Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Piano di formazione sui BES (alunni con bisogni educativi speciali)

L’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo organizza percorsi formativi rivolti ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, statali e paritarie, in attuazione del piano di formazione regionale BES. Compilazione scheda on-line entro il 20 gennaio 2014.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio X – Ambito Territoriale di Bergamo
Area D – Supporto alle scuole
Integrazione disabili, immigrati, ed. alla salute,
prevenzione disagio, scuola in Ospedale, Formazione docenti neo assunti
Via Pradello, 12 – 24121 Bergamo
Posta Elettronica Certificata: uspbg@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOO USPBG R.U. 16247/C12a
Bergamo, 20 dicembre 2013

Ai Dirigenti Scolastici
A tutti i docenti delle scuole di ogni ordine e grado
statali e paritarie

Oggetto: Piano di formazione provinciale sui BES

Con la direttiva dello scorso 27 dicembre 2012 relativa ai Bisogni educativi speciali (BES) il MIUR ha accolto gli orientamenti da tempo presenti in alcuni Paesi dell’Unione europea che completano il quadro italiano dell’inclusione scolastica.

La Direttiva sposta definitivamente l’attenzione dalle procedure di certificazione alla rilevazione dei bisogni di ciascuno studente, “delinea e precisa la strategia inclusiva della scuola italiana al fine di realizzare appieno il diritto all’apprendimento per tutti gli alunni e gli studenti in situazione di difficoltà” (C.M. 6 marzo 2013), evidenzia il ruolo fondamentale dell’azione didattica, e quindi il dovere per tutti i docenti, di realizzare la personalizzazione del processo formativo di ogni alunno, anche attraverso l’utilizzo, quando necessario, di misure dispensative e strumenti compensativi.

Proprio in considerazione del numero di persone coinvolte – studenti con le loro famiglie e i loro docenti curricolari – è evidente quanto sia toccata in profondità l’azione della scuola in tutte le sue articolazioni, dal singolo consiglio di classe o team docente, agli istituti nel loro complesso organizzativo, agli uffici regionali centrali. Questo mette di fronte  il potenziale rischio della difformità di risposte fornite dalla scuola, sia in termini qualitativi, sia quantitativi. Si tratta certamente di un rischio da evitare.

L’Ufficio Scolastico Regionale (USR) ha ritenuto quindi opportuno elaborare, con la collaborazione dei referenti territoriali degli UST, dei CTS, di un gruppo di Dirigenti scolastici e con la supervisione del GLIR,  un piano di formazione regionale per aiutare i docenti, i consigli di classe, i team docenti e quanti operano nelle scuole a comprendere gli orientamenti dati dalla Direttiva, tenuto conto delle indicazioni contenute nella C.M. n.8 del 2013 e alla luce delle norme primarie di riferimento, allo scopo di impostare tempestivamente interventi appropriati, efficaci ed efficienti.

L’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, per dare attuazione al Piano di formazione regionale, organizza percorsi formativi rivolti ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, statali e paritarie.

Ogni percorso si articola in quattro incontri tematici, ognuno suddiviso in due pomeriggi di 3 ore.

Le tematiche formative sono:

  1. Presupposti teorici e normativa
  2. La didattica di tutti e di ciascuno
  3. L’organizzazione e gli strumenti
  4. La valutazione degli apprendimenti e la valutazione dell’inclusività delle scuole

I formatori sono stati individuati tra i Dirigenti Scolastici e i docenti in possesso di particolare esperienza e formazione della nostra provincia.

Le sedi degli incontri già definite sono: Bergamo e Treviglio; un’ulteriore sede verrà successivamente individuata da questo ufficio in base al maggior numero di richieste tra le tre opzioni di seguito date: Clusone, Trescore B.rio, Zogno.

Ogni docente potrà scegliere la sede della formazione, potrà anche decidere se frequentare l’intero percorso costituito dai quattro incontri tematici, oppure optare per uno o più incontri tra quelli proposti. A tal proposito, dovrà essere compilata entro il 20 gennaio 2014 una scheda online contenente i dati identificativi e la scelta che si intende effettuare ricopiando  o cliccando il collegamento:

https://docs.google.com/forms/d/1rVfNR1IWoZXdZ4UHfRtwzXZ-1OruVLS970LU2AHv5sc/viewform

Il periodo di formazione previsto sarà febbraio/aprile; con ulteriore comunicazione si invieranno le sedi, le date e gli orari di ogni incontro.

Per permettere un’efficace organizzazione del piano di formazione, si invia una scheda di iscrizione on line  che ogni docente interessato dovrà compilare.

In base alle esigenze formative espresse dai docenti, questo ufficio potrà implementare  alcuni incontri tematici risultati di maggior interesse: pertanto la scheda conterrà voci nelle quali si chiede che siano debitamente indicate le vostre preferenze.

Per problemi di tipo tecnico rivolgersi a Dario Maggioni 035 284334 mail dario@bgweb.it; per problemi relativi alla compilazione  del modulo  rivolgersi all’ufficio sostegno alla persona.

Data l’importanza del piano di formazione regionale sui BES si auspica una nutrita presenza di docenti, pertanto si chiede la collaborazione dei Dirigenti Scolastici nel sollecitare l’adesione alle proposte formative.

Cordiali saluti.

Il dirigente
Patrizia Graziani

AG/ag

Referente del procedimento:
Antonella Giannellini
Tel. 035-284-220 –  Fax 035.242.974
Mail: giannellini@istruzione.bergamo.it

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano