227 200 - CF 80019600206

BES: online un documento per sostenere il lavoro delle scuole in attuazione della direttiva ministeriale

Il documento, redatto da USR Lombardia, Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica: concetti chiave e orientamenti per l’azione.

Direzione Generale
Ufficio IV – Rete scolastica e politiche per gli studenti
via Pola. 11 – 20124 – Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n° MIUR AOODRLO R.U. 45
Milano, 3 gennaio 2014

Ai dirigenti degli Uffici
scolastici territoriali

Ai referenti provinciali BES

Ai dirigenti scolastici

Ai referenti BES di istituto

Ai docenti

Istituti scolastici statali
e paritari della Lombardia

Oggetto: Documento “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”: concetti chiave e orientamenti per l’azione

Nell’ambito della azioni promosse dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, per sostenere il lavoro delle scuole in attuazione della Direttiva Ministeriale sugli alunni con Bisogni Educativi Speciali del 27 dicembre 2012, è stato redatto il documento: “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”: concetti chiave e orientamenti per l’azione”.

Tale documento, frutto di un lavoro condiviso tra i Referenti regionali e provinciali BES, i Dirigenti scolastici del Tavolo tematico “Successo scolastico”, alcuni esperti e i membri del GLIR della Lombardia, si propone di aiutare i docenti, i consigli di classe, i team docenti e quanti operano nelle scuole a comprendere gli orientamenti dati dalla Direttiva, tenuto conto delle indicazioni della CM n°8 del 2013 e della nota 2563 del 22 novembre 2013, allo scopo di impostare tempestivamente interventi appropriati, efficaci ed efficienti.

Data la complessità del tema e la pluralità di esperienze, il documento prodotto nasce secondo un’impostazione di aggiornamento ed approfondimento progressivi, in funzione anche di quanto emergerà dall’esperienza concreta di implementazione della Direttiva nella quotidianità della vita scolastica nella nostra regione.

È per questo motivo che, da un lato, non ci si è preoccupati di approfondire tutti i temi legati ai BES nella scuola, dall’altro ci si impegna fin d’ora a produrre aggiornamenti che affrontino via via i diversi aspetti e problemi non ancora esaminati.

Come sottolineato dalla recente nota ministeriale, l’anno in corso costituisce l’opportunità per sperimentare e monitorare procedure, metodologie e pratiche anche organizzative, nella logica inclusiva della scuola italiana richiamata dai recenti documenti ministeriali all’attenzione delle scuole.

A tale scopo, gli incontri formativi che saranno i realizzati a partire dal mese di gennaio 2014 in tutti i territori provinciali, potranno costituire una preziosa occasione per raccogliere le migliori esperienze e le documentazioni più significative, che saranno messi a disposizione delle scuole nell’area BES del sito dell’USR: http://www.istruzione.lombardia.gov.it/temi/bes/

Rimandando ad una attenta lettura del documento, si ringrazia per la consueta collaborazione.

Il direttore generale
Francesco de Sanctis

Allegato

Referente

Bruna Baggio
tel. 02 574 627 261

bruna.baggio@istruzione.it

AT - Aree

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano