Navigazione veloce

Ambito territoriale di Bergamo - via Pradello, 12 - 24121 Bergamo - Tel. 035 284 111 - VoIP 80000

PEC uspbg@postacert.istruzione.it - mail usp.bg@istruzione.it - IPA: m_pi - Codice AOO: AOOUSPBG - Codice univoco per la fatturazione elettronica: HKPE39 - CF 80031070164

Orienteering campionati studenteschi 2016

Regolamento fase provinciale per le scuole secondarie. Parco dei Colli, Mozzo, 18 marzo 2016 (iscrizioni entro l’11 marzo).

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio III – Ambito Territoriale di Bergamo
Area D – Supporto alle scuole
Educazione Motoria – Fisica e sportiva – Educazione alla sicurezza stradale
Via Pradello, 12 – 24121 Bergamo
Posta Elettronica Certificata: uspbg@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOO USPBG R.U. 1016/C.32.a
Bergamo, 3 febbraio 2016

Ai dirigenti scolastici
degli istituti secondari di primo e secondo grado statali e paritari

Ai docenti di educazione fisica

Oggetto: Campionati Studenteschi ORIENTEERING 2016 Venerdì 18 Marzo 2016 – Mozzo BG

Quest’Ufficio, in collaborazione con il delegato provinciale F.I.S.O. e l’Associazione Sportiva Dilettantistica “Agorosso S. Alessandro Orienteering”, organizza la Fase Provinciale dei Campionati Studenteschi di Corsa di Orientamento riservata agli alunni, d’ambo i sessi, iscritti e frequentanti gli Istituti Secondari  di I e II grado, che hanno costituito il C.S.S.,  hanno effettuato la registrazione sul portale www.campionatistudenteschi.it e inserito i nominativi degli alunni associandoli alla disciplina “orientamento”.

Venerdì 18 Marzo 2016 – Località   Mozzo  – Parco dei Colli

Ritrovo ore 8.15  presso Oratorio S. Giovanni Battista MOZZO

(ATB linea 9B Pascoletto, 8 Mozzo, 10 fermata Comune)

ETÀ DEI PARTECIPANTI e CATEGORIE :

RAGAZZE/E    nati negli anni 04 -(05)                 CADETTE/I* nati negli anni 2002 -03

ALLIEVE/I*    nati negli anni 1999-2000-2001       JUNIORES F/M        nati negli anni 97 -98

* Le categorie cadette/i e allieve/i sono valide per la selezione alla fase regionale.

TRAIL-O disabili (TOD): categoria riservata agli alunni disabili non autonomi e accompagnati e senza problemi di deambulazione, che segue lo stesso tracciato del percorso “Esordienti”.

TRAIL-O di Precisione (TOP): che comprende: “Paralimpici” (alunni con disabilità certificata) e “Open” (aperta a tutti). Per questa categoria, per poter accedere alla fase regionale, è prevista la partecipazione a squadra: 2 allievi Paralimpici e 2 Open. E’ possibile comunque la partecipazione anche individuale per la categoria “Paralimpici” (senza possibilità di accesso alla fase regionale). Il regolamento è indicato di seguito. Per queste categorie ogni scuola potrà iscrivere un numero illimitato di concorrenti.

ESORDIENTI: categoria prevista sia per le Medie che per le Superiori che si svolgerà esclusivamente su sentiero, con percorso adatto a chi per la prima volta affronta l’esperienza di una gara nel bosco. Gli iscritti a tale categoria non partecipano alla selezione per la fase regionale. Su questo percorso  partecipano anche gli alunni DISABILI non autonomi, accompagnati e senza problemi di deambulazione, che seguiranno lo stesso tracciato.

CONTROLLO SANITARIO: gli alunni devono essere in possesso del certificato di idoneità all’attività sportiva non agonistica così come descritto dall’art. 3 del Decreto del Ministero della Salute del 24/04/2013, modificato dall’art. 42 bis della Legge 9 agosto n.98 di conversione del D.L n. 69/2013 e dalle Linee Guida emanate dal Ministro della Salute in data 8 agosto 2014.

CARTA di GARA:

Carta aggiornata in scala 1:5.000 fotocopiata (si consiglia l’uso di busta di plastica) Si invitano i partecipanti a non utilizzare la zona gara per allenamenti il mese precedente la stessa.

PROGRAMMA: ritrovo concorrenti ore 8.15 – 8.45 per ritiro cartellini

Partenza a 15 minuti a piedi dal ritrovo. Arrivo a 5 min. dal ritrovo.

ore 9.15 puntuali: partenza dei primi concorrenti. Termine gara ore 12.30 (entro tale ora tutti gli atleti devono essere rientrati: dare chiara comunicazione di questo particolare agli alunni).

LOGISTICA: Presso il ritrovo è presente un bar. E’ necessario prestare ogni attenzione per mantenere puliti gli spazi, interni ed esterni, messi gentilmente a disposizione dell’Oratorio San Giovanni Battista. I docenti accompagnatori sono tenuti a vigilare in proposito. Sono a disposizione i servizi igienici ma non ci sono spogliatoi. Si raccomanda dopo la gara di non entrare negli spazi con le scarpe infangate. I docenti accompagnatori sono pregati di informare e vigilare con particolare attenzione i propri atleti.

ISCRIZIONI: La quota di partecipazione è di 2 euro per partecipante (effettivo). Verrà rilasciata regolare ricevuta. Sono esclusi dal pagamento gli allievi Trail-O. Le iscrizioni, comprese quelle per la categoria Trail-O, devono essere effettuate entro venerdì 11 marzo  2016 inviando, all’indirizzo e-mail info@agorosso.it esclusivamente il  modulo excell  “iscrizioni orienteering 2016 NOME SCUOLA.xls”  allegato alla circolare. Entro 24 ore dall’invio verrà inviata ricevuta di ricevimento della mail. E’ molto importante e utile indicare nel modulo di iscrizione un nome e cellulare di riferimento.

Ogni Scuola può iscrivere:

  • SCUOLE MEDIE un massimo di 4 Cadette e 4 Cadetti; 6 Ragazze e 6 Ragazzi;

10 esordienti (o 20 se in coppia) indifferentemente dall’età e dal sesso.

  • SCUOLE SUPERIORI un massimo di 4 Allieve e 4 Allievi; 4 Juniores F e 4 Juniores M;

10 esordienti in tutto (o 20 se in coppia) indifferentemente dall’età e dal sesso.

Anche i disabili non autonomi, accompagnati e senza problemi di deambulazione, devono essere iscritti nella categoria “Esordienti”, indicando anche il nome dell’accompagnatore in coppia con l’alunno.

Si comunica sin da ora che la chiamata alla pre-partenza avverrà esclusivamente per numero di pettorale e non per nome (ai partecipanti deve essere comunicato chiaramente il proprio pettorale).

CLASSIFICHE: saranno redatte classifiche individuali e di squadra, per ogni categoria.

PUNTEGGI: saranno attribuiti come segue: un punto al 1°, due punti al 2°, tre punti al 3° e così  via, fino ad assegnare all’ultimo concorrente tanti punti quanti sono gli atleti classificati.

Vincerà la squadra che otterrà il punteggio più basso sommando i tre migliori risultati. In caso di parità si terrà conto del miglior piazzamento. L’atleta partito e ritirato o squalificato prenderà tanti punti quanti ne prenderà l’ultimo + 1.

COMUNICATO GARA: è necessario fare riferimento alle informazioni che saranno pubblicate nei giorni precedenti sul sito  www.educazionefisicabergamo.it

PREMIAZIONI: i primi tre di ogni categoria saranno premiati con artistiche medaglie che saranno consegnate alle scuole nei giorni successivi la gara. L’A.S.D. AgoRosso premierà i primi classificati di ogni categoria con un ”buono Orienteering” per la partecipazione gratuita a 3  gare di orienteering organizzate dalla FISO in Lombardia per l’anno 2016.

MALTEMPO: in caso di pioggia la gara sarà rinviata a mercoledì 6 aprile 2016 con lo stesso programma e orario. Si  consiglia sempre di collegarsi al sito  www.educazionefisicabergamo.it   o di rivolgersi a Gianbattista Ravasio 349.1533796 per comunicazioni dell’ultimo momento.

Trail-O Disabili

I disabili non autonomi, accompagnati, senza problemi di deambulazione, che non sono in grado di svolgere il Trail-O di Precisione (TOP), possono essere iscritti al Trail-O Disabili (TSD) che prevede lo stesso percorso della categoria “Esordienti”.

Trail-O di Precisione (TOP)

Categorie:
• Paralimpici: riservata agli alunni con disabilità certificata;

  • Open: aperta a tutti gli alunni.

Il percorso gara, è unico per le due categorie. L’iscrizione non ha vincoli anagrafici ne distinzione di sesso.

Gara:

La competizione si svolge lungo un’ area asfaltata, con pendenze lievi e percorribili con carrozzina.

I partecipanti partiranno con due minuti di distacco l’uno dall’altro; raggiunta la postazione indicata da un cartello ben evidente lungo il percorso saranno visibili tre lanterne (da sinistra a destra A,B,C): una sola delle tre lanterne è posizionata correttamente, indicata in carta dal cerchio rosso; gli allievi dovranno scrivere sul cartellino gara (portare una penna) la lettera corrispondente alla lanterna corretta.

In due postazioni delle dieci previste verrà anche rilevato il tempo di risposta; in questo caso verrà utilizzata una carta parziale appositamente predisposta che verrà consegnata da un giudice di gara solo al momento di dare la risposta; il tempo massimo per fornire la risposta è di 1 minuto (penalità: 60” per ogni risposta errata in aggiunta al tempo impiegato a rispondere).

Risultato finale:

Per la classifica finale si terrà conto solo del numero di risposte esatte fornite e del minor rilievo cronometrico ottenuto nelle piazzole a tempo. Non si terrà conto del tempo totale di svolgimento dell’intera prova.

Rappresentativa d’Istituto:

La Rappresentativa di Istituto è composta da quattro alunni (due nella categoria Open e due nella categoria Paralimpici). E’ ammessa comunque la partecipazione degli alunni a titolo individuale nella sola categoria Paralimpici. Accederanno alla fase regionale la prima Rappresentativa di Istituto classificata e gli alunni primi classificati individuali nella categoria Open e nella categoria Paralimpici (se non facenti già parte della squadra ammessa).

Accompagnatori:

Gli Insegnanti o il personale preposto all’accompagnamento degli alunni paralimpici, ha unicamente la funzione di sorveglianza e/o di aiuto ai concorrenti per superare le difficoltà legate agli spostamenti che si dovessero manifestare lungo il percorso di gara. Durante tutta la prova debbono rimanere il più possibile in silenzio per non arrecare disturbo e favorire la concentrazione dei concorrenti. Non possono interferire sulle risposte fornite dal concorrente.

Classifiche:

Verrà stilata un’unica classifica individuale finale (accanto al nominativo del concorrente verrà indicata la categoria di appartenenza: Open o Paralimpici (O/P)) e una classifica per Rappresentative di istituto che terrà conto dei risultati ottenuti dai due allievi della categoria Open e dai due della categoria Paralimpici.

Fair play:

tutte le persone che prendono parte ad una gara di Trail Orientamento devono comportarsi con onestà e lealtà. Devono mantenere un atteggiamento sportivo e uno spirito di amicizia. Le carrozzine devono avere la precedenza sul lato della strada più vicino ai controlli e accesso ai punti di decisione davanti ai concorrenti autosufficienti. Sul terreno di gara i concorrenti non devono comunicare e devono rimanere in silenzio.

Cordiali saluti.

Il dirigente
Patrizia Graziani

Allegato

Iscrizioni orienteering 2016 NOME SCUOLA
Titolo: Iscrizioni orienteering 2016 NOME SCUOLA (0 click)
Etichetta:
Filename: iscrizioni-orienteering-2016-nome-scuola.xls
Dimensione: 78 KB

SC

Responsabile del procedimento: Prof.ssa Simonetta Cavallone
Tel. 035-284-114 fax 035-243-048
email coord.ef.bg@libero.it

Direzione regionale e altri ambiti territoriali (link esterni)

VIILecco

VIIILodi

IXMantova

IXMilano