Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Organico di fatto infanzia e primaria a.s. 2015-16

Richiesta dati di organico di fatto infanzia e primaria a.s. 2015-16. Indicazioni.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio III – Ambito Territoriale di Bergamo
Area A – Gestione delle Risorse Umane della Scuola
Scuola Infanzia, primaria e personale educativo
Via Pradello, 12 – 24121 Bergamo
Posta Elettronica Certificata: uspbg@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOO USPBG R.U. 6554/b.14.a

Bergamo, 9 giugno 2015

Ai Dirigenti Scolastici degli Istituti Comprensivi Statali e C.P.I.A. della Provincia
E p.c. All’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia- Milano
Alle Organizzazioni Sindacali Provinciali

Oggetto: Anno scolastico 2015-16. Adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto. Scuola dell’infanzia e scuola primaria

In attesa dell’emissione della C.M. relativa all’adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto per l’a.s. 2015-16, si rende necessario procedere alla rilevazione dei dati al fine di garantire in tempo utile le operazioni di avvio dell’anno scolastico 2015-16 di competenza dello scrivente Ufficio. Si richiamano comunque le istruzioni impartite dalle C.M. n. 34 del 1.04.2014, nonché dal D.P.R. n. 81 del 20.03.2009, contenente norme per la riorganizzazione della rete scolastica e il razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola e dal Regolamento di cui al D.P.R. n. 89 del 20.03.2009 relativo al nuovo assetto ordinamentale, organizzativo e didattico della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione. i Dirigenti scolastici procederanno, dopo l’avvenuto accertamento della regolarità delle posizioni degli alunni iscritti, alla formazione delle classi in modo da costituire, tendenzialmente, per il prossimo anno scolastico, le stesse classi previste nell’organico di diritto autorizzato.

Premesso quanto sopra, si forniscono le seguenti indicazioni.

Scuola dell’infanzia

La rilevazione dei dati degli alunni e sezioni dovrà essere effettuata con la compilazione del mod. A allegato cumulativo che dovrà contenere esclusivamente gli alunni ammessi alla frequenza nelle sezioni già autorizzate con l’organico di diritto 2015-16. Nel caso di unica sezione presente nell’Istituzione scolastica si potrà inviare il foglio di rilevazione singolo.

Tenuto conto delle richieste di attivazione di nuove sezioni già pervenute con l’organico di diritto, si ritiene che la situazione non sia modificata. Tuttavia per eventuali richieste di attivazione di nuove sezioni si richiama il contenuto della circolare dell’USR per la Lombardia – prot. MIUR AOODRLO R.U. 51 del 7 gennaio 2015 e si allega, ad integrazione, l’allegato modello A-1, da inviare debitamente compilato unitamente ad altra documentazione ritenuta necessaria. E’ da evitare l’invio di qualsiasi richiesta di attivazione di nuove sezioni qualora non ricorrano le condizioni della predetta circolare

Scuola primaria

Per la rilevazione dei dati degli alunni e classi nonché tempo scuola si utilizzerà l’allegato file  Mod. B, già in uso e rielaborato in forma complessiva,  che dovrà essere compilato per ciascun plesso dell’I.C. utilizzando i prospetti di ciascun “foglio” di cui è composto il file compreso il foglio finale Mod B Riepilogativo e Riepilogativo Posti OF. Il file, contenente formule di calcolo, dovrà essere compilato esclusivamente nelle celle evidenziate in giallo di ciascun foglio  (opportunamente rinominato con il nome del plesso) e non deve essere in alcun modo modificato in quanto contiene formule di calcolo automatico. Il file finale compilato dovrà essere rinominato e salvato con la denominazione dell’istituzione scolastica (es. IC Albano S Alessandro) prima dell’invio.

Per quanto riguarda all’incremento o diminuzione delle classi autorizzate in organico di diritto, dovrà essere emesso apposito dispositivo – di cui si allega fac-simile – da inviare allo scrivente ufficio per la prescritta autorizzazione. Le proposte di sdoppiamento di classi per presenza di alunni con grave disabilità, sarà valutato d’intesa con l’ufficio sostegno alla persona. Il progetto educativo a giustificazione della richiesta sarà presentato esclusivamente al predetto ufficio.

Per la rilevazione del numero dei posti occorrenti per l’insegnamento della lingua inglese tenuto conto dei movimenti del personale e della conclusione dei corsi di formazione linguistico-comunicativa e metodologico-didattica, nonché la formazione di nuove classi in organico di fatto si compileranno gli allegati prospetti già in uso. Si ricorda che la costituzione dei posti di specialista di lingua è subordinata al completo utilizzo dei docenti specializzati.

L’adeguamento dei posti autorizzati con l’organico di diritto riveste carattere eccezionale e debbono palesarsi assolutamente indispensabili per far fronte ad eventuali incrementi di alunni non previsti in sede di determinazione dell’organico di diritto, e/o per il riconoscimento di handicap successivo. Tuttavia nella ipotesi di inadeguatezza dei posti autorizzati con l’O.D., si potrà procedere alla richiesta di incremento di posti e/o ore con una motivata relazione. Per quanto riguarda la lingua inglese, si evidenzia che i posti di lingua, costituiti nell’O.D. e ritenuti non più necessari per l’incremento di ore assegnate agli insegnanti specializzati, potranno essere azzerati con conseguente compensazione a favore dei posti comuni. Analogamente la richiesta di incremento di posti/ore residue di lingua inglese rispetto all’O.D., dovrà essere compensata da analoga diminuzione dei posti/ore di posto comune.

L’incremento dei posti e/o ore rispetto all’organico di diritto sarà comunque subordinato alla disponibilità dei posti assegnati dall’U.S.R. alla Provincia.

Per quanto attiene all’adeguamento dell’organico di diritto alle reali esigenze rappresentate dal Dirigente Scolastico per i posti di sostegno agli alunni disabili, la competenza resta allo scrivente che, con il previsto parere del Gruppo di Lavoro dell’Ufficio Sostegno alla Persona, provvederà a definire il quadro analitico delle esigenze per ogni singola istituzione scolastica secondo le indicazioni già fornite dal predetto ufficio.

Lo scrivente Ufficio, prima di dare corso alle operazioni di cui al C.C.N.D. e all’accordo Regionale sulle utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie in attesa di ulteriori disposizioni del MIUR, deve procedere alla ricognizione di tutti gli altri posti disponibili sull’organico di fatto, sia per la scuola dell’infanzia che per la scuola primaria, al fine di avere un quadro completo di tutte le disponibilità utili per le operazioni limitate al solo anno scolastico 2015-16.

Le SS.LL. segnaleranno, pertanto, solo i posti o le ore disponibili per l’intero anno scolastico (ovvero fino al 31/8/2015), allegando i rispettivi decreti riferiti a:

  • Aspettative ed assenze varie fino al 31 agosto 2015;
  • Posti disponibili per insegnanti collocati fuori ruolo all’estero, presso altri enti o personale collocato fuori ruolo temporaneamente – comunque fino al 31/8/2016 -, che non abbiano ancora perso la titolarità.

Non sono da segnalare le disponibilità derivanti da part-time, in quanto già conosciuti dallo scrivente Ufficio e comunque oggetto di rilevazione con le funzioni del SIDI non appena disponibili. Non sono da segnalare, inoltre, i posti per assenze c.d. brevi sui quali le SS.LL. nomineranno il supplente secondo la normativa vigente.

Tutti i modelli di rilevazione dovranno essere trasmessi a mezzo e-mail a:

o consegnanti a mano allo scrivente Ufficio entro il 24 giugno p.v.

Si fa riserva di comunicare eventuali successive disposizioni pervenute dal MIUR o dall’U.S.R. per la Lombardia in merito all’acquisizione dei dati di organico e della gestione delle  disponibilità al SIDI.

Eventuali richieste di chiarimenti o incontri dovranno essere anticipati da apposita comunicazione da inviare sempre per e-mail a: savino.nota.bg@istruzione.it . Sarà cura del funzionario referente concordare gli incontri compatibilmente con le rispettive esigenze di servizio.

La presente circolare è trasmessa con posta elettronica e pubblicata sul sito web di questo Ambito Territoriale:www.istruzione.lombardia.gov.it/bergamo

Si ringrazia per la collaborazione.

Il dirigente
Patrizia Graziani

Allegati

fac-simile dispositivo incremento classi
Titolo: fac-simile dispositivo incremento classi (0 click)
Etichetta:
Filename: fac-simile-dispositivo-incremento-classi-2.doc
Dimensione: 23 KB
Mod A-1 Richiesta sezioni infanzia
Titolo: Mod A-1 Richiesta sezioni infanzia (0 click)
Etichetta:
Filename: mod-a-1-richiesta-sezioni-infanzia.doc
Dimensione: 63 KB
Mod A-infanzia 2015-16
Titolo: Mod A-infanzia 2015-16 (0 click)
Etichetta:
Filename: mod-a-infanzia-2015-16-2.xls
Dimensione: 235 KB
MOD B- primaria 2015-16
Titolo: MOD B- primaria 2015-16 (0 click)
Etichetta:
Filename: mod-b-primaria-2015-16-2.xls
Dimensione: 465 KB
Mod C-Inglese Specialisti
Titolo: Mod C-Inglese Specialisti (0 click)
Etichetta:
Filename: mod-c-inglese-specialisti-3.xls
Dimensione: 71 KB
Mod C-Inglese Specializzati
Titolo: Mod C-Inglese Specializzati (0 click)
Etichetta:
Filename: mod-c-inglese-specializzati-8.xls
Dimensione: 71 KB

Ns/ns

Per Informazioni
Savino Nota
Tel. 035-284-331  – fax 035-242974
Mail: nota@istruzione.bergamo.it

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano