Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Saluto del Dirigente Ust Patrizia Graziani ai dirigenti scolastici pensionandi

Il provveditore di Bergamo Patrizia Graziani saluta i dirigenti scolastici di istituti bergamaschi che dal primo settembre 2012 terminano il loro lungo servizio nella scuola, andando in pensione.

Comunicato stampa 30 agosto 2012

COMUNICATO STAMPA
Saluto del provveditore Patrizia Graziani ai dirigenti scolastici pensionandi

Patrizia Graziani, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo (ex Provveditorato agli Studi), porge un messaggio di saluto e di ringraziamento ai dirigenti scolastici di istituti statali di Bergamo e provincia che da questo primo settembre 2012 terminano il loro lungo servizio nella scuola, andando in pensione.

“Grazie per tutto ciò che avete fatto in questi anni con professionalità e spirito di dedizione al servizio dei nostri ragazzi, per la divulgazione della cultura e per la crescita positiva delle giovani generazioni.

Grazie per la disponibilità manifestata verso gli alunni e per il chiaro indirizzo offerto al personale docente e non docente nel vostro quotidiano impegno profuso in questi anni, i migliori anni della vostra vita perché a contatto con la parte migliore di noi: i nostri bambini e i nostri ragazzi.

Quello del dirigente scolastico è un lavoro bellissimo e faticoso al tempo stesso. Il valore dell’esempio e l’umanità dei “capi” rappresentano punti di riferimento importanti, creando un clima di autorevolezza, serenità, accoglienza nella e per la scuola. Il ruolo del dirigente, quando svolto con grande passione, onestà intellettuale e competenza, assume un alto valore e, certamente, costituisce una fonte di arricchimento per tutti, in un ambito, come quello educativo e formativo, delicato e affascinante al tempo stesso. Sicuramente il ruolo del dirigente è determinante nel miglioramento della qualità dell’offerta formativa e per la crescita sempre viva della scuola.

Quanti vi sostituiranno troveranno nelle scuole da voi guidate una realtà bella e positiva.

A nome dell’Amministrazione e di tutta la comunità scolastica, dunque, desidero esprimere vera gratitudine e affetto a tutti voi, augurandovi che il pensionamento sia un momento di gioia, un punto di passaggio verso nuovi orizzonti e interessi da coltivare”.

Patrizia Graziani

in allegato:  nominativi dei dirigenti scolastici in pensione dal 1° settembre 2012  (doc, 82kb)


Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano