Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Adeguamento organico di diritto alla situazione di fatto – Scuola Secondaria di II grado – a.s. 2014/15

Organici Scuola Secondaria di II grado – Gestione della situazione di fatto a.s. 2014-2015.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio X – Ambito Territoriale di Bergamo
Area A – Gestione delle Risorse Umane della Scuola
Reclutamento, Organici e Movimenti Personale Docente Scuole Secondarie di II grado
Via Pradello, 12 – 24121 Bergamo
Posta Elettronica Certificata: uspbg@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOO USPBG . 8816/C21a
Bergamo, 10 luglio 2014

Ai Dirigenti Scolastici delle Istituzioni Scolastiche
di II  grado  della Provincia –  Loro Sedi

Oggetto: Organici Scuola Secondaria di II grado – Gestione della situazione di fatto a.s. 2014-2015

In attesa della Circolare Ministeriale relativa all’adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto per l’a.s. 2014-2015 si rende necessario procedere alla rilevazione dei dati al fine di garantire in tempo utile le operazioni di avvio dell’anno scolastico di competenza dello scrivente Ufficio.

Si fa riferimento alle istruzioni già impartite dalla C.M. n. 34 del 01.04.2014 e D.I., che confermano la competenza del Dirigente Scolastico nel disporre, con provvedimento motivato, incrementi del numero delle classi e ciò nel caso in cui sussistano inderogabili necessità relative all’aumento effettivo del numero degli alunni rispetto alle previsioni, previa autorizzazione del Direttore Generale Regionale secondo i criteri ed i parametri di cui D.P.R. 81/09.

Ai sensi dell’art. 2 della Legge 268/02, i Dirigenti Scolastici, nel caso di diminuzione degli alunni rispetto alla previsione, procedono all’accorpamento o alla soppressione delle classi secondo le disposizioni citate nel precedente comma. Si ritiene utile porre in evidenza che tale responsabilità non può essere che esclusiva, considerato che solo il Dirigente Scolastico è nelle condizioni di conoscere l’eventuale riduzione degli alunni. Anche in questo caso il Dirigente Scolastico dovrà emanare un provvedimento motivato, nel quale dovranno essere evidenziate le ragioni che non hanno permesso, nella fase dell’organico di diritto, di effettuare una corretta o migliore previsione.

Non sono ammessi né sdoppiamenti né istituzioni di nuove classi dopo l’inizio del nuovo anno scolastico.

Si rammenta che i nulla osta che richiedono un cambio di scuola, potranno essere rilasciati solo in caso di necessità oppure a condizione che la variazione non comporti incrementi di classi.

Le SS.LL. invieranno il provvedimento di incremento, di accorpamento o di soppressione delle classi, indirizzato all’Ufficio scrivente, unitamente agli allegati modelli AD, AD1, Prospetto Assenze e All. 1 – che costituiscono parte integrante del provvedimento stesso – debitamente compilati secondo le modalità appresso riportate, entro la data del 18 luglio 2014, all’indirizzo di posta elettronica “sorda@istruzione.bergamo.it”.

L’incremento/decremento di organico derivante dai motivi resi noti con il modello AD dovrà poi essere analiticamente riportato, per classe di concorso, nel mod. AD1.

In caso di decremento della dotazione organica, a seguito della riduzione del numero delle classi e, conseguentemente delle possibili situazioni di soprannumero totale o parziale dei titolari, secondo quanto disposto dalla legge 268/02, si rinvia a quanto sarà stabilito nel C.C.N.I. concernente le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed A.T.A. per l’a.s. 2014/15.

Per rendere più agevole l’individuazione da parte dello scrivente della/e classe/i interessata/e alle variazioni, si raccomanda ai Dirigenti Scolastici di assicurarsi che nel modello “AD” sia indicato il codice dell’indirizzo di studio della/e classe/i interessata/e alle variazioni di organico (ad es. IT01 – IP01 – TD9C – PC00 – PS00 ecc…) nella colonna  “Indirizzo di studio” presente in ogni sezione.

Poiché alla definizione del quadro complessivo delle disponibilità riguardanti le operazioni di inizio dell’anno scolastico concorrono anche i posti e le ore derivanti dalla concessione di esoneri e semi-esoneri dall’insegnamento, si rappresenta la necessità che i relativi provvedimenti siano adottati dai Dirigenti Scolastici in tempo utile rispetto all’effettuazione delle consuete operazioni di nomina.

Entro il 25 luglio 2014, dopo la pubblicazione dei trasferimenti, le SS.LL. rinvieranno il “prospetto riepilogativo delle assenze” in caso di modifiche rispetto al precedente.

Per quanto riguarda la comunicazione delle “disponibilità” successive alla mobilità territoriale e professionale l’Ufficio si riserva di comunicare ulteriori istruzioni non appena rese note dal Ministero, considerato che in merito è stato avviato per l’a.s. in corso un nuovo processo di informatizzazione della procedura.

Il dirigente
Patrizia Graziani

Allegati

All.1
Titolo: All.1 (0 click)
Etichetta:
Filename: all-1-2.xls
Dimensione: 30 KB
Mod AD1
Titolo: Mod AD1 (0 click)
Etichetta:
Filename: mod-ad1.xls
Dimensione: 29 KB
Mod. AD
Titolo: Mod. AD (0 click)
Etichetta:
Filename: mod-ad.xls
Dimensione: 34 KB
Prospetto Riepilogo Assenze
Titolo: Prospetto Riepilogo Assenze (0 click)
Etichetta:
Filename: prospetto-riepilogo-assenze.xls
Dimensione: 70 KB

As/as

Per Informazioni
Angela Sorda
Tel. 035-284-330 – fax 035-244-249
Mail: sorda@istruzione.bergamo.it

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano