Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Giorno della Memoria, cerimonia per la consegna delle medaglie d’onore. Bergamo, 27 gennaio 2016

Il 27 gennaio 2016, ore 16-18, nella nuova aula magna dell’Università degli Studi di Bergamo (sede di Sant’Agostino). Le scuole secondarie sono invitate a partecipare, unitamente a una rappresentanza della Consulta studentesca e del Centro promozione della legalità.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio III – Ambito Territoriale di Bergamo
Area D – Supporto alle scuole
Ambito intercultura e partecipazione – Associazione genitori – Volontariato –
– Cittadinanza e Costituzione –
Via Pradello, 12 – 24121 Bergamo
Posta Elettronica Certificata: uspbg@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOO USPBG R.U 516/C.38.a
Bergamo, 21 gennaio 2016

Ai Dirigenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado statali e paritarie

Ai Docenti referenti per i temi relativi alla Legalità, alla Cittadinanza, alla Costituzione
Al Centro Promozione Legalità – Scuola capofila ISIS “Natta”, – Bergamo
Alla Consulta provinciale degli Studenti
e p.c. alla Prefettura di Bergamo
al Comune di Bergamo

All’Università degli Studi di Bergamo
All’Accademia della Guardia di Finanza, Bergamo

Oggetto: Giorno della Memoria, 27 gennaio 2016. Cerimonia di consegna delle medaglie d’onore ai cittadini italiani deportati e internati nei lager nazisti. Aula Magna dell’Università degli Studi di Bergamo, ore 16. Invito alle scuole

Mercoledì 27 gennaio 2016 – “Giorno della Memoria” – dalle ore 16 alle 18 nella nuova Aula Magna dell’Università degli Studi di Bergamo (sede di Sant’Agostino) avrà luogo la cerimonia di consegna delle medaglie d’onore ai “cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra” ( Legge 27 dicembre 2006, n. 296, articolo 1, commi 1271-1276). Quest’anno saranno 89 le medaglie destinate ad altrettanti cittadini bergamaschi. La medaglia sarà ritirata dai familiari dei cittadini deceduti.
Il programma dell’evento prevede gli interventi istituzionali di saluto, la proiezione di alcuni significativi video, un intervento di approfondimento sulle vicende storiche relative alle deportazioni operate dai nazisti, la consegna dei riconoscimenti.
Consegneranno le medaglie i sindaci dei comuni di residenza degli ex deportati e alcuni studenti. Parteciperanno alla cerimonia alcuni ragazzi della Consulta provinciale Studentesca e una rappresentanza di studenti e docenti della scuole aderenti alla Rete che sostiene il Centro di Promozione della Legalità (scuola capofila ISIS “Natta”, Bergamo).
Si sottolinea l’alto valore civile e morale della cerimonia, che richiama l’attenzione sui tanti cittadini che hanno subito violenze inaudite nei campi di sterminio e di lavoro nazisti. Le loro vicende cariche di sofferenza chiamano tutti noi ad un ricordo costante, all’insegna del rispetto, della profonda riconoscenza, della riflessione, della determinazione a non consentire più che la vita e la dignità dell’uomo siano calpestate dai fautori dei totalitarismi e delle ideologie antidemocratiche.
Le scuole secondarie di primo e di secondo grado sono vivamente invitate a partecipare alla significativa cerimonia. L’ingresso all’Aula Magna sarà consentito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Il dirigente
Patrizia Graziani

Responsabile del procedimento: Guglielmo Benetti
Tel. 035-284-211 – Fax 035-242-974
Mail: benetti@istruzione.bergamo.it

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano