Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Proposte di educazione finanziaria a.s. 2012/2013

Per supportare le scuole e i docenti nella realizzazione di percorsi di educazione finanziaria, si allegano due proposte a cura di Banca d’Italia e della Banca Centrale Europea (solo per studenti degli ultimi due anni delle scuole superiori) in collaborazione con il Ministero.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio X – Ambito Territoriale di Bergamo
Area D – Supporto alle scuole
Orientamento, Alternanza scuola-lavoro, Riforma, Educazione Finanziaria,
Rapporti con l’Università, Dispersione, Formazione docenti neo assunti
Via Pradello, 12 – 24121 Bergamo
Posta Elettronica Certificata: uspbg@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOO USPBG R.U. 16572/C38a
Bergamo, 8 novembre 2012

Ai dirigenti scolastici
degli istituti di ogni ordine e grado

Ai docenti referenti per l’Educazione Finanziaria

Oggetto: Proposte di Educazione Finanziaria a.s. 2012/2013

La Financial Literacy (Educazione Finanziaria) comprende un insieme di conoscenze e capacità di comprensione di concetti di carattere finanziario unito alle abilità, alla motivazione e alla fiducia nei propri mezzi che consentono di applicare quelle stesse conoscenze e capacità di comprensione per prendere decisioni efficaci in molteplici e diversi contesti di carattere finanziario, per migliorare il benessere degli individui e della società e per consentire una partecipazione consapevole alla vita economica.

La complessa e mutevole realtà attuale rende sempre più necessario che anche la scuola si preoccupi di dare ai giovani conoscenze sulla gestione del denaro, sul risparmio e sui consumi, per consentire loro di sviluppare le competenze indispensabili per governare in modo consapevole il controllo e  la pianificazione, presente e futura, delle proprie risorse finanziare.

In quest’ottica, la scorsa quinta edizione di PISA 2012 promossa dall’OCSE con l’obiettivo di misurare le competenze degli studenti quindicenni dei Paesi aderenti, oltre che su matematica e risoluzioni di problemi, ha verificato anche le competenze di educazione finanziaria (financial literacy).

Allo scopo di supportare le scuole e i docenti nella realizzazione di percorsi di educazione finanziaria, vi allego due proposte a cura di Banca d’Italia e della Banca Centrale Europea (solo per studenti degli ultimi due anni delle scuole secondarie di 2° grado) in collaborazione con il MIUR.

Confidando nella consueta collaborazione per un’ampia diffusione delle proposte, invio cordiali saluti

Il dirigente
Patrizia Graziani

Allegati

Competizione Banca Centrale Europea
Titolo: Competizione Banca Centrale Europea (0 click)
Etichetta:
Filename: competizione-banca-centrale-europea.doc
Dimensione: 351 KB
Progetto Banca d'Italia
Titolo: Progetto Banca d'Italia (0 click)
Etichetta:
Filename: progetto-banca-ditalia.doc
Dimensione: 448 KB

GP/gp 
Responsabile del procedimento: Gisella Persico 
Tel. 035.284.228  – Fax 035.242.974
Mail:  persico@istruzione.bergamo.it

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano