Navigazione veloce

Ambito territoriale di Lecco - Piazza Lega Lombarda n. 4 - 23900 Lecco - Tel. 0341 296 111 - PEC usplc@postacert.istruzione.it - CF 92025870137

Esami di Stato 2010/2011 – avvertenze per i presidenti delle commissioni

Riepilogo di alcuni dei principali adempimenti per i quali i Presidenti delle commissioni e i Dirigenti Scolastici, per la parte di rispettiva competenza, devono fare riferimento agli uffici Esami di Stato degli Uffici Scolastici Territoriali.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio XIV – Ambito Territoriale di Lecco
Area E – Esami di Stato
Via Marco d’Oggiono, 15 – 23900 – Lecco
Posta Elettronica Certificata: usplc@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOOUSPLC R.U. 8088/1
Lecco,  15 giugno 2011

Ai Dirigenti Scolastici e Coordinatori didattici
degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado Statali e Paritari
Lecco e provincia

Ai Presidenti delle Commissioni Esami Di Stato
Lecco e provincia
per il tramite dei Dirigenti Scolastici

AVVERTENZE PER I PRESIDENTI DELLE COMMISSIONI ESAMI DI STATO
(da consegnare ai Presidenti all’atto della notifica della lettera di nomina)

Avvalendosi della facoltà prevista dall’art. 27 dell’O.M. n° 42 del 6 maggio 2011, il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, con provvedimento prot. n. 82 del 21.2.2011, ha delegato ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Territoriali l’adozione dei provvedimenti connessi allo svolgimento degli Esami di Stato dell’anno scolastico 2010-2011.

Tenuto conto, pertanto, di quanto disposto dal predetto atto di delega, si ritiene opportuno riepilogare di seguito alcuni dei principali adempimenti per i quali i Presidenti delle commissioni e i Dirigenti Scolastici, per la parte di rispettiva competenza, devono fare riferimento agli uffici Esami di Stato degli Uffici Scolastici Territoriali.

  1. Adempimenti di competenza degli Uffici Scolastici Territoriali
    • consegna ai dirigenti scolastici o ai loro delegati delle istituzioni scolastiche statali e non statali dei plichi occorrenti per l’effettuazione delle prove scritte nella sessione ordinaria, suppletiva e straordinaria dell’anno scolastico 2010-2011;
    • espletamento della necessaria attività di assistenza e consulenza alle commissioni;
    • convocazione, secondo le modalità e per le finalità previste dall’articolo 12 – comma 5 – dell’O.M. 42/2011, della riunione di tutti i Presidenti delle commissioni;
    • nomina e sostituzione, secondo le modalità previste dagli articoli 11 e 13 della citata O.M. 42/2011 e dal D.M. n. 6 del 17.1.2007, dei Presidenti di commissione legittimamente impediti a partecipare alle operazioni d’esame;
    • spostamento ad altra commissione dei Presidenti e dei Commissari nei casi previsti dai commi 3 e 4 dell’articolo 13 della più volte citata O.M. 42/2011;
    • autorizzazione svolgimento prove d’esame fuori della sede scolastica per candidati degenti in luoghi di cura, detenuti, ecc. (art. 4 – comma 17- O. M. 42/2011);
    • fornitura dei modelli di diploma e della relativa certificazione integrativa;
  2. Atti e documentazione da inoltrare agli Uffici Scolastici Territoriali
    • comunicazione dell’eventuale impossibilità dei Presidenti delle commissioni ad espletare l’incarico;
    • comunicazione dei nominativi dei Presidenti assenti alla riunione plenaria;
    • copia del diario dei colloqui;
    • richieste di autorizzazione allo svolgimento delle prove d’esame fuori della sede scolastica per candidati degenti in luoghi di cura, detenuti, ecc. (art. 4 – comma 17 -O. M. 42/2011);
    • segnalazione dei plichi occorrenti per lo svolgimento nella sessione suppletiva delle prove scritte d’esame dei candidati assenti giustificati alla prima e/o alla seconda prova scritta;
    • comunicazione dei nominativi dei candidati ammessi a sostenere le prove d’esame nella sessione straordinaria e indicazione dei plichi occorrenti per lo svolgimento delle prove scritte;
    • richiesta dei modelli di diploma da rilasciare ai candidati la certificazione integrativa non è da richiedere all’UST ma reperibile su conchiglia o negli allegati del D.M. 26 del 3 marzo 2009) ;
    • consegna di:
  3. n. 1 copia del registro d’esame;

    n. 1 copia modello ES3 – relazione Presidente per Ufficio Scolastico Territoriale
    (Si evidenzia che n. 1 copia del modello ES3 – relazione Presidente va inserita nel plico contenente tutti gli atti e documenti scolastici della singola classe/commissione – art. 24 O.M. 42/2011

    n. 1 Scheda per l’Ispettore tecnico di vigilanza, compilata e consegnata a fine dei lavori da Presidenti di commissione, nella quale sono riportati i criteri adottati dalle singole classi/commissioni per l’attribuzione della lode e le motivazioni della relativa attribuzione ai singoli candidati.

  4. Comunicazione da inviare al M.I.U.R. all’indirizzo e-mail luciano.favini@istruzione.it il numero dei candidati che, per svolgere la prova scritta di lingua straniera, si sono avvalsi di una delle seguenti lingue: arabo, cinese, ebraico, giapponese, russo.
    • Entro il giorno successivo allo svolgimento della seconda prova scritta il Presidente della commissione comunica all’indirizzo
  5.  Atti da inviare al Rettorato dell’Académie di Grenoble
    • Per i candidati che hanno superato l’esame ESABAC, la Commissione provvede a compilare il modello, concordato con la Parte Francese, allegato 4 della O.M. n. 42/2011, da inviare a cura della istituzione scolastica interessata al Rettorato dell’Académie di Grenoble, per il rilascio del certificato provvisorio, in attesa del diploma di Baccalauréat. Le istituzioni scolastiche riceveranno dal Rettorato di Grenoble l’attestazione.
  6. Valutazione della prova di matematica

Si ricorda l’invito a utilizzare per la valutazione della prova di matematica degli indirizzi scientifici la griglia proposta dall’USRLO – pubblicata sul sito internethttp://www.istruzione.lombardia.gov.it/lecco pagina esame di stato .

I modelli ES-C contenenti i nominativi dei commissari interni di ciascuna classe/commissione, sono disponibili presso le scuole sedi d’esame e saranno consegnati dai rispettivi Dirigenti Scolastici ai Presidenti delle commissioni all’atto del loro insediamento


Il dirigente reggente
Giuseppe Petralia

 

Allegati:

decreto 82
Titolo: decreto 82 (0 click)
Etichetta:
Filename: decreto-82.pdf
Dimensione: 97 KB

Responsabile del procedimento :  Dott. Giuseppe Petralia
Pratica trattata : Antonia Pandiani
Tel 0341  296103 – fax 0341 296104
E mail: antonia.pandiani.lc@istruzione.it 

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano