Navigazione veloce

Ufficio VIII - Ambito Territoriale di Lodi e attività contabili, contrattuali e convenzionali a livello regionale - Piazzale Forni, 1 - 26900 Lodi. Indirizzo di PEC usplo@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.lo@istruzione.it. Codice iPA: m_pi. Codice AOOAOO: AOOUSPLO. Codice univoco fatturazione elettronica: HKPE39. Tel. 0371 466801. CF 92528290155.

Segnalazioni alunni in situazione di disabilità ai fini del sostegno didattico e rinnovo certificazioni – Scadenze

Scheda operativa per le nuove segnalazioni di disabilità per l’anno scolastico 2014-15 e per le situazioni di rinnovo della certificazione.
Si raccomanda il rispetto delle scadenze.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio XV  Lodi
Piazzale Forni, 1 – 26900 Lodi – Tel. 0371 466801
Posta Elettronica Certificata: usplo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOO USPLO R. U. 3741
Lodi, 9 ottobre 2013

Ai dirigenti scolastici
delle scuole di ogni ordine e grado
di Lodi e provincia

e, p.c.

Dr.ssa Paola Morosini
Responsabile UONPIA
A.O. della Provincia di Lodi

Dr. Dario Migliorati
Responsabile Servizio Disabilità
ASL della Provincia di Lodi

Oggetto: 1. Individuazione e accertamento degli alunni in situazione di disabilità ai fini del sostegno didattico. 2. Rinnovo delle certificazioni già in essere.

1. Procedura relativa alle nuove segnalazioni

Ai fini delle nuove certificazioni per l’anno scolastico 2014-15, si richiama l’attenzione delle SS.LL. sulle modalità di accertamento e individuazione degli alunni disabili introdotte dal DPCM 185/2006, tuttora vigente.

Le attività di accertamento di cui sopra si applicano solo agli alunni in presunta situazione di disabilità di nuova individuazione.

Per nuova individuazione si intendono gli alunni per cui si richiede per la prima volta l’accertamento della situazione di disabilità

Per ogni nuova segnalazione deve essere utilizzata la scheda allegata alla presente comunicazione, rimasta invariata rispetto a quella già in uso lo scorso anno.

La scheda deve essere compilata dai docenti di riferimento per il soggetto da segnalare, condivisa con i genitori dell’alunno e da essi sottoscritta nell’apposito spazio riservato.

Gli stessi genitori dovranno poi chiedere un appuntamento presso le sedi delle Unità Operative di Neuropsichiatria Infantile e Adolescenziale (UONPIA) dell’Azienda Ospedaliera di Lodi, competenti per ambito territoriale come di seguito indicato, e successivamente presentarsi all’appuntamento con la scheda di segnalazione di cui sopra:

UONPIA – sede di Lodi
via Giovanni XXIII, 11 – tel. 0371 372820

UONPIA – sede di S. Angelo Lodigiano
c/o Ospedale Delmati – tel. 0371 251912

UONPIA – sede di Casalpusterlengo
c/o Ospedale di Casalpusterlengo – tel. 0377 924732

Quanto di cui sopra permetterà l’avvio di un iter diagnostico e funzionale per produrre poi la necessaria documentazione da presentare al Collegio di Accertamento.

Se trattasi di persona residente in Comuni non afferenti all’ASL della Provincia di Lodi, occorre far riferimento all’ ASL di residenza.

Il termine improrogabile entro il quale le famiglie devono fissare l’appuntamento presso le UONPIA territoriali per le segnalazioni finalizzate alla richiesta di sostegno didattico è quello del 1 dicembre 2013.

Se le situazioni sono già individuate e definite si chiede di invitare le famiglie a prendere contatti fin d’ora con le sedi territoriali dell’UONPIA.

Al termine dell’iter diagnostico, i servizi di neuropsichiatria redigeranno un certificato che riporta la diagnosi clinica codificata secondo la classificazione internazionale (ICD10) e l’indicazione se trattasi di patologia stabilizzata o progressiva.

Gli stessi servizi assisteranno le famiglie per la presentazione della domanda di accertamento all’ASL di residenza.

Il Collegio istituito presso le ASL provvederà all’accertamento e redigerà il verbale che sarà poi consegnato dalla famiglia alla scuola per poter dar corso alla richiesta di sostegno scolastico.

Al verbale deve essere acclusa anche la diagnosi funzionale redatta dall’Equipe multidisciplinare che ha in carico il minore, secondo l’aggiornato modello contenuto nella Delibera della Regione Lombardia n. IX/2185 dello 04.08.2011.

E’ auspicabile che il percorso e la tempistica di cui sopra vengano rispettati anche nel caso di certificazioni prodotte da specialisti privati, nel qual caso si rende necessaria la validazione dell’U.O.N.P.I.A. prima dell’invio al Collegio di Accertamento

2. Rinnovo delle certificazioni già in essere

Finchè le nuove procedure non entreranno in funzione a pieno regime, continueranno a coesistere due tipi di situazione rispetto ai casi interessati al rinnovo della certificazione diagnostica:

  • le certificazioni che seguono la vecchia procedura del rinnovo al passaggio del ciclo ( inteso secondo la vecchia modalità: infanzia, primaria, I grado, II grado);
  • le certificazioni dei casi già esaminati dal Collegio di Accertamento con prescrizione di rinnovo al passaggio di ciclo oppure in un determinato anno a prescindere dal passaggio di ciclo

Nel primo caso le certificazioni non sono interessate all’esame del Collegio di Accertamento; nel secondo caso i Dirigenti Scolastici sono invitati a verificare il periodo di validità delle certificazioni presenti nella propria Istituzione Scolastica, riportato nel verbale prodotto dallo stesso Collegio di Accertamento.

Ai sensi della già citata Delibera Regionale, anche per gli studenti il cui verbale di accertamento copre un periodo a scavalco fra più ordini di scuola è previsto il rinnovo della diagnosi funzionale al passaggio di ogni ordine di scuola e/o in presenza di significativi cambiamento del quadro.

Qualsiasi sia la tipologia di rinnovo della certificazione, i Dirigenti scolastici devono provvedere ad inoltrare alle sedi UONPIA di cui sopra, per competenza territoriale, l’elenco nominativo degli alunni che necessitano di rinnovo della certificazione diagnostica entro la data del 15 novembre 2013.

Anche in questo caso, per le certificazioni di specialisti privati vale quanto già evidenziato al punto 1.

Contestualmente all’inoltro della richiesta alle sedi UONPIA di riferimento, si invitano le SS.LL. a sollecitare le famiglie interessate perché si attivino per fissare un appuntamento con gli specialisti delle UONPIA stesse.

Si ringrazia per la collaborazione.

 

Il dirigente
Luca Volonté

 

Allegati

GC     

Referente: Gianluigi Cornalba
Tel 0371 466821
E-mail: gianluigi.cornalba.lo@istruzione.it



Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano