Navigazione veloce

Ambito territoriale di Lecco - Piazza Lega Lombarda n. 4 - 23900 Lecco - Tel. 0341 296 111 - PEC usplc@postacert.istruzione.it - CF 92025870137

Convenzioni scuole primarie paritarie a.s. 2012/13

Indicazioni per la modifica delle convenzioni delle scuole primarie paritarie per l’a.s. 2012/13

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio XIV – Ambito Territoriale di Lecco
Area D – Scuole non statali
Via Marco d’Oggiono, 15 – 23900 – Lecco
Posta Elettronica Certificata: usplc@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOOUSPLC R.U. 1766
Lecco,  7 marzo 2012

Ai Gestori/Rappresentanti Legali
delle scuole primarie paritarie

Oggetto: Anno scolastico 2012/2013 – Modifica convenzioni scuole primarie paritarie

L’art. 2.2 del D.M. 84/08 prevede che le convenzioni sono valide per nove anni dalla data della loro stipula, così come indicato all’art. 6 dell’atto stesso della convenzione. Pertanto le scuole primarie paritarie già convenzionate a far tempo dall’anno scolastico 2008/09 non devono riprodurre tale istanza ogni anno, ma solo eventuale richiesta di modifica della convenzione in atto.
Ai sensi dell’art. 3 del D.M. 84/08 i Gestori possono produrre istanza di modifica della convenzione nei seguenti casi:

  1. aumento o diminuzione delle classi e del numero delle ore di sostegno rispetto a quelle risultanti dall’atto di convenzione o dall’ultima modifica.
    Le scuole che per l’anno 2010/11 non hanno potuto modificare le convenzioni in aumento classi e/o ore di sostegno per le motivazioni indicate nel Decreto n. 754 del 14/12/2011 della Direzione Generale, devono ripetere la richiesta di modifica della convenzione tenuto conto che l’ultima modifica risale all’a.s. 2009/10
  2. mutamento del Gestore (Ente o persona fisica)
  3. trasferimento di sede della scuola convenzionata

I termini per la presentazione delle suddette istanze di modifica sono:

  1. per aumento o diminuzione del numero delle classi: 30 giorni dopo la chiusura delle iscrizioni (per il corrente anno scolastico 21 marzo 2012)
  1. per aumento o diminuzione delle ore di sostegno: 30 settembre dell’anno scolastico di riferimento;
  2. per i mutamenti relativi al gestore ed ai trasferimenti di sede: prima dell’avvio dell’anno scolastico nel quale hanno effetto.

La proposta di modifica della convenzione verrà accettata nei limiti dello stanziamento di bilancio e delle disposizioni ministeriali (art. 3.2 D.M. 84/08).

Si ricorda che, a norma del combinato disposto degli art. 2 e 4 del D.P.R. n. 23 del 09/01/08, per i previsti effetti economici saranno considerate convenzionate solo le classi con un numero minimo di dieci alunni.

Si precisa inoltre che le scuole primarie convenzionate che accolgono alunni disabili neo riconosciuti, dovranno compilare l’allegato modello, predisposto da questo Ufficio e trasmetterlo con la massima sollecitudine entro e non oltre il 30/09/2012.
Lo scrivente dopo aver acquisito la valutazione del GLIP, comunicherà le ore di sostegno riconosciute per ciascun alunno iscritto.

Tutti i casi di trasferimento ad altra scuola paritaria o statale (in qualsiasi momento dell’anno scolastico), o di passaggio alla scuola secondaria di I grado di alunni disabili dovranno essere tempestivamente segnalati

p. il Dirigente
il direttore coordinatore
Pasquale Naim

Allegati

Richiesta modifica convenzioni

Modello-alunni-disabili-a.s-2011-2012

 

 

Responsabile del procedimento : Pasquale Naim
Pratica trattata da: Mariassunta Musarò, Livia Bufalino
telefono: 0341296117, 0341296107
Email: mariassunta.musaro.lc@istruzione.it, livia.bufalino.lc@istruzione.it

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano