AT – Mantova » Blog Archive » Acronimi, abbreviazioni e unità di misura
Navigazione veloce

Ambito Territoriale di Mantova - via Cocastelli, 15 - 46100 Mantova
PEC uspmn@postacert.istruzione.it - Email usp.mn@istruzione.it - iPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPMN
Codice Univoco per la Fatturazione Elettronica: HKPE39 - centralino tel. 0376 227 200 - CF 80019600206

Acronimi, abbreviazioni e unità di misura

Indicazioni su acronimi, abbreviazioni e unità di misura.

Risolviamo qualche dubbio

Capita con noiosa frequenza di imbattersi in acronimi costellati da punti, scomodi da collocare, impossibili da leggere, cordiali nemici dell’accessibilità.

Gli acronimi vanno scritti così, semplicemente, senza punti.
Facciamo qualche esempio:
non C.C.N.L. ma CCNL – non A.T.A. ma ATA – non D.M. ma DM – non C.M. ma CM

Per le abbreviazioni, suggerirei un criterio di razionalità. Non vedo alcun senso nel minimizzare parole già molto brevi di per sé. Non scriverei mai S.Giorgio (che viene da leggere “sgiorgio”), bensì San Giorgio, non S.Benedetto (“sbenedetto”) ma San Benedetto, non S.Antonio piuttosto Sant’Antonio, non S.Anna ma Sant’Anna e via di questo passo. Quando mi capita di leggere “p.zza Vittorio” mi viene da pensare ad una pizza e non a piazza Vittorio.

Le unità di misura si possono scrivere solo in un modo: quello corretto.
Quindi, non Km, bensì km, col la “k” minuscola (perché bisognerebbe scrivere “mille” con la maiuscola?), non KB (o Kb), ma kB. Tra l’altro “K” in maiuscolo vuol dire “Kelvin” che nulla ha a che vedere con ciò che vogliamo normalmente esprimere.

Aggiungo poi che l’unità di misura segue sempre il numero, e non lo precede. Ad esempio: 5 km e non km 5. Dal nostro ortolano non ci sogneremmo mai di ordinare “pere tre e mele quattro”. Ci prenderebbe per picchiatelli, no? Se desideriamo scrivere per esteso, lo faremo allo stesso tempo per il valore e l’unità di misura. Ad esempio: dieci chilometri (e non il terrificante “kilometro”). Non hanno senso le espressioni miste “cinque km”.

È chiaro che anche quando parliano di euro, l’unità di misura si colloca sempre in coda. “Ho avuto un aumento di stipendio di 500 € (magari!!!) e non di € 500.”

Email, infine, si scrive esattamente così “Email” con l’iniziale maiiuscola e in un tutt’uno con ciò che segue. Sono errate tutte le varianti E-mail – E-Mail – email – e-mail. Mail da solo ha un altro significato.

AT - Aree

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano