Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Impresa in azione: start-up d’impresa nella scuola superiore a.s. 2013/2014

Riaprono le adesioni al programma didattico basato sulla metodologia delle mini-imprese di studenti a scopo formativo proposto da Junior Achievement Italia in collaborazione con l’Ufficio Scolastico e Confindustria Bergamo.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio X – Ambito Territoriale di Bergamo
Area D – Supporto alle scuole
Orientamento, Alternanza scuola-lavoro, Riforma, Educazione Finanziaria,
Rapporti con l’Università, Dispersione, Formazione docenti neo assunti
Via Pradello, 12 – 24121 Bergamo
Posta Elettronica Certificata: uspbg@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOO USPBG R.U. 12053/C15b
Bergamo, 17 settembre 2013

Ai dirigenti scolastici degli istituti secondari di 2° grado

Ai docenti referenti per l’alternanza
Ai docenti referenti per l’orientamento
Ai docenti referenti per l’educazione finanziaria
Ai Docenti delle classi III, IV e V

Oggetto: “Impresa in azione”: start-up d’impresa nella scuola superiore

Riaprono le adesioni a Impresa in azione, il programma didattico basato sulla metodologia delle mini-imprese di studenti a scopo formativo che operano realmente in ambiente protetto. Ciascuna mini-impresa è composta da studenti (classi, gruppi di singoli studenti o gruppi interclasse di classe III, IV o V) che progettano e realizzano concretamente un’idea di business (un prodotto o un servizio).

Il programma può essere adottato in qualsiasi tipologia di Istituto ed per la metodologia didattica utilizzata è inseribile nei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro; per la sua interdisciplinarietà, inoltre, si integra nelle aree educative economico-sociali, tecnico-scientifiche o umanistiche.

La durata prevista per l’attività è di 40-60 ore tra ottobre e maggio (a discrezione del docente).

Impresa in azione riproduce in modo fedele alla realtà l’ideazione e la gestione di una startup: la nascita e la validazione dell’idea di business, la verifica di fattibilità, l’elaborazione della struttura organizzativa, la raccolta del capitale sociale (gli studenti raccolgono realmente denaro fino a un massimo di € 1000), la produzione, la presentazione al mercato del prodotto o del servizio fino ad arrivare alla liquidazione.

Le attività prevedono solitamente 1 incontro di 2 ore a settimana coordinato da un docente della classe (il “docente coordinatore”). Il lavoro può essere distribuito durante l’anno scolastico, nel rispetto delle scadenze segnalate da Junior Achievement Italia, con una frequenza diversa da quella suggerita (non è richiesta una rendicontazione oraria e alcune fasi potrebbero richiedere più o meno tempo di quello consigliato a secondo dei singoli progetti).

Quest’anno il programma Impresa in azione si rinnova nello sviluppo delle attività, che ruoteranno attorno alla piattaforma www.impresainazione.it dove sarà possibile:

  • scaricare e stampare il Business Kit, il materiale didattico indispensabile
  • creare la pagina della propria mini-impresa, per offrire al pubblico una vetrina del proprio business
    • conoscere tutte le comunicazioni e le scadenze ufficiali di Junior Achievement Italia
    • mantenersi aggiornati grazie ad articoli, video e link di approfondimento.

Per i docenti coordinatori che seguono il programma per il primo anno è prevista una giornata di formazione iniziale che si terrà nel mese di ottobre a Bergamo.

Gli studenti, principali protagonisti del programma, e il docente coordinatore sviluppano le fasi del programma con il supporto di “esperti d’azienda” che agiscono come coach e mentori per una disponibilità di circa 10 ore di impegno volontario, senza costi per la scuola anche grazie alla partnership riproposta anche quest’anno con Confindustria Bergamo.

Le attività previste permettono di acquisire un’attitudine “imprenditiva” caratterizzata da:

  • Creatività e problem solving
  • Comunicazione e presentazione in pubblico
  • Fiducia nelle proprie capacità
  • Lavoro di gruppo e leadership
  • Negoziazione e decision making
  • Definizione di obiettivi e gestione delle scadenze
  • Rischio e gestione del cambiamento

È possibile iscriversi al programma al link http://partecipa.jaitalia.org entro il prossimo 30 settembre 2013.

I docenti che avessero già fatto la preiscrizione entro lo scorso 20 luglio, possono confermarla mandando una mail entro il 30 settembre a info@jaitalia.org indicando nell’oggetto “Conferma iscrizione Impresa in azione” e segnalando nella mail eventuali variazioni rispetto alla preiscrizione.

Solo gli utenti registrati ufficialmente al link http://partecipa.jaitalia.org (docenti coordinatori e in un secondo momento studenti partecipanti) potranno accedere ai contenuti e alla funzionalità completi della piattaforma www.impresainazione.it. 

Per eventuali approfondimenti consultare www.impresainazione.it/per-saperne-di-piu/ o contattare:

Anna Linda Leandri o Luca Antonioli

Tel. 02 230039100 Email: annalinda.leandri@jaitalia.org luca.antonioli@jaitalia.org

http://www.impresainazione.it http://www.jaitalia.org www.ioeleconomia.it

Confidando nella consueta collaborazione e sollecitudine nella diffusione dell’invito a tutti gli interessati, porgo cordiali saluti.

Il dirigente
Patrizia Graziani

GP/gp 

Referenti del procedimento:
Gisella Persico
Tel. 035-284-228 –  Fax 035.242.974
Mail:  persico@istruzione.bergamo.it 

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano