Navigazione veloce

Ambito territoriale di Lecco - Piazza Lega Lombarda n. 4 - 23900 Lecco - Tel. 0341 296 111 - PEC usplc@postacert.istruzione.it - CF 92025870137

Anno Scolastico 2014/2015: modifica convenzioni scuole primarie paritarie

Istruzioni operative relative ad eventuali modifiche delle convenzioni di parifica delle scuole primarie paritarie.

Ufficio Scolastico Ufficio XIV – Ambito Territoriale Lecco

Area D – Ufficio Legale – Affari generali – Scuole non statali

 

prot. n. MIURAOOUSPLC R.U. 0001101 
dell’11 marzo 2014 

Ai Gestori/Rappresentanti  Legali
delle scuole primarie paritarie

Oggetto: Anno scolastico 2014/2015 – Modifica convenzioni scuole primarie paritarie

L’art. 2.2 del D.M. 84/08 prevede che le convenzioni sono valide per nove anni dalla data della loro stipula, così come indicato all’art. 6 dell’atto stesso della convenzione. Pertanto le scuole primarie paritarie già convenzionate a far tempo dall’anno scolastico 2008/09 non devono riprodurre tale istanza ogni anno, ma solo eventuale richiesta di modifica della convenzione in atto.
Ai sensi dell’art. 3 del D.M. 84/08 i Gestori possono produrre istanza di modifica della convenzione nei seguenti casi:

  1. aumento o diminuzione delle classi e del numero delle ore di sostegno rispetto a quelle risultanti dall’atto di convenzione o dall’ultima modifica.
    Le scuole che per gli anni 2010/11 e 2011/12 non hanno potuto modificare le convenzioni in aumento classi e/o ore di sostegno per le motivazioni indicate nel Decreto n. 767 del 6/12/2012 della Direzione Generale, devono ripetere la richiesta di modifica della convenzione tenuto conto che l’ultima modifica risale all’a.s. 2009/10
  2. mutamento del Gestore (Ente o persona fisica)
  1. trasferimento di sede della scuola convenzionata

I termini per la presentazione delle suddette istanze di modifica sono:

  1. per aumento o diminuzione del numero delle classi: 30 giorni dopo la chiusura delle iscrizioni (per il corrente anno scolastico 30 marzo 2014)
  2. per aumento o diminuzione delle ore di sostegno: 30 settembre dell’anno scolastico di riferimento;
  3. per i mutamenti relativi al gestore ed ai trasferimenti di sede: prima dell’avvio dell’anno scolastico nel quale hanno effetto.

La proposta di modifica della convenzione verrà accettata nei limiti dello stanziamento di bilancio e delle disposizioni ministeriali (art. 3.2 D.M. 84/08).
Si ricorda che, a norma del combinato disposto degli art. 2 e 4 del D.P.R. n. 23 del 09/01/08, per i previsti effetti economici saranno considerate convenzionate solo le classi con un numero minimo di dieci alunni.

 

Il capo Area D
Il Funzionario Amministrativo F6
Rosario Carnabuci

 

Allegati:

Richiesta modifica convenzioni - MODULO
Titolo: Richiesta modifica convenzioni - MODULO (0 click)
Etichetta:
Filename: richiesta-modifica-convenzioni-modulo.doc
Dimensione: 431 KB

 

Responsabile del procedimento : Rosario Carnabuci
pratica trattata da: Livia Bufalino
telefono: 0341296105  
livia.bufalino.lc@istruzione.it

 

 

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano