Navigazione veloce

Ufficio VIII - Ambito Territoriale di Lodi e attività contabili, contrattuali e convenzionali a livello regionale - Piazzale Forni, 1 - 26900 Lodi. Indirizzo di PEC usplo@postacert.istruzione.it - E-mail: usp.lo@istruzione.it. Codice iPA: m_pi. Codice AOOAOO: AOOUSPLO. Codice univoco fatturazione elettronica: HKPE39. Tel. 0371 466801. CF 92528290155.

Accertamento sussistenza delle condizioni di invalidità ed handicap (D.I. 165/2010)

Stabiliti i criteri per l’accertamento della sussitenza delle condizioni di invalidità per il personale che presenta domanda di inclusione o aggiornamento nelle graduatorie ad esaurimento della Provincia di Lodi (Decreto Interministeriale n. 165 del 30 luglio 2010).

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio XV – Lodi
Piazzale Forni, 1 – 26900 Lodi – Tel. 0371 466801
Posta Elettronica Certificata: usplo@postacert.istruzione.it

Prot. n: MIUR AOOUSPLO R.U. 1599
Lodi, 31 marzo 2011

Ai dirigenti scolastici
scuole di ogni ordine e grado
di Lodi e Provincia

Ai Sindacati provinciali del comparto scuola


Oggetto: Accertamento sussistenza delle condizioni di invalidità ed handicap. D.I. 165/2010: criteri di individuazione dei soggetti di cui si procederà all’accertamento

Il decreto interministeriale n. 165 del 30.07.2010, pubblicato sulla G.U. n. 234 del 6/10/2010
ed in vigore dal 21/10/2010, prevede che il personale docente, educativo ed ATA che presenta
domanda di nuova inclusione o aggiornamento nelle graduatorie ad esaurimento o permanenti
in provincia diversa da quella di residenza, e che intende avvalersi dei benefici previsti dalla
legge 104/92 o 68/99, deve produrre la certificazione medica in originale o in copia conforme.
L’art. 3 comma 2 del predetto decreto stabilisce che gli Uffici Scolastici possono chiedere
accertamenti a campione determinando, preventivamente, i criteri di individuazione dei
soggetti per i quali s’intende procedere alla richiesta degli accertamenti stessi nelle sedi ove
sono ubicati gli Uffici su citati.
Per quanto sopra, questo Ufficio Scolastico Territoriale stabilisce:
Il 35% di tutto il personale docente, educativo ed ATA, avente titolo nelle graduatorie ad
esaurimento o permanenti, che ha prodotto o produrrà la certificazione di cui alla legge 104/92
e 68/99, rilasciata da azienda sanitaria di regione diversa dalla Lombardia, sarà sottoposto ad
accertamenti in questa provincia, con individuazione delle stesse mediante sorteggio. Saranno
sottoposte ad accertamenti anche il 20% delle certificazioni rilasciate da ASL di province
lombarde, evidentemente esclusa Lodi, con individuazione delle stesse mediante sorteggio.
I suddetti criteri, oggetto di informativa sindacale già effettuata in data odierna, vengono con
la presente resi noti anche mediante pubblicazione all’albo.
Le SS.LL. sono invitate a dare alla presente la massima diffusione fra gli interessati.
Il decreto interministeriale n. 165 del 30.07.2010, pubblicato sulla G.U. n. 234 del 6/10/2010
ed in vigore dal 21/10/2010, prevede che il personale docente, educativo ed ATA che presenta
domanda di nuova inclusione o aggiornamento nelle graduatorie ad esaurimento o permanenti
in provincia diversa da quella di residenza, e che intende avvalersi dei benefici previsti dalla
legge 104/92 o 68/99, deve produrre la certificazione medica in originale o in copia conforme.
L’art. 3 comma 2 del predetto decreto stabilisce che gli Uffici Scolastici possono chiedere
accertamenti a campione determinando, preventivamente, i criteri di individuazione dei
soggetti per i quali s’intende procedere alla richiesta degli accertamenti stessi nelle sedi ove
sono ubicati gli Uffici su citati.
Per quanto sopra, questo Ufficio Scolastico Territoriale stabilisce:
Il 35% di tutto il personale docente, educativo ed ATA, avente titolo nelle graduatorie ad
esaurimento o permanenti, che ha prodotto o produrrà la certificazione di cui alla legge 104/92
e 68/99, rilasciata da azienda sanitaria di regione diversa dalla Lombardia, sarà sottoposto ad
accertamenti in questa provincia, con individuazione delle stesse mediante sorteggio. Saranno
sottoposte ad accertamenti anche il 20% delle certificazioni rilasciate da ASL di province
lombarde, evidentemente esclusa Lodi, con individuazione delle stesse mediante sorteggio.
I suddetti criteri, oggetto di informativa sindacale già effettuata in data odierna, vengono con
la presente resi noti anche mediante pubblicazione all’albo.
Le SS.LL. sono invitate a dare alla presente la massima diffusione fra gli interessati.


Il dirigente
Giuseppe Bonelli

 

Allegati

  • Allegato 1
  • Allegato 2

GS/gs
Per informazioni
Dott. Giuseppe Sozzi
0371/466812 – mail: giuseppe.sozzi.lo@istruzione.it



Ufficio scolastico regionale e Ambiti territoriali (link esterni)